Conte del Surrey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il titolo di Conte del Surrey era un titolo dei Pari del Regno Unito che è stato creato per cinque volte. La prima volta venne creato per Guglielmo I di Warenne che combatté con Guglielmo I d'Inghilterra, mentre attualmente è un titolo sussidiario del ducato di Norfolk.

Dai Warenne agli Howard[modifica | modifica sorgente]

Il contado venne creato una prima volta per Guglielmo I di Warenne nel 1088 come ricompensa per il leale servizio prestato a Guglielmo I d'Inghilterra, egli ricevette le terre ed il castello di Reigate, nel Surrey, ma gli vennero donate proprietà in altre dodici contee. A quei tempi il contado veniva chiamato con il nome della famiglia che lo deteneva, quindi Warenne, nome che veniva dalle loro ancestrali proprietà della Normandia che si trovavano precisamente attorno a Bellencombre vicino al fiume Varenne. I Warenne detennero il titolo in modo diretto per tre generazioni finché Isabella di Warenne, contessa del Surrey (1130 circa-1203 circa) non lo dovette condividere con i suoi due mariti: Guglielmo I di Boulogne, terzogenito di Stefano d'Inghilterra e Hamelin de Warenne, conte del Surrey (1129 circa-1202) figlio illegittimo di Goffredo V d'Angiò e quindi fratellastro di Enrico II d'Inghilterra. Al momento della morte di Isabella il titolo passò al figlio suo e di Hamelin rimanendo alla famiglia Warenne per circa un altro secolo. Nel 1347 John de Warenne, VII conte del Surrey (30 giugno 1286-giugno 1347) morì senza eredi maschi ed il titolo andò al nipote Richard FitzAlan, X conte di Arundel che era già Conte di Arundel. Suo figlio Richard FitzAlan, XI conte di Arundel (1346-21 settembre 1397) venne fatto giustiziare da Riccardo II d'Inghilterra ed il titolo ritirato dalla corona. Il contado passò brevemente al Duca di Surrey, ma venne restituito da Enrico IV d'Inghilterra a Thomas FitzAlan, quando questi morì nel 1415 senza lasciare eredi il titolo venne considerato estinto, mentre il titolo di Conte di Arundel passò a John FitzAlan, XIII conte di Arundel (1º agosto 1385-21 aprile 1421), cugino del defunto Thomas. Il titolo venne riesumato per John de Mowbray, IV duca di Norfolk (18 ottobre 1444-14 gennaio 1476) nel 1451 e per Riccardo di Shrewsbury nel 1477, poiché entrambi morirono senza eredi il titolo si estinse nuovamente. Nel 1483 fu donato a Thomas Howard, II duca di Norfolk e rimase per lungo tempo in mano agli Howard, nonostante qualche interruzione quando il contado veniva requisito e poi ridonato alla famiglia.

Conti del Surrey, (1088)[modifica | modifica sorgente]

Duchi di Surrey (1397)[modifica | modifica sorgente]

  • Thomas Holland, I duca del Surrey (1374-7 gennaio 1400)

Conti di Surrey e di Warenne (1451)[modifica | modifica sorgente]

  • John de Mowbray, IV duca di Norfolk (18 ottobre 1444-14 gennaio 1476), nipote dell'ultimo FitzAlan, divenne Duca di Norfolk nel 1466, morì senza eredi e i titoli si estinsero.

Conti di Warenne (1477)[modifica | modifica sorgente]

  • Riccardo di Shrewsbury, figlio minore di Enrico IV d'Inghilterra, fu creato Conte di Warenne e Duca di Norfolk il 7 febbraio 1477 a soli tre anni d'età. Sposò quindi, il 15 gennaio 1478, Anne de Mowbray, VIII contessa di Norfolk (10 dicembre 1472-forse 19 novembre 1481), unica figlia del defunto John de Mowbray. Poiché Richard morì bambino, era uno dei Principi nella Torre i titoli si estinsero di nuovo.

Conti di Surrey (1483)[modifica | modifica sorgente]

Thomas Howard, XXI conte di Arundel, titolo restituito nel 1604

  • Henry Frederick Howard, XXII conte di Arundel (15 agosto 1608-17 aprile 1652), fu creato Barone Mowbray nel 1640
  • Thomas Howard, V duca di Norfolk (9 marzo 1627-13 dicembre 1677), il titolo ducale venne restituito alla famiglia nel 1660, da quel momento il titolo di Conte del Surrey diventa sussidiario a quello di Duca di Norfolk.