Eric Avery

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eric Avery
Avery (a sinistra) con Perry Farrell nel 2009
Avery (a sinistra) con Perry Farrell nel 2009
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock
Alternative metal
Periodo di attività 1985 – in attività
Strumento basso
Etichetta Warner Bros. Records, EMI/Capitol Records
Gruppi e artisti correlati Jane's Addiction

Eric Avery (Los Angeles, 25 aprile 1965) è un bassista statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte dei Jane's Addiction dal 1987 al 1991.

Per problemi con il cantante e leader della band Perry Farrell si è ritirato dalla band, già sfaldata per problemi interni, dopo aver registrato Ritual de lo habitual (1990). Nel Relapse Tour del 1997, Eric viene sostituito da Flea, bassista dei Red Hot Chili Peppers.

I fan dei Jane's considerano le linee di basso di Eric il vero motore dei Jane's Addiction.

Nel 1994 insieme, a Dave Navarro, fonda i Deconstruction e, successivamente, i Polar Bear.

Nel 2008 ha pubblicato il primo lavoro solista dal titolo Help Wanted. Nello stesso anno è tornato a suonare dopo 17 anni con i Jane's agli NME Awards, smentendo però ogni voce circa la possibilità di una riunione per comporre un nuovo album.

Nel 2013 entra a far parte della line up dei Nine Inch Nails. Successivamente, decide di lasciare la band alle soglie del nuovo tour mondiale per concentrarsi sulla sua vita musicale a Los Angeles.[1]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Jane's Addiction[modifica | modifica wikitesto]

Deconstruction[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 - Deconstruction

Polar Bear[modifica | modifica wikitesto]

  • 1996 - Self-titled 12"
  • 1997 - Chewing Gum EP
  • 1999 - Why Something Instead of Nothing?

Solista[modifica | modifica wikitesto]

  • 2008 - Help Wanted
  • 2013 - Life.Time.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Trent Reznor Announces the Return of Nine Inch Nails: Extensive Touring for 2013 and 2014 | News | Pitchfork

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN31811251