Cercopithecus mona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cercopiteco mona
Wolfs Mona Monkey Cercopithecus wolfi Bronx Zoo 3 cropped.jpg
Cercopithecus mona
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Catarrhini
Superfamiglia Cercopithecoidea
Famiglia Cercopithecidae
Sottofamiglia Cercopithecinae
Tribù Cercopithecini
Genere Cercopithecus
Specie C. mona
Nomenclatura binomiale
Cercopithecus mona
Schreber, 1774

Il Cercopiteco mona (Cercopithecus mona) è un primate della famiglia delle Cercopithecidae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È uno dei cercopitechi più piccoli: la lunghezza del corpo varia tra 35 e 55 cm, quella della coda tra 70 e 90 cm, mentre il peso massimo è circa 4,4 kg per i maschi e 2,5 kg per le femmine.

Il colore è rosso-bruno sul dorso e bianco sul lato ventrale. Il muso è caratterizzato da una striscia chiara che attraversa la fronte e sottili strisce nere tra gli occhi e le orecchie.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

L'areale è ampio e si estende nell’Africa occidentale dal Ghana al Camerun. L’habitat è costituito da vari tipi di foreste.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

L’attività è diurna e prevalentemente anche se non esclusivamente arboricola. Vive in gruppi numerosi (costituiti, come per gli altri cercopitechi, da un maschio adulto, femmine e piccoli), che possono raggiungere 50 individui. Si formano anche piccoli gruppi, da 2 a 4 individui, di maschi giovani. Dopo una gestazione che dura tra cinque e sei mesi nasce un solo piccolo.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La specie non è considerata a rischio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi