David Torn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David Torn

David Torn (Amityville, 1953) è un chitarrista statunitense, più volte premiato come miglior chitarrista sperimentale.

Dopo due dischi pubblicati per la ECM come membro degli Everyman Band ed uno come membro del quartetto di Jan Garbarek (It's OK to Listen to the Gray Voice), nel 1985 pubblica per l'etichetta tedesca il suo primo disco solista, Best Laid Plans. Ma è due anni dopo, con Cloud About Mercury, che arriva un disco acclamato sia dalla critica che dal pubblico interessato al jazz d'avanguardia. Il quartetto, formato col trombettista Mark Isham e dalla sezione ritmica dei King Crimson, Tony Levin e Bill Bruford, creano un perfetto equilibrio tra le intricate composizioni e lo spazio improvvisativo.

Da allora diventa musicista richiestissimo, sia come chitarrista che come produttore, e lo si può trovare accanto a David Sylvian, David Bowie, Ryuichi Sakamoto, Ravi Shankar, Andy Summers, Tori Amos. Particolarmente intensa la sua collaborazione con Mick Karn. Partecipa alle colonne sonore di diversi film tra cui Traffic, Il Grande Lebowski e Kalifornia.

Nel 1992 gli venne diagnosticato un tumore al cervello che riuscirà a sconfiggere ma che lo renderà sordo dall'orecchio destro. Incredibilmente Torn continua la sua attività di mixaggio non solo dei suoi dischi, ma anche di musicisti come Jeff Beck, Tim Berne e John Zorn, analizzando graficamente la musica.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 5134790 LCCN: no2011019515