CD-R

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

CD-R è la sigla che contraddistingue i compact disc masterizzabili (dall'inglese Compact Disc-Recordable).

I CD-R appartengono alla famiglia di supporti di tipo WORM (Write Once Read Many), cioè di quelli che possono essere scritti (masterizzati) una sola volta in maniera permanente ed essere letti molte volte.

Possono avere capacità variabile da 650 MiB a 700 MiB (il corrispondente di circa 80 minuti di musica), ma possono contenere un po' più di spazio attivando il comando over-burn in un programma di masterizzazione. Esistono anche CD-R di capacità da 800 e 900 MiB, ma sono poco diffusi. Un'altra proprietà caratteristica dei CD-R è la velocità di scrittura, che può variare da 1x a 52x.

Come i compact disc riscrivibili (CD-RW), possono essere scritti in una sola volta o in più riprese (Multisessione), ma non possono essere cancellati o riscritti e non possono essere registrati con sistemi di scrittura a pacchetto.

Durata dei CD-R[modifica | modifica sorgente]

La durata dei dati registrati in un CD-R dipende da molti fattori (in particolare conservazione e qualità del supporto). Le marche più blasonate dichiarano più di 100 anni di vita per i dati immagazzinati. Benché questo sia possibile in assoluto (posto di utilizzare CD-R di qualità eccelsa) nella pratica è molto difficile perché quasi la totalità dei marchi famosi che troviamo nei negozi rimarchiano e rivendono CD-R (ma anche DVD-R) di produttori terzi spesso di più bassa qualità di quella che ci si aspetterebbe comprando supporti di ditte note nel panorama elettronico.[senza fonte]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]