Colson Whitehead

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Colson Whitehead nel 2009

Colson Whitehead (New York, 1969) è uno scrittore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Colson Whitehead è nato e cresciuto a New York. Dopo essersi laureato all'Università Harvard, ha cominciato a scrivere di libri, televisione e musica per il settimanale The Village Voice.

Nel 1999 ha pubblicato il suo primo romanzo, L'intuizionista (The Intuitionist), finalista del Premio PEN/Hemingway. Due anni dopo è seguito John Henry festival (John Henry Days), finalista del Premio Pulitzer per la narrativa e del National Book Critics Circle Award.

La sua terza opera, Il colosso di New York (The Colossus of New York) (2003), è un libro di saggi sulla sua città natale.

Nel 2012 vince il Premio Dos Passos.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 69151887 LCCN: n98027019