Eyeon Fusion

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eyeon Fusion
Logo
Sviluppatore eyeon Software
Ultima versione 6.4 (12 ottobre 2012; 20 mesi fa)
Sistema operativo Microsoft Windows
Linux
Genere Montaggio video
Licenza Proprietario
(Licenza chiusa)
Lingua Inglese
Sito web Fusion 6.4

Fusion (in passato Digital Fusion) è un programma per il video/film compositing creato dalla Eyeon Software Inc. Esso viene tipicamente utilizzato per creare effetti speciali per film e spot pubblicitari. La sua interfaccia principale impiega una struttura a nodi chiamata "Flow Line" nella quale vengono costituiti processi complessi collegando le sorgenti (Loader, background generator, Text, etc.) con le destinazioni (Saver) ed interponendo tra essi degli operatori, ciascuno delegato ad una funzione specifica. Questo tipo di interfaccia consente una notevole flessibilità, permettendo la modifica degli stadi iniziali conservando la visione della composizione complessiva. Fusion è disponibile per le versioni a 32 e 64 bit di Microsoft Windows and Linux (tramite una versione customizzata di Wine).

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fusion fu sviluppato in origine nel 1987 come software in-house per New York Production & Design (NYPD), uno studio di post produzione ed effetti speciali di Sydney, Australia. La Eyeon Software Inc. fu costituita specificamente per commercializzare Fusion, e tutte le attività relative al software furono spostate a Toronto, Ontario, Canada.

Storia delle Versioni[modifica | modifica sorgente]

Nome versione data di rilascio commenti
Digital Fusion 1.0 1.0 November 1996 prima release pubblica per Windows (le versioni precendenti non erano disponibili commercialmente)
Digital Fusion 1.1 1.1 Marzo 1997 supporto per hardware playback/preview su DPS PVR3500 ed HVR-3800
Digital Fusion 2.0 2.0 Novembre 1997 aggiunta timeline, processo a 16 bit colore
Digital Fusion 2.1 2.1 Aprile 1998 Render queue/batch rendering.
Digital Fusion 2.5 2.5 Dicembre 1998 Introduzione del network rendering.
Digital Fusion 3.0 3.0 Ottobre 2000 UI riscritta, aggiunta di paint e strumento testo avanzato, deep pixel.
Digital Fusion 3.1 3.1 Gennaio 2002 Introduzione del sistema particellare 2D e nuovo color corrector.
Digital Fusion 4.0 4.0 October 2002 eyeonscript (linguaggio di scripting Lua based), processo del colore float e HDRI, trasormazioni concatenate, "nested flow groups", "macro tools", nuova tinta (scura) dell'interfaccia.
Fusion 5.0 5.0 Agosto 2005 Ambiente compositing 3D, salvataggio files ASCII, "16bit float processing", "straight node connections".
Fusion 5.1 5.1 Dicembre 2006 "consoleslave", elbow nodes, multistroke paint.
Fusion 5.2 5.2 Luglio 2007 3D look up tables, fuses , "python scripting" esterno, importazione geometria FBX.
Fusion 5.3 5.3 Aprile 2008 Eseguibile 64 bit
Fusion 6.0 6.0 Giugno 2009 3D material shaders, Region of Interest / Domain of Definition, stereo display
Fusion 6.1 6.1 Luglio 2010 GPU Supercomputing framework
Fusion 6.2 6.2 Giugno 2011 World Position Pass Tools / Supporto QuickTime 64 bit /Linux 64bit / importazione SVG
Fusion 6.3 6.3 Novembre 2011 Nuovi strumenti per il colore / Nuova versione di Primatte - 5 / Supporto per "KONA 3G - AJA Video Systems"
Fusion 6.4 6.4 Luglio 2012 Connect to AVID, nuovi formati camera, advanced 3D e geometry particles, LPeg scripting, PFTrack lens distortion, DirectX view spanning, compatibilità Windows 8 .

Utilizzi[modifica | modifica sorgente]

Fusion è stato utilizzato in numerose produzioni cinematografiche e televisive[1], tra cui:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ eyeon Website

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]