Dawkinsia arulius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dawkinsia arulius
Puntius arulius.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Cypriniformes
Famiglia Cyprinidae
Genere Dawkinsia
Specie D. arulius
Nomenclatura binomiale
Dawkinsia arulius
Jerdon, 1849
Sinonimi

Systomus arulius, Systomus rubrotinctus, Puntius arulius

Dawkinsia arulius è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia Cyprinidae, conosciuto comunemente come Barbo arulius.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il nome della specie arulius deriva dal nome con cui è conosciuto dagli autoctoni, aruli.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è endemica delle acque dolci dell'India meridionale: abita stagni, fiumi e laghi del bacino fluviale Kaveri.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il corpo è allungato, tipico dei barbi. La livrea è interessante: su un fondo bruno rosato con riflessi iridescenti quattro fasce nere (la prima attraversa la testa, l'ultima il peduncolo caudale) scendono verticalmente e in modo irregolare verso il ventre grigio-argenteo. La pinna dorsale, che nel maschio è molto sviluppata, presenta una chiazza nera alla radice. La pinna caudale è rossastra, così come la ventrale. Le altre pinne sono rosate o trasparenti.
Raggiunge una lunghezza massima di 10–12 cm.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Le uova, circa un centinaio, sono disperse nell'acqua dopo la fecondazione.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Ha dieta onnivora, ma predilige le larve d zanzara.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Dawkinsia arulius è un pesce molto conosciuto in acquariofilia, anche se oggi è meno diffuso di un tempo. Viene anche riprodotto con successo.[senza fonte]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Dawkinsia arulius in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci