Citharidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Citharidae
Citharoides macrolepis.JPG
Citharoides macrolepis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Acanthopterygii
Ordine Pleuronectiformes
Famiglia Citharidae

I Citharidae sono una famiglia di pesci ossei appartenenti all'ordine Pleuronectiformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa famiglia è diffusa soprattutto nell'Oceano Indiano e nella parte occidentale dell'Oceano pacifico. La specie Citharus linguatula è presente nell'Oceano Atlantico orientale tra il Portogallo e l'Angola, compreso il mar Mediterraneo.

Vivono su fondali sabbiosi del piano infralitorale e del piano circalitorale, raramente più in profondità.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di pesci piatti e come tali presentano corpo asimmetrico e molto appiattito, con entrambi gli occhi sullo stesso lato. Sono abbastanza simili ai Bothidae come Lepidorhombus whiffiagonis o Arnoglossus laterna ma si possono distinguere per le grandi scaglie che sono assenti o piccole nei Bothidae. Gli occhi sono di solito sul lato sinistro. La linea laterale è presente su entrambi i lati del corpo. Nelle pinne ventrali c'è un raggio spinoso che è assente nei Bothidae. La pinna dorsale è lunga e inizia anteriormente agli occhi.

Hanno piccole dimensioni, raramente raggiungono i 30 cm.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Poco nota.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Carnivori.

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

Si catturano con reti a strascico, reti da posta e lenze di vario tipo ma non hanno grande importanza commerciale.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tortonese E. Osteichthyes, Calderini, 1975
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci