Campionato francese di rugby a 15 1930-1931

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato francese di rugby 1930-1931
Championnat de France de rugby à XV 1930-1931
Competizione Campionato francese di rugby a 15
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 35ª
Date 1930-1931
Luogo Francia Francia
Formula Slezioni regionali, due turni eliminatiori e play off a 8
Impianto/i Finale: Parc Lescure, Bordeaux
Risultati
Vincitore Tolone Tolone
(1º titolo)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1929-1930 1931-1932 Right arrow.svg

Il Campionato francese di rugby a 15 di prima divisione 1930-1931 fu conquistato dal RC Touloun che superò il Lyon OU in finale.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno con le squadre divise in 8 gruppi di 5, girone all'italiana di sola andata, le prime 3 alla seconda fase. Seconda fase con 8 gruppi di 3: le vincenti ai quarti di finale.

Contesto[modifica | modifica wikitesto]

Ben 12 club furono esclusi dal campionato e formarono l'UFRA (Union française de rugby amateur) che organizzò il proprio torneo. Erano: Bayonne, Biarritz, Stade bordelais, Carcassonne (semifinalista nel 1930), Grenoble, Limoges, Lyon, Nates, Pau (semifinalista nel 1930), Perpignan, Stade Français e Tolosa.

Ad essi si aggiunsero nel gennaio 1931 da l’Narbonne, e lo Stadoceste tarbais (che però non partecipò al primo campionato dell'UFRA)

Furono dunque 12 le defezioni (US Narbonne era un nuovo club in effetti, frutto di una scissione interna all'Narbonne).

Altri club, UA Libourne, Pamiers e Saint-Girons, non disputarono il campionato della FFR ed quindi furono 15 in tutto i forfait al campionato "Excellence" che vide 15 club neopromossi: Auch, Bordeaux EC, Bort (campione Honneur 1930), Bressanne (Bourg-en-Bresse), Brive, Dax, Stade Illibérien (Elne), Montauban, Stade Nay, Oloron, Stade Pézenas, Racing , Thuir, Tyrosse e Valence.

La Francia era stata esclusa dal torneo delle cinque nazioni nel 1930, a causa delle accuse (fondate) di professionismo e per la violenza che aveva contrassegnato i campionati precedenti.

Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

In grassetto le qualificate al secondo turno

Gruppo A
  • Stade Nay,
  • Stade Pézenas
  • NAC Roanne
  • Tolone
  • CA Villeneuve
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
  • Bort
  • Béziers
  • Soustons
  • Valence Sportif
  • Vienne
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H

Gruppi da tre[modifica | modifica wikitesto]

In grassetto le qualificate ai quarti

Gruppo A
Gruppo B
  • Bayonne
  • Lyon OU
  • Villeneuve
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Bordeaux
12 aprile 1931
Agen 25 – 0 Quillan

Lione
26 aprile 1931
Tolone 6 – 4 Montferrand

Bordeaux
26 aprile 1931
Lyon OU 7 – 6 Racing

Tolosa
26 aprile 1931
Narbonne 6 – 0 Boucau

semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Tolosa
3 maggio 1931
Tolone 9 – 0 Narbonne

Béziers
3 maggio 1931
Lyon OU 11 – 8 Agen

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Bordeaux
10 maggio 1931
Tolone 6 – 3 Lyon OU Parc Lescure
Arbitro Abel Martin

Altre competizioni[modifica | modifica wikitesto]

L'Union Athlétique Libournaise fu campione di Francia "Honneur" (2a divisione) battendo l'Union Athlétique de Gujan-Mestras 8 a 5.

In finale del campionato di Francia seconde squadre, il Toulouse SC superò il Saint-Girons sporting club 17 a 0.

In terza divisione, le Club Olympique de Ceret superò l'Association Sportive della Bourse (Paris) 6 a 4.

L'Association Sportive Montferrandaise battendo le Toulouse Olympique Employés Club in finale 12 a 6 conquista la première coupe Frantz Reichel (campionato di Francia juniors).

Il Torneo organizzato dall'UFRA (Union française de rugby amateur) fu vinto dallo Stade tolousain.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • L'Humanité, 1930-1931
  • Encyclopédie du rugby a mise a jour périodique