Dactylis glomerata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dattile
Illustration Dactylis glomerata0 clean.jpg

Erba mazzolina
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Sottoclasse Commelinidae
Ordine Poales
Famiglia Poaceae
Genere Dactylis
Specie D. glomerata
Nomenclatura binomiale
Dactylis glomerata
L., 1753

La dattile (Dactylis glomerata L., 1753) conosciuta anche con i nomi erba mazzolina e pannocchina è una specie erbacea della famiglia delle Poaceae ampiamente coltivata come pianta foraggera.

È una pianta molto rustica, sopporta temperature invernali basse, condizioni di siccità e tutti i tipi di terreno.

È anche molto produttiva (100-120 q/ha) tra le perenni seconda solo a Festuca arundinacea) e molto longeva.

È una specie a lento insediamento, per la semina necessita buona preparazione del terreno. Può essere seminata sia in primavera (a marzo, per evitare le gelate tardive a cui è sensibile) sia in autunno (entro fine agosto, per consentire lo sviluppo prima dei rigori invernali).

Usi[modifica | modifica wikitesto]

La dattile è un'essenza da sfalcio (possibilmente a inizio spigatura) o da pascolo. Con lo sfalcio è utilizzata come fieno o come insilato. In genere non si utilizza in coltura pura, bensì come componente di prati oligofiti. In particolare si presta alla consociazione con l'erba medica in virtù della sua limitata aggressività.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]