Doula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La doula è una figura assistenziale non medica e non sanitaria che si occupa del supporto alla donna durante tutto il percorso perinatale, dalla gravidanza al post-partum. È una donna che, forte della sua esperienza personale e della sua preparazione, offre un sostegno su misura, intimo e confidenziale, nel pieno rispetto delle scelte delle persone che si rivolgono a lei.

Origine[modifica | modifica sorgente]

La parola "doula" viene dal greco, e si riferisce ad una donna che sta a servizio di un'altra donna (sebbene in greco moderno la parola abbia alcune connotazioni negative, significa "schiavo" o "servitore di Dio").

L'antropologa Dana Raphael usò per prima questo termine nel 1973[1], per riferirsi a madri già con prole a carico, che assistevano le neo-madri nell'allattamento e nelle prime cure al neonato, nelle Filippine.

Così il termine sorse inizialmente in riferimento al contesto del postpartum. I ricercatori medici Marshall Klaus e John Kennell, che condussero la prima di molte prove cliniche randomizzate sulle conseguenze mediche di quando la doula assisteva i parti, adottarono il termine "doula" per identificare quella figura che sosteneva la madre durante il travaglio così come nel postpartum[2].

Le doula nell'assistenza al travaglio[modifica | modifica sorgente]

Le doula che si occupano del supporto al travaglio di parto sono donne che si occupano dei bisogni fisici ed emozionali delle donne in travaglio, per agevolarle nel loro percorso. Queste figure non hanno compiti medici o sanitari come controllo del battito cardiaco, o esami vaginali ma piuttosto utilizzano il massaggio, l'aromaterapia, suggeriscono posizioni.

Una doula che si occupi dell'accompagnamento al travaglio, sta accanto alla donna sia che essa voglia partorire nella sua casa, sia che si rechi in ospedale o in una casa maternità, e rimane con lei fino ad alcune ore dopo la nascita. Una doula offre la propria pazienza e dolcezza ad una donna che è in travaglio, la incoraggia a procedere nel travaglio e le offre appoggio quando sta partorendo.

Le doula nell'assistenza durante il postpartum[modifica | modifica sorgente]

Le doula che si occupano del periodo del postpartum possono aiutare svolgendo piccole faccende domestiche, cucinando e aiutando gli eventuali fratellini ad abituarsi a questa nuova situazione.

Le Community Doulas[modifica | modifica sorgente]

Le Community Doulas hanno un importante ruolo per le donne a rischio per condizioni socioeconomiche svantaggiate e che hanno difficoltà ad accedere ai servizi sanitari. Queste doula combinano il ruolo di appoggio al travaglio e il ruolo di sostegno nel postpartum, al fine di garantire la continuità dell'assistenza alle gestanti che non possono usufruire di molti supporti sociali.

Legislazione[modifica | modifica sorgente]

Negli Stati Uniti e nel Canada non è richiesto alle doula di essere certificate, comunque la certificazione è disponibile attraverso molte diverse organizzazioni. In Italia, la doula è professione non ordinistica, regolamentata dalla legge 4 del 14 gennaio 2013, pubblicata sulla G.U. n. 22 del 26 gennaio 2013

Funzioni della doula[modifica | modifica sorgente]

Una doula provvede a:

  • Appoggio emotivo;
  • Esercizio e suggerimenti fisici per rendere la gravidanza e il parto più confortevole per la donna;
  • Aiuto nella preparazione di un birth plan;
  • Utilizzo del massaggio e di altre misure assistenziali non farmacologiche al fine di alleviare il dolore del parto, uso dell'aromaterapia e di alcune altre tecniche di supporto non-mediche e non-sanitarie alle quali può essere addestrata;
  • Suggerire posizioni alla donna durante il travaglio e il parto;
  • Sostegno al partner e coinvolgimento dello stesso nel percorso del travaglio e del parto;
  • Aiutare ad evitare interventi non necessari;
  • Promuove l'allattamento e lo sostiene;
  • Alcune doula offrono un ricordo scritto della nascita (una sorta di diario della nascita);


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Dana Raphael, Encyclopædia Britannica
  2. ^ George Stamatis (2005), John Kennell, M.D., and colleagues to receive award in Germany - for fostering early parent-infant bonding. Case Western Reserve University News Center

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Per le statistiche: Una Doula fa la Differenza da Nugent, Periodico di Mothering, marzo-aprile 1998
  • P. Keenan, Benefits of massage therapy and use of a doula during labor and childbirth. Altern Ther Health Med. Gennaio 2000; 6(1):66-74.
  • M.H. Klaus, J.H. Kennell, The doula: an essential ingredient of childbirth rediscovered. Acta Paediatr. Ottobre 1997; 86(10):1034-6.
  • Madi, Banyana Cecilia; Sandall, Jane; Bennett, Ruth; MacLeod, Christina, Effects of Female Relative Support in Labor: A Randomized Controlled Trial. Obstetrical & Gynecological Survey. 54(10):627-628, Ottobre 1999.
  • Grace Manning-Orenstein, A birth intervention: the thereapeutic effects of doula support versus Lamaze preparation on first-time mothers' working models of caregiving. Alternative Therapies, luglio 1998, Vol. 4, No. 4, pp. 73–81.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Doula in Open Directory Project, Netscape Communications. (Segnala su DMoz un collegamento pertinente all'argomento "Doula")