Ezio Corlaita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ezio Corlaita
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1922
Carriera
Squadre di club
1909 Felsina
Hudson-Pirelli
1910 Bianchi Bianchi
1911 Senior-Polack
Polack-Continental
Granatieri
1912 Fiat Fiat
1913 Stucchi Stucchi
1914 Peugeot Peugeot
Ganna-Dunlop
1915 Dei
1916-1917 Individuale
1918 Peugeot Peugeot
1919-1920 Stucchi Stucchi
1921-1922 Individuale
 

Ezio Corlaita (Bologna, 25 ottobre 1889Bologna, 20 settembre 1967) è stato un ciclista su strada italiano, professionista dal 1909 al 1922, vinse la Milano-Sanremo del 1915.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Attivo tra il 1909 ed il 1921, era corridore dotato di un buono spunto veloce, oltre ad aver ottenuto alcune vittorie con attacchi da lontano. Il principale successo fu la vittoria alla Milano-Sanremo del 1915, ottenuto a tavolino in seguito alla squalifica di Costante Girardengo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

9ª tappa Giro d'Italia (Ancona > Sulmona)
12ª tappa Giro d'Italia (Napoli > Roma)
Milano-Modena
Giro dell'Emilia
Milano-Sanremo
4ª tappa Giro d'Italia (Ferrara > Pescara)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Classifica isolati Giro d'Italia

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1909: 19º
1910: 4º
1911: 5º
1913: ritirato
1919: 7º
1909: ritirato (7ª tappa)

Classiche[modifica | modifica wikitesto]

1909: 27º
1912: 4º
1913: 3º
1915:
1917: 7º
1918: 4º
1921: 20º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]