Cotuí

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cotuí
comune
Localizzazione
Stato Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Provincia Sánchez Ramírez
Territorio
Coordinate 19°03′N 70°09′W / 19.05°N 70.15°W19.05; -70.15 (Cotuí)Coordinate: 19°03′N 70°09′W / 19.05°N 70.15°W19.05; -70.15 (Cotuí)
Altitudine 66 m s.l.m.
Superficie 619,88 km²
Abitanti 71 399[1] (2002)
Densità 115,18 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-4
Nome abitanti Cotuisano(a)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Repubblica Dominicana
Cotuí

Cotuí è un comune della Repubblica Dominicana di 71.399 abitanti, situato nella Provincia di Sánchez Ramírez (nel Cibao), di cui è capoluogo. Comprende, oltre al capoluogo, quattro distretti municipali: Quita Sueño, Platanal, Comedor Arriba e Caballero.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Una delle città più antiche del Nuovo Mondo, fu fondata nel 1510 da Rodrigo de Trujillo per ordine di Nicolas de Ovando, governatore di Hispaniola. Cotui era il nome di un capo tribù aborigena dei Caraibi (Cotoy) che governava la zona.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La città è ben nota per i suoi giacimenti di oro, argento, ferro, bauxite, nichel, marmo e le miniere, per i suoi terreni ricchi e il più grande lago artificiale nei Caraibi, Presa de Hatillo. È anche conosciuta per i suoi corsi d'acqua cristallina, e le sue caverne (grotte preistoriche chiamate Guácaras). La città produce riso, banane, cacao, ananas, frutto della passione e patate dolci.

Personaggi celebri[modifica | modifica sorgente]

Cotuí è la città natale del lanciatore dei New York Mets Duaner Sánchez e di Jose Capellan dei Milwaukee Brewers.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ES) Censimento 2002, Oficina Nacional Estadística. URL consultato il 28-2-2012.