Episodi di Fruits Basket

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Fruits Basket.

Il primo incontro tra Toru, Yuki e Shigure

Questa è la lista completa degli episodi della serie animata Fruits Basket, basata sul manga omonimo scritto da Natsuki Takaya e pubblicato in Italia da Dynit in 23 volumi. L'anime narra le vicende solo dei primi 7 volumi della storia originale, mentre l'ultimo episodio è creato ex-novo e non corrisponde al fumetto

Viene raccontata la storia di Toru e dei suoi amici, i 13 membri della famiglia Soma posseduti dagli animali dello zodiaco cinese e sottoposti alla maledizione che li fa trasformare nelle loro varie forme animale quando vengono abbracciati da un qualche membro del sesso opposto.


GiapponeseKanji」 - Rōmaji - Traduzione letterale In onda
Giappone
1 「第一話」 - Dai ichi wa  –  Prima puntata 5 luglio 2001
Toru incontra nel bosco Yuki, suo misterioso compagno di scuola e, tramite questi, viene a conoscere anche Shigure, parente adulto del ragazzo e con cui convive in una grande casa: vede, disposte in bella mostra sulla veranda le varie carte raffiguranti lo zodiaco cinese. Toru è orfana, in quanto la madre Kyoko è deceduta di recente in un incidente d'auto, mentre il padre è scomparso quand'era ancora una bambina e fino a poco tempo prima ha abitato col nonno; ma a causa della necessità di tutta una serie di lavori di restauro dell'abitazione, si è temporaneamente trasferita in una tenda nel bosco appartenente ai Soma, la famiglia di Yuki e Shigure.
Venuti a conoscere tutta la sua storia i due giovani la invitano a trasferirsi da loro, occupandosi magari delle faccende di casa in cambio di vitto e alloggio. Poco dopo il suo arrivo irrompe nell'abitazione Kyo, un ragazzo irruento coi capelli rossi, che sfida alla lotta a gran voce Yuki. Toru, nel tentativo di fermar il combattimento, abbraccia accidentalmente uno dopo l'altro i tre, vedendoli così trasformarsi di botto in un gatto, un topolino e un cane.
2 「第二話」 - Dai ni wa  –  Seconda puntata 12 luglio 2001
La ragazza ha appena scoperto il segreto della famiglia Soma, i suoi tredici membri son difatti posseduti dagli spiriti degli animali dello zodiaco; ogniqualvolta vengono abbracciati da una persona del sesso opposto, ecco che si trasformano nei loro animali guida. Discutendo in seguito con Yuki di questa maledizione che li perseguita, Toru comprende che essa potrebbe anche esser cancellata; nel frattempo Shigure in visita ad Akito, il capofamiglia, decide di dar fiducia a Toru affidandole la conservazione de segreto. Kyo infine viene registrato alla stessa scuola frequentata da Yuki e Toru, costringendo in tal maniera lo scapestrato ragazzo a confrontarsi col prossimo.
3 「第三話」 - Dai san wa  –  Terza puntata 19 luglio 2001
Yuki ha subito un battibecco con Kyo riguardo al comportamento chiaramente antisociale dimostrato da quest'ultimo nei confronti dei compagni; Kyo lo accusa di cercar di sfuggir al destino dei Soma, mentre dal canto suo lui vorrebbe invece ad ogni costo esser ammesso nel gruppo e diventar così un vero e proprio membro della famiglia. Durante l'inevitabile scontro che si accende Toru abbraccia Kyo e lo fa diventare un bel gatto di pelo rosso.
Più tardi, di ritorno da scuola, Kyo si scusa con la ragazza per il comportamento avuto quel giorno e Toru è felicissima di poterlo perdonare; riconciliati se ne tornano a casa. Il giorno seguente, durante le faccende domestiche, Toru trasforma Yuki in un topolino; tornato opo un po' alla sua solita forma umana, nel tentativo di salvar le verdure del giardino da lui coltivato dall'acquazzone appena scoppiato, si fa aiutar dall'amica a coprirle.
Yuki inizia un po' alla volta ad aprirsi a Toru e le confessa la propria sofferenza, ed avvisandola ch'egli non è poi così affascinante e gentile come potrebbe apparire a prima vista. La ragazza le risponde infondendole fiducia e coraggio.
4 「第四話」 - Dai yon wa  –  Quarta puntata 26 luglio 2001
Dopo aver saputo che Kyo è andato a vivere nella casa di Shigure Kagura, da sempre innamorata di lui, va a fargli visita, con gran dispiacere del ragazzo che non la sopporta per nulla. La giovane ha un carattere ancora più irruento di Kyo, molto adatto in questo caso all'animale che rappresenta, ossia il cinghiale. Toru è molto sorpresa nello scoprir che Kagura, nonostante l'aspetto abbastanza infantile, sia invece addirittura più grande di tutti loro.
Presa da un'autentica ossessione nei confronti di Kyo, Kagura lo insegue dappertutto e gl'impone la propria presenza, usando spesso e volentieri anche le maniere forti; inoltre, goffa e maleducata com'è, provoca un vero e proprio terremoto all'interno della casa. In un primo momento pare anche esser invidiosa di Toru che convive in modo così spontaneo assieme ai tre giovani ma, conosciutala meglio, finisce per affezionarsi sinceramente a lei. Infine deve ripartire, con somma gioia di Kyo.
5 「第五話」 - Dai go wa  –  Quinta puntata 2 agosto 2001
Toru può tornar finalmente a vivere assieme al nonno, ché i lavori di ristrutturazione dell'abitazione sono stati completati. Tuttavia, la convivenza con i parenti paterni appare subito più problematica di quanto non s'immaginasse in un primo momento; essi la vedono difatti più come un peso. Dopo una serie di situazioni in cui si vengono a dimostrare ostili e verbalmente aggressivi, il nonno spinge la giovane a decidere autonomamente dove voglia stare: deve vivere là dov'è più felice.
Yuki e Kyo, che sono andati a trovarla, vengono presto a conoscenza del disagio patito da Toru e, dopo che lei ha confessato di star bene e sentirsi felice assieme ai Soma, la portano via con sé, lasciando i parenti di stucco. Tornati alla casa ai margini del bosco, Toru si sente più viva e soddisfatta che mai nel poter continuare a stare con Yuki, Kyo e Shigure.
6 「第六話」 - Dai roku wa  –  Sesta puntata 9 agosto 2001
Toru invita le sue due più care amiche, Arisa e Saki, alla residenza della famiglia Soma. Qui Yuki, Kyo e Shigure, preoccupati di cosa accadrebbe se le due ragazze scoprissero il segreto della maledizione, cercano nervosamente di accoglierle come se nulla fosse. Com'era però facilmente immaginabile, durante il corso della visita i tre vengono ad aver, sempre contro la loro volontà, numerosi contatti ed abbracci con le ragazze, trasformandosi in tal modo a ripetizione nelle loro forme animali.
Arisa e Saki, pur inconsapevoli delle loro trasformazioni, diventano via via sempre più sospettose, ciò a causa dello strano comportamento dei tre giovani. Si riesce comunque, in un modo o nell'altro, a portar a termine la visita senza altri incidenti e le due amiche, rassicurate dal fatto che Toru sia sul serio contenta di vivere con la famiglia Soma, se ne vanno via particolarmente soddisfatte e tranquille.
7 「第七話」 - Dai nana wa  –  Settima puntata 16 agosto 2001
La scuola ha in programma un festival culturale e tutta la classe di Toru partecipa ai preparativi impegandosi nella creazione di un nuovo tipo di onigiri; la ragazza si rende anche conto che Yuki e Kyo, dietro l'apparenza d'eterno contrasto e rigetto che hanno l'uno verso l'altro, in realtà si ammirano e si stimano reciprocamente, magari anche un po' s'invidiano. Intanto Yuki si trova a dover a che fare con la folta schiera delle sue ammiratrici, che vorrebbe fargli indossare un lungo abito da ragazza, convinte che con la gonna il suo volto sarebbe ancora più bello ed affascinante
Poco dopo appaiono anche Momiji e Harori, rispettivamente Coniglio e Drago dello Zodiaco, a fare una visita di cortesia. Toru viene ad apprendere così da Hatori, il quale funge da medico per tutti i membri della famiglia Soma, che Yuki soffre di una grave forma d'asma, anche se col tempo le condizioni dell'amico sono vieppiù abbastanza migliorate. Momiji, un tipo infantile che appare come un bambinetto delle medie, insiste per farsi abbracciare da Toru solo per far vedere alla ragazza quanto risulta esser carino quand'è trasformato in coniglietto.
Yuki però sembra metter in guardia la ragazza dallo star sola con Hatori, il che potrebbe per lei risultar pericoloso: difatti egli ha la capacità cancellar i ricordi alle persone e potrebbe anche esser costretto a farlo con Toru, se solo Akito glielo ordinasse.
8 「第八話」 - Dai hachi wa  –  Ottava puntata 23 agosto 2001
Toru è invitata alla grande residenza dei Soma, il palazzo principale della famiglia: durante un colloquio privato con Hatori nella sua stanza viene a sapere qualcosa di più sui segreti riguardanti i vari membri dello Zodiaco. Più tardi lo stesso Momiji racconta all'amica la triste storia del giovane medico; fidanzato con la propria assistente, un'infermiera di nome Kana, è stato obbligato da Akito a cancellarle la memoria e a farla andar via (così da non divulgare in alcun modo il loro segreto): la stessa ferita all'occhio sinistro di Hatori è dovuta al capofamiglia il quale non gli aveva perdonato quella relazione.
Mentre fuori comincia a nevicare Hatori si accorge di quanto Toru assomigli alla sua Kana; la ragazza, scivolando accidentalmente abbraccia nella caduta il giovane trasformandolo così in cavalluccio marino. Tornato in seguito nella sua forma umana compare anche Shigure che, con l'aiuto di Momiji, porta a tutti delle bevande calde. Mentre se ne sta andando la ragazza intravede Akito da lontano che passeggia solitario.
9 「第九話」 - Dai kyū wa  –  Nona puntata 30 agosto 2001
Mentre Toru, Yuki e Kyo, assieme ad Arisa e Saki aiutano a pulire e ad agghindare la casa nei pressi del bosco per la festa di Capodanno, Shigure si trova assediato dalla propria editor Mitsuru la quale cerca di spingerlo a finir il più presto possibile il manoscritto che avrebbe già dovuto consegnare per la pubblicazione. Toru viene a sapere che è una tradizione consolidata di famiglia che i ragazzi vadano a trascorrere il giorno di Capodanno alla residenza di Akito e partecipino ad un banchetto riuniti tutti assieme.
Questa volta però Yuki e Kyo sembrano intenzionati a non parteciparvi per non lasciar tutta sola la povera Toru; anche se in un primo momento Shigure convince i due a seguirlo, dopo aver incontrato Saki vengono spinti a tornare indietro e rimanere con Toru. Shigure prosegue da solo e giunto alla residenza principale informa Akito dell'assenza di Yuki e Kyo, mentre i tre compagni di classe guardano assieme spuntare l'alba seduti vicini nella veranda, scambiandosi gli auguri per il nuovo anno.
10 「第十話」 - Dai jū wa  –  Decima puntata 6 settembre 2001
Yuki, seppur con la febbre, si reca lo stesso a scuola per partecipare ad una gara di corsa in cui è stato sfidato da Kyo: proprio lungo il percorso però i due incontrano Hatsuharu, il Bue dello Zodiaco. Questi, un tipo molto iracondo che pare aver una duplice personalità, attacca volutamente Kyo in un combattimento corpo a corpo; tuttavia, mentre Toru e Yuki stanno in disparte a guardar lo scontro tra i due, quest'ultimo improvvisamente crolla a terra per la febbre.
Hatsuharu allora si trasforma subito in una mucca per trasportare il più velocemente possibile Yuki sulla groppa fino a casa: più tardi Hatsuharu spiega a Toru che in passato odiava Yuki, ché il Topo della leggenda zodiacale aveva sfruttato il Bue facendosi trasportare sulla schiena, ma che in seguito lo ha perdonato comprendendo che l'invidia provata nei suoi confronti era un sentimento davvero stupido da parte sua.
11 「第十一話」 - Dai jū ichi wa  –  Undicesima puntata 13 settembre 2001
Per la festa di San Valentino Toru acquista dei cioccolatini da distribuire a tutti i membri dello Zodiaco che ha recentemente conosciuto; vuole in tal maniera dimostrar la propria gratitudine per tutto quel che han fatto per lei finora. Kyo nel frattempo deve affrontar Kagura la quale non accetta ch'egli rifiuti di mangiar la cioccolata che gli ha portato in dono. Per il mese seguente al liceo di Toru sono in programma gli esami di fine anno scolastico, la ragazza ha deciso intanto di svolgere un lavoretto part time e Momiji la invita in un Onsen (località termale di sorgenti calde) assieme a Yuki e a Kyo.
Intanto Shigure ha ricevuto una telefonata dal nonno di Toru dicendo che l'importo per il viaggio della passata gita scolastica non è ancora stato pagato e subito i ragazzi si rendono conto che lei ha usato i soldi guadagnati per comprare i cioccolatini per loro. Kyo a questo punto si arrabbia, dicendo ch'era meglio se li avesse spesi per se stessa invece che per gli altri, e Momiji racconta la storia di un viaggiatore dall'apparenza stolta perché si dimostrava esser sempre troppo generoso col prossimo e veniva pertanto ingannato da tutti: egli però era intimamente felice del fatto d'aver avuto modo di render contenti gli altri. Momiji paragona quel viaggiatore a Toru.
12 「第十二話」 - Dai jū ni wa  –  Dodicesima puntata 20 settembre 2001
Toru, Yuki, Kyo e Momiji vanno alle sorgenti termali, nel resort di proprietà dei Soma; la governante del luogo è un tipo abbastanza originale che ha l'abitudine di scusarsi in continuazione per ogni minima cosa: la donna rivelerà poi a Toru che anche il figlio è uno dei membri dello zodiaco cinese. Durante il bagno però a Toru capita di svenire, stordita anche dalla canzoncina ossessiva di Momiji; più tardi, ripresasi, si mette a giocare a ping pong con Kyo.
La ragazza ha poi un dialogo con Yuki, il che le permette di conoscer ancor meglio il suo carattere, ed apprezzarne così i sentimenti: rimane sommamente sorpresa dal regalo che le viene porto, due fermagli per capelli in forma di nastri dorati. Infine le viene detto che per il prossimo semestre anche Momiji e Hatsuharu entreranno a far parte della stessa scuola.
13 「第十三話」 - Dai jū san wa  –  Tredicesima puntata 27 settembre 2001
Momiji e Hatsuharu iniziano il loro primo anno di scuola superiore assieme agli altri, il primo indossando un'uniforme femminile che lo rende ancora più kawaii mentre il secondo con i capelli tinti in bianco e nero; ciò fa subire ad entrambi le ire del presidente del comitato studentesco, Makoto Takei. Anche Akito giunge al liceo e si presenta a Toru. Yuki quando li vede vicini rimane letteralmente terrorizzato, temendo che il capofamiglia possa aver accusato o aggredito verbalmente - se non peggio - la ragazza.
In seguito Akito affronta Yuki rinfacciandogli di non aver partecipato col resto della famiglia al banchetto di Capodanno, minacciandolo di severe punizioni, come già gli è capitato di subire in passato: Toru, accortasi dello stress psicofisico di Yuki allontana in malo modo Akito dal caro amico giustificandosi dicendo che debbon immediatamente tornare in classe: Akito i congeda in modo gelido. Quel pomeriggio, nel tentativo di rallegrar Yuki vanno tutti a giocar a volano: Hatori, molto filosoficamente, menziona a Shigure il fatto che se Yuki può esser ferito da Akito, allora può anche esser guarito da Toru.
14 「第十四話」 - Dai jū yon wa  –  Quattordicesima puntata 4 ottobre 2001
Ayame, fratello maggiore di Yuki e Serpente dello Zodiaco, decide di far una visita improvvisa alla residenza di famiglia: da bambini Shigure, Hatori e Ayame erano un trio inseparabile e molto ben affiatato. In seguito a Toru capita di poter parlar a quattr'occhi con Ayame e viene a sapere così ch'egli è stato sempre molto distaccato nei confronti del fratello, il che gli rende difficile ora poter instaurar un qualche legame emotivo con lui.
Dopo aver ascoltato la sua storia Toru cerca di far in modo che i due fratelli poco alla volta si riavvicinino, tuttavia la cosa si rivela ardua: Ayame si difende dall'imbarazzo chiacchierando in continuazione su come è stato in grado di far crescere i suoi capelli fino alla lunghezza attuale e delle attività svolte in qualità di presidente del consiglio studentesco quand'era al liceo. Infine, non potendone più, Hatsuharu chiama Hatori perché venga a riprendersi immediatamente Ayame: il medito è la persona che più egli ammira e ascolta, mentre con Shigure risulta aver un rapporto più 'passionale'.
15 「第十五話」 - Dai jū go wa  –  Quindicesima puntata 11 ottobre 2001
Yuki e Kyo, assieme ad Arisa e Saki accompagnano Toru a visitar la tomba della madre a Kyoto: Yuki riflette su come sua possibile che la ragazza possa dimostrarsi così contenta della propria vita, pure dopo aver perduto entrambi i genitori. Si siedono avanti alla lapide della donna e preparano un picnic per commemorarne il ricordo; Saki intanto esprime le proprie preoccupazioni nei riguardi dell'amica che continua ad aver a che fare con la strana famiglia Soma.
Quella sera, durante il suo lavoro con l'impresa di pulizie Toru incontra Momiji il quale gli spiega che il padre è proprietario del grande edificio in cui si trovano in quel momento; si viene anche a sapere che alla madre di Momiji è stata cancellata la memoria, dietro sua espressa richiesta, cosicché ora non può più riconoscere il figlio maggiore. Momiji è stato respinto dalla donna in quanto rappresentante dello Zodiaco e di conseguenza ha chiesto e ottenuti che tutti i suoi ricordi nei suoi riguardi venissero debellati.
Toru e Momiji giurano invece a se stessi di mantener a tutti i costi i propri ricordi, e di continuare ad esser abbastanza forti per segitar a farlo anche in futuro.
16 「第十六話」 - Dai jū roku wa  –  Sedicesima puntata 18 ottobre 2001
Toru, Yuki, Kyo, Shigure e Hatori sono in viaggio verso la casa estiva dei Soma per una vacanza. Appena arrivati Toru decide di fare una passeggiata nel bosco e viene accompagnata da Yuki e Kyo, ma presto la ragazza si preoccupa vedendo i due amici così silenziosi e, mentre sta percorrendo un sentiero perde l'equilibrio e cade: cercando di afferrarla Yuki e Kyo si tramutano in topolino e in gatto. I due iniziano allora a litigare e a questo punto Toru è sollevata vedendoli esser tornati normali.
Più tardi Shigure e Ayame vengono ad unirsi al resto del gruppo presso la grande abitazione e ciò fa decisamente disperare sia Yuki che Kyo; i due decidono poi di dirigersi verso il vicino laghetto. Nel frattempo Ayame racconta a Shigure e Hatori d'aver saputo che la bella Kana amata dal medico si è recentemente sposata con un uomo; ciò fa riaffiorar tutti i ricordi che Hatori conserva serrati in cuore del suo tempo passato con lei.
Ayame infine prova nuovamente ad avvicinarsi al fratello, ma il tutto si risolve in fallimento: Toru, trasforma accidentalmente Ayame in serpente e a questo punto Yuki non perde l'occasione di scagliarlo con rabbia trattenuta nel lago.
17 「第十七話」 - Dai jū nana wa  –  Diciassettesima puntata 25 ottobre 2001
Durante un forte acquazzone Hatsuharo fa conoscere a Toru la piccola Kisa, Tigre dello Zodiaco. A causa del fatto d'esser stata vittima di bullismo s'è rinchiusa in un mutismo incomprensibile agli altri; Yuki, dopo esser venuto a sapere che la bambina per tal motivo è scappata di casa ed ha smesso di frequentar la scuola, comincia a provar una forte simpatia per lei. Preoccupata per la sua scomparsa in seguito giunge anche a madre di lei: Toru capisce che Kisa potrebbe essersi sentita rifiutata dalla madre e che per questo ha cercato di fuggire
Viene deciso che la bambina rimanga a vivere con Toru e gli altri per un po' di tempo, per vedere se questo riesca a tranquillizzarla e darle più fiducia. Durante questo periodo Kisa si aggrappa disperatamente sempre più a Toru, iniziando a seguirla dappertutto e cercando d'aiutarla nelle faccende domestiche. Intanto si cerca di capire il motivo per cui ella è stata vittima di bullismo, e si vien a sapere ch'è colpa del colore dei suoi occhi e dei capelli differenti da quelli degli altri bambini.
Ai ragazzi capita anche di leggere una sciocca e superficiale lettera inviata da una delle insegnanti della piccola, rimanendone fortemente irritati: Hatsuharu e Yuki infine incoraggiano Kisa a riprender a frequentar la scuola e a cercar ad esprimersi liberamente. L'accettazione da parte degli altri e di se stessi vanno difatti di pari passo.
18 「第十八話」 - Dai jū hachi wa  –  Diciottesima puntata 1º novembre 2001
Le 4 rappresentanti principali del fanclub dedicato al 'principe Yuki', Motoko, Minami, Mio e Mai, mettono in atto un piano per "smascherare" la perfida Toru che ha rubato a tutte loro il meraviglioso Yuki; hanno innanzi tutto un colloquio con Saki per testar le sue capacità psichiche di ricever ed inviar onde elettromagnetiche. Programmano di vendicarsi scoprendo le debolezze di Saki per poter così avvicinarsi senza pericolo a Toru: invitate a casa Hanajima, quando sono nella stanza di Saki conoscono il fratellino Megumi il quale dice alle 4 ch'egli ha la capacità di scagliar una tremenda maledizione contro le persone di cui conosca il nome.
Saki ha capito che sono interessate a conoscere il motivo per cui Toru passi così tanto tempo accanto al bel Yuki; un fatto decisamente sorprendente e scandaloso per loro, che non gli si osano neanche avvicinar senza chieder il permesso. Megumi allora spiega che l'amore può esser fonte di piacere o dolore, a seconda se è o meno 'costretto' dall'imposizione altrui; infine chiamandole per nome scaglia loro addosso la maledizione mentre stanno scappando a rotta di collo. Saki prende quindi coscienza che il proprio atteggiamento estremamente protettivo nei confronti di Toru non è necessariamente un bene e può anzi rivelarsi una debolezza per entrambe.
19 「第十九話」 - Dai jū kyū wa  –  Diciannovesima puntata 8 novembre 2001
A causa della depressione provocata dalla cattiva riuscita di un test per gli esami di metà anno a Toru viene una febbre da stress che la costringe a letto; anche se lei insiste nel voler continuar ad andar a lavorare e a preparar la cena per tutti, Kyo e Shigue la costringono a stare a riposo fino a quando non si sarà ripresa. Mentre Momiji sostituisce la ragazza all'impresa di pulizie, Kyo decide di prendersi cura di lei e le prepara una zuppa di porri, pur essendo questi l'alimento che più odia.
Toru si confessa piangente all'amico, spiegandogli che il test fallito a scuola è stato la fonte della sua crisi psicofisica attuale; all'arrivo di Yuki, questi scopre che Kyo ha utilizzato tutti i porri coltivati nel suo orto per far la minestra a Toru. Più tardi Momiji, Hatori e Kisa vengono a far visita alla giovane amica, mentre Yuki le consegna una guida di studio appositamente messa a punto per lei in preparazione dei prossimi esami. Toru lo ringrazia ed inizia a ripassare.
20 「第二十話」 - Dai ni jū wa  –  Ventesima puntata 15 novembre 2001
Toru e Yuki vanno a far visita al negozio di tessuti di Ayame, per scoprir che vi vengono venduti tutta una serie di abiti e divise cosplay femminili. L'assistente di Ayame comincia a mostrar a Yuki tutte le tipologie di vestiti che vi si trovano, imbarazzandolo alquanto, dopo di che ne fa provare un po' a Toru. Mentre le ragazze son intente a provar i vestiti, Ayame e Yuki posson aver un po' di tempo per star da soli e parlar.
Anche se si tratta di due persone con personalità largamente opposte e caratteri differenti, i due fratelli comprendono che per ristabilir un qualche legame più profondo alla fine debbon imparar ad accettarsi per quel che sono in realtà.
21 「第ニ十一話」 - Dai ni jū ichi wa  –  Ventunesima puntata 22 novembre 2001
Toru incontra Hiro, un ragazzino che rappresenta la Capra dello Zodiaco, un tipo con la lingua lunga abbastanza provocatorio ed insolente; egli finisce per rubare alla ragazza il quaderno che teneva nella cartella, entro cui conservava gelosamente la foto della madre morta. Appena saputo ciò Momiji, Kyo e Kisa corrono alla sua ricerca; trovatolo, condannano il suo atteggiamento, accusandolo nel contempo di provar un sentimento di gelosia nei confronti di Toru, a causa delle maniere gentili ed affettuose ch'ella dimostra alla sorellina Kisa.
Mentre Toru prova a trascorrer del tempo con Hiro, Kyo è arrabbiato per il modo maleducato in cui il ragazzo continua a trattar l'amica: si scopre che Hiro ha un forte attaccamento verso Kisa e vuole morbosamente proteggerla, incolpando se stesso per non aver avuto il coraggio di difenderla quand'ella è stata vittima dei bulli. Toru, che ha compreso la cosa, porta i due fratelli in un parco giochi e, davanti a un venditore di gelati, finalmente riesce a conquistare l'amicizia di Hiro.
22 「第ニ十ニ話」 - Dai ni jū ni wa  –  Ventiduesima puntata 29 novembre 2001
Il fan-club scolastico del 'principe Yuki' è attivato per scoprir se nel prossimo consiglio degli studenti saranno nominate anche delle ragazze, dato che proprio Yuki ne sarà il presidente per l'anno a venire: Makoto, il presidente uscente, si rifiuta però di fornir tali informazioni. Vedendo poi Toru chiacchierar con Yuki standogli confidenzialmente molto vicino, vanno letteralmente su tutte le furie: inoltre la presidentessa del fan club, che si sta diplomando, dovrà presto lasciar il posto ad un'altra
Con la collaborazione di una studentessa riescono ad infiltrarsi nell'ufficio del Consiglio, ma una volta lì s'imbattono in Yuki e finiscono così per perder di mira il loro obiettivo iniziale parlando con lui di tutt'altro. Dopo che la presidentessa, colta da imbarazzo, fugge vero il cortile, Yuki la segue scusandosi per il fatto di aver involontariamente in qualche modo ferito i suoi sentimenti dicendo qualcosa d'improprio.
I segni di ansia e gelosia della ragazza poco a poco si stemperano, comprendendo che il nuovo atteggiamento conciliante e gentile di Yuki è dovuto essenzialmente alla positiva vicinanza datagli da Toru.
23 「第ニ十三話」 - Dai ni jū san wa  –  Ventitreesima puntata 6 dicembre 2001
Toru si scontra per la strada con Ritsu, la Scimmia dello Zodiaco; il ragazzo è un noto travestito affetto da una profonda depressione. Giunti assieme alla residenza di Shigure Ritsu si scusa dell'intrusione e dei problemi che sta creando a tutti; mentre gli sta servendo il tè Toru fa però accidentalmente cader una tazzina e Ritsu ha un attacco di panico credendo sia colpa sua e subito dopo, abbracciatolo per errore, la ragazza lo trasforma in scimmietta.
A questo punto Ritsu si barrica sul tetto con l'intenzione di suicidarsi, ma Toru lo convince a desistere chiedendogli anzi di rimaner presso di loro per un po' di tempo. Mentre sta tornando a casa da scuola il giorno seguente Toru s'imbatte nuovamente in Ritsu, che ha appena comprato un sacchetto di panini da regalar a Shigure: seduti su una panchina iniziano a parlare e il ragazzo le confida i propri disagi e sofferenze, del perché si veste da donna e la causa genetica delle proprie crisi depressive (risulta difatti esser il figlio della donna che gestisce la casa dei Soma alle sorgenti termali).
Toru lo conforta amorevolmente spiegandogli che ognuno alla fin fine ha una ragione per continuar a vivere, ragione che ognuno deve cercare per sé.
24 「第ニ十四話」 - Dai ni jū yon wa  –  Ventiquattresima puntata 13 dicembre 2001
Durante un pomeriggio piovoso Toru apprende che Kyo col brutto tempo diviene estremamente irritabile; assieme a Yuki si recano a piedi alla residenza di famiglia, per esservi accolti solamente da Kagura. Subito Shigure manda Kyo a far shopping assieme all'innamorata, per evitar così che l'intera abitazione venga distrutta dai suoi slanci emotivi più che affettuosi: all'interno d'un negozio i due discutono con Kyo che le chiede perché mai lei continui ad ostinarsi imperterrita a corrergli dietro.
Nel frattempo Toru e Yuki vanno a dar un'occhiata all'orticello del ragazzo per veder cosa può esser raccolto. Quella sera tardi Kazuma, istruttore personale d'arti marziali di Kyo, arriva alla residenza di Shigure e parla con Kyo privatamente circa la sua permanenza lì assieme agli altri: dopo aver veduto il ragazzo sorridere spotaneamente con Toru, racconta con discrezione a Shigure che ha l'intenzione di rimuovere il braccialetto magico di perle dal polso del suo allievo, che gl'impedisce la trasformazione originale.
In giardino, quella notte, si svolge un ultimo colloquio tra Kazuma e Kyo; il maestro vuole accertarsi se finalmente il ragazzo ha accolto interiormente ed accettato la 'maledizione' dei Soma. Kazuma toglie con un gesto improvviso il braccialetto di perle dal polso di Kyo: in quel momento Toru sta uscendo e lo scorge.
25 「第二十五話」 - Dai ni jū go wa  –  Venticinquesima puntata 20 dicembre 2001
Privato della protezione magica che gl'impediva la trasformazione, Kyo si evolve di colpo in una creatura mostruosa di fronte a Toru e subito dopo fugge in mezzo al bosco; la ragazza prova a seguirlo, ma ben presto si deve fermare per vomitare contro un albero. Ecco allora apparire Akito il quale incomincia a schernirla; sopraggiunge anche Shigura, che si scusa con lei per averle lasciato scoprir in tal modo la verità sul segreto di Kyo, la cui conoscenza pare averla letteralmente terrorizzata.
Dopo che Toru si è ripresa dallo choc e ricomincia le ricerche dell'amico, Kagura spiega a Yuki che oramai solamente ella può aiutare e salvare Kyo; ma subito anche Yuki, a causa dell'affetto che le porta, si mette all'inseguimento di Toru. Si viene a sapere che Kazuma ha preso con sé Kyo come proprio figlio adottivo in quanto anche il nonno aveva subito a suo tempo la stessa maledizione del ragazzo: Kazuma, a quell'epoca bambino, non seppe far nulla per aiutarlo e perciò da allora si sente tremendamente in colpa.
Arisa e Saki, che si trovano davanti alla lapide di Kyoko, percepiscono una serie di onde elettriche negative provenienti da Toru: come scorgono l'amica, riversa a terra ed inzuppata di pioggia, si mettono a consolarla e, saputo l'accaduto, la spronano a continuar le ricerche di Kyo.
26 「最終回」 - Saishū kai  –  Ultima puntata 27 dicembre 2001
Kyo sta ricordando di quando, bambino, la madre gli controllava spesso se portava ben stretto al polso il suo braccialetto, a causa della paura che provava nei confronti della sua autentica forma mostruosa: Toru infine, scovato l'amico in riva ad un laghetto, prova ad avvicinarsi ma viene attaccata da Kyo e dovrà interporsi Yuki per trattenerlo. Toru ammette d'essere spaventata dalla vera forma di Kyo, ma nonostante ciò desidera ancora molto intensamente stargli vicino; intanto, calmatosi, Kyo riprende un po' alla volta le sue sembianze umane.
La pioggia si ferma e il sole sorge: mentre si abbracciano, Kyo si tramuta in gatto; allora Toru lo raccoglie e lo porta a casa in braccio seguiti da Yuki. Vengono accolti pieni di sollievo da Shigure e Kazuma rimasti fino ad allora in trepida attesa; poco dopo Kazuma si congeda e dice addio a Kyo. Toru chiede il permesso a Shigure di poter andar a parlare con Akito il quale oramai non ha più molto a vivere, portando sopra di sé la maggior parte del peso derivante dalla maledizione.
Yuki, Shigure e Hatori accompagnano la ragazza alla residenza principale dei Soma per incontrarsi con Akito; questi all'improvviso l'aggredisce afferrandola per i capelli e gli altri a stento riescono a trattenerlo. Toru però sente una gran compassione e simpatia per Akito e cerca di spiegargli che ha ancora della vita da vivere davanti a sé e pertanto di non arrendersi al passato e alle cose negative: Akito alla fine si rende conto ch'ella ha compreso ed accettato pienamente la maledizione di famiglia dei Soma.
anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga