Chaoite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chaoite
Classificazione Strunz 1.CB.05.b
Formula chimica C
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino dimetrico
Sistema cristallino esagonale[1]
Classe di simmetria diesagonale bipiramidale[2]
Parametri di cella a=8,948(9), c=14,078(17), Z=168 [3]
Gruppo puntuale 6/mmm
Gruppo spaziale P 6/mmm[3]
Proprietà fisiche
Densità 3,41[3] g/cm³
Durezza (Mohs) 1-2[2]
Sfaldatura  
Frattura  
Colore nero[2]
Lucentezza  
Opacità opaca[2]
Striscio  
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

La chaoite è un minerale di origine meteoritica scoperto nel 1969 nel cratere di Nördlingen nella Baviera occidentale in Germania.[3]. Il nome del minerale è stato attribuito in onore del geologo statunitense Edward C. T. Chao.[4]

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

La chaoite è stata scoperta sotto forma di sottili lamine spesse da 3 a 15 micrometri poste perpendicolarmente alla grafite.[3]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

La chaoite è stata scoperta in uno gneiss di grafite sottoposto a forte shock per un impatto meteoritico, si presenta alternata con strati di grafite.[3]

Località di ritrovamento[modifica | modifica wikitesto]

La chaoite è stata ritrovata nel Cratere di Nördlingen a Möttingen, Baviera (Germania) [5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ATHENA MINERALOGY CHAOITE
  2. ^ a b c d Chaoite mineral information and data. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  3. ^ a b c d e f (EN) Michael Fleischer, New mineral names in American Mineralogist, vol. 54, 1969, pp. 326-330. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  4. ^ (EN) Michael Fleischer, New mineral names in American Mineralogist, vol. 55, 1970, pp. 1067-1073. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  5. ^ (EN) ATHENA, MINERALOGY, CHAOITE

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia