DVD+R

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un DVD+R è un disco ottico scrivibile una sola volta con, nel caso dei più diffusi dischi di 12 cm, una capacità di 4,7 GB (2.295.104 settori di 2048 byte ciascuno = 4.700.372.992 bytes).[1] È stato sviluppato dalla DVD+RW Alliance nel 2002.

Dal momento della sua nascita il DVD+R fu in competizione col formato del DVD-Forum: il DVD-R. Anche se già molto diffuso, il DVD+R non era standard ufficiale fino al 2008.[2] Nell'ottobre del 2003 viene sviluppato un DVD+R a doppio strato (DVD+R DL) con il doppio della capacità.

Il DVD+R a differenza del DVD-R ha il sistema ADIP di tracciamento e controllo della velocità ed è meno suscettibile di interferenze ed errori del sistema LPP.[3] Il DVD+R e il DVD+RW hanno un sistema migliore di gestione degli errori permettendo una più accurata masterizzazione indipendentemente dalla qualità del dato da registrare.

Dal 2006 il mercato dei DVD registrabili dà un segno di assestamento a favore di entrambi i formati, dovuto principalmente all'ampia disponibilità di lettori e masterizzatori che li supportano entrambi.[senza fonte]

Velocità[modifica | modifica wikitesto]

Per i DVD+R i tempi di scrittura sono approssimativamente[4][5]:

Velocità Tecnologia Standard Tempo di scrittura
1x CLV 58 minuti
2x CLV 29 minuti
4x CLV 15,5 minuti
6x CLV 11 minuti
6x CAV 11 minuti
8x CLV 9 minuti
8x CAV 9 minuti
12x CLV 7 minuti
12x CAV 7 minuti
16x CLV 6 minuti
16x CAV 5 minuti
20x CAV No 5,5 minuti
22x CAV No 5 minuti
24x CAV No 4,5 minuti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dvd Faq
  2. ^ DVD6C PATENT POOL / News_20080125
  3. ^ How To Choose CD/DVD Archival Media » Ad Terras Per Aspera
  4. ^ Tempi di scrittura
  5. ^ Velocità maggiori di 16x

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]