Ferrovia Cadenazzo-Luino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ferrovia Bellinzona-Luino)
Cadenazzo-Luino
Stati attraversati Italia Italia
Svizzera Svizzera
Lunghezza 30 km
Apertura 1882
Gestore FFS
Precedenti gestori GB (1882-1909)
Scartamento 1435 mm
Elettrificazione 15 kV CA a 16,7 Hz
Ferrovie

La ferrovia Cadenazzo-Luino è una linea ferroviaria internazionale che collega il nodo ferroviario di Cadenazzo alla rete italiana presso Luino. La linea è percorsa dalla linea S30 della rete celere del Canton Ticino.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La linea fu aperta il 4 dicembre 1882 dalla società Gotthardbahn, che contemporaneamente stava costruendo la ferrovia del Gottardo.

La linea fu progettata come itinerario merci per i treni provenienti dal traforo del Gottardo e diretti al porto di Genova, che potevano evitare il valico del Monte Ceneri e l'attraversamento di Milano.

Il 1º maggio 1909 la linea passò alle Ferrovie Federali Svizzere.

L'elettrificazione della linea, parte dell'itinerario dalla Svizzera al porto di Genova, venne decisa da una convenzione italo-elvetica per il potenziamento delle linee internazionali stipulata nel 1955[1]. Essa fu attivata l'11 giugno 1960.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Stazioni e fermate
BSicon CONTg.svg da Bellinzona
BSicon BHF.svg 159,48 Cadenazzo 208 m s.l.m.
Unknown route-map component "CONTgq" Junction to right
per Locarno
BSicon BHF.svg 163,96 Quartino 202 m s.l.m.
BSicon BHF.svg 166,96 Magadino-Vira 215 m s.l.m.
BSicon BHF.svg 170,54 San Nazzaro 211 m s.l.m.
BSicon BHF.svg 172,83 Gerra (Gambarogno) 222 m s.l.m.
BSicon BHF.svg 173,69 Ranzo-Sant'Abbondio
BSicon STR+GRZq.svg
175,87
65,57
confine Svizzera-Italia
BSicon BHF.svg 63,69 Pino-Tronzano 220 m s.l.m.
BSicon BHF.svg 56,71 Maccagno 218 m s.l.m.
BSicon HST.svg 54,28 Colmegna * 1983[2] 213 m s.l.m.
Unknown route-map component "exCONTgq" Unknown route-map component "eKRZ" Unknown route-map component "exCONTfq"
linea SVIE Ponte Tresa-Luino († 1948)
Unknown route-map component "exCONTgq" Unknown route-map component "eKRZo" Unknown route-map component "exCONTfq"
linea SVIE Varese-Luino († 1953)
BSicon BHF.svg 50,73 Luino 203 m s.l.m.
BSicon CONTf.svg per Milano e per Oleggio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Renzo Marello, T.E. dalla Svizzera al mare in Voci della Rotaia, anno III, 7-8, luglio-agosto 1960, p. 3.
  2. ^ Notizie flash, in I Treni Oggi n. 34 (dicembre 1983), p. 8

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]