Filippo Luigi del Palatinato-Neuburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palatinato-Neuburg
Wittelsbach
Armoiries électeurs palatins de Neubourg.svg

Ottone col fratello Filippo
Filippo col fratello Ottone
Wolfgang
Figli
Filippo Luigi
Wolfgang Guglielmo
Filippo Guglielmo
Giovanni Guglielmo
Carlo Filippo
Carlo Teodoro
Modifica
Filippo Luigi del Palatinato-Neuburg in una miniatura di corte.

Filippo Luigi del Palatinato-Neuburg (Zweibrücken, 2 ottobre 1547Neuburg, 22 agosto 1614) fu conte palatino, duca del Palatinato-Neuburg.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlio di Wolfgang del Palatinato-Neuburg e di Anna d'Assia. Alla morte del padre nel 1569, lui e i fratelli si spartirono i domini paterni e a Filippo Luigi toccò il ducato di Neuburg.

Sposò a Neuburg nel 1574 una nipote di Ferdinando I d'Asburgo, in quanto figlia di Maria d'Austria, Anna di Jülich-Kleve-Berg (1552-1632)

Nel 1613 si convertì al cattolicesimo e venne a far parte della Lega cattolica accanto alla Spagna.

Con il trattato di Xanten, che sanciva la fine delle ostilità per la successione al ducato Jülich-Cleves-Berg, Filippo Luigi ottenne per se e per i suoi eredi i territori di Jülich-Berg e la città di Ravenstein.

Morì nel 1614 e fu sepolto a Lauingen[1].

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Filippo Luigi ed Anna ebbero otto figli[1]:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Wittelsbach 4

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Duca del Palatinato-Neuburg Successore
Wolfgang 1569-1614 Wolfgang Guglielmo
Predecessore Duca di Jülich e Berg Successore
Guglielmo 1614-1614 Wolfgang Guglielmo

Controllo di autorità VIAF: 16762222 LCCN: no00000888