Contea di Fairfield (Connecticut)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contea di Fairfield
contea
Il Goreham Bridge, vicino Darien.
Il Goreham Bridge, vicino Darien.
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Connecticut.svg Connecticut
Amministrazione
Data di istituzione 10 maggio 1666
Territorio
Coordinate 41°13′48″N 73°22′12″W / 41.23°N 73.37°W41.23; -73.37 (Contea di Fairfield)Coordinate: 41°13′48″N 73°22′12″W / 41.23°N 73.37°W41.23; -73.37 (Contea di Fairfield)
Superficie 2 168 km²
Abitanti 901 208[1] (2009)
Densità 415,69 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Contea di Fairfield
Contea di Fairfield – Mappa

Fairfield è una contea del sud-ovest dello Stato del Connecticut negli Stati Uniti. È parte dell'area metropolitana di New York.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Come per le altre contee dello Stato del Connecticut la contea di Fairfield rappresenta solo una divisione geografica del territorio dello Stato e non ha alcuna funzione amministrativa.

La contea confina a nord con la contea di Litchfield, a est con la contea di New Haven, a sud si affaccia sul Long Island Sound ed a ovest confina con le contee di Westchester e di Putnam dello Stato di New York.

Il territorio è prevalentemente pianeggiante con un'area collinare a nord-est. La massima elevazione è la Branch Hill di 393 metri posta al confine con lo Stato di New York.

Il fiume principale è l'Housatonic che segna quasi tutto il confine orientale prima di sfociare nel Long Island Sound. L'Housatonic riceve nel nord della contea il fiume Still. L'area meridionale della contea è drenata da fiumi dal breve corso che sfociano direttamente nel Long Island Sound. I laghi, specie artificiali, sono molto numerosi. Tra questi è da ricordare il Candlewood Lake nel nord, che è il lago più grande dello Stato e uno dei maggiori laghi artificiali degli Stati Uniti.

L'area costiera è densamente popolata ed accoglie le città più grandi. Alla foce dell'Housatonic è posta la città di Bridgeport, la più grande della contea. Nel sud-ovest sono ubicate Stamford e Greenwich. La città più grande del nord è Danbury.

Contee confinanti[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Prima dell'arrivo dei colonizzatori europei il territorio dell'attuale contea era abitato da vari popoli indigeni. Principalmente indiani Wappinger ma anche Paquioque and Potatuck. I primi europei ad insediarsi nella regione furono puritani e congregazionalisti inglesi. Nel 1639 furono fondati gli insediamenti di Fairfield e Stamford e l'anno successivo quello di Norwalk.

La contea fu istituita il 10 maggio 1666. Nel 1683 fu definito il confine tra il Connecticut e New York e la città di Rye che fino a quel momento aveva fatto parte della contea fu ceduta a New York.

Tutte le funzioni amministrative della contea furono abrogate con una legge dello Stato del Connecticut nell'ottobre del 1960.

Politica[modifica | modifica sorgente]

Risultati alle elezioni presidenziali
Anno Repubblicani Democratici
2008 40.6% 167,498 58.8% 242,295
2004 47.3% 189,605 51.4% 205,902
2000 43.1% 159,659 52.3% 193,769
1996 41.4% 144,632 48.9% 172,337
1992 42.8% 175,158 39.1% 160,202
1988 59.0% 221,316 39.9% 149,630
1984 65.8% 257,319 33.8% 132,253
1980 54.9% 201,997 33.7% 124,074
1976 58.1% 209,458 41.2% 148,353
1972 64.0% 233,188 34.3% 125,128
1968 51.8% 173,108 41.7% 139,364
1964 39.2% 125,576 60.8% 194,782
1960 53.4% 167,778 46.6% 146,442

Comuni[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 2009 Population Estimates, United States Census Bureau.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America