Bjørn Wirkola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bjørn Wirkola
Bjørn Wirkola 1966.JPG
Dati biografici
Nome Bjørn Tore Wirkola
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 177 cm
Peso 69 kg
Sci nordico Cross country skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Combinata nordica, salto con gli sci
Squadra Alta IF
Ritirato 1972
Palmarès
Mondiali 2 0 0
Torneo dei quattro trampolini 3 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Carriera
Squadre di club1
1971-1974 Rosenborg Rosenborg  ? (?)
Palmarès
Campionato norvegese 1 trofeo
Coppa di Norvegia 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Bjørn Wirkola (Alta, 4 agosto 1943) è un ex saltatore con gli sci, combinatista nordico e calciatore norvegese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera sciistica[modifica | modifica wikitesto]

Wirkola debuttò in campo internazionale ai IX Giochi olimpici invernali di Innsbruck 1964 gareggiando sia nel salto con gli sci (16°), sia nella combinata nordica (11°). Esordì al Torneo dei quattro trampolini nell'edizione del 1965, ottenendo i primo podi (una vittoria) e classificandosi al secondo posto. L'anno dopo fu terzo al Torneo, ai Mondiali di Oslo vinse l'oro in entrambe le gare in programma e stabilì i suoi primi due primati del mondo (rispettivamente 145 e 146 metri), entrambi sul trampolino Vikersundbakken di Vikersund[1].

Nel 1967 vinse il Torneo dei quattro trampolini, risultato replicato nel 1968 e nel 1969; ai X Giochi olimpici invernali di Grenoble 1968 gareggiò solo nel salto, classificandosi 4º nel trampolino normale e 23° nel trampolino lungo. Il 21 marzo 1969 tornò primatista mondiale, stabilendo le misure di 156 e poi 160 metri sul Letalnica di Planica[1]. Chiuse la carriera agli XI Giochi olimpici invernali di Sapporo 1972, classificandosi 37º nel trampolino lungo.

I risultati e la popolarità di Wirkola divennero famosi al punto che è entrata nel parlare comune l'espressione «som å hoppe etter Wirkola» ("saltare dopo Wirkola") per descrivere la delicata posizione di chi si trova a sostituire o a subentrare a qualcuno che ha ottenuto risultati straordinari[senza fonte].

Carriera calcistica[modifica | modifica wikitesto]

Oltre al salto con gli sci, Wirkola giocò anche a calcio a livello agonistico[2]. Non è un caso raro tra gli sportivi norvegesi, che spesso praticano uno sport durante la stagione invernale e un altro durante l'estate. Per alcune stagioni fu uno degli attaccanti del Rosenborg B.K., con cui[senza fonte] vinse il campionato[2] e la coppa nazionale (che in Norvegia si svolgono in estate) e con cui partecipò alla Coppa dei Campioni 1972-1973[senza fonte].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Salto con gli sci[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 medaglie:
    • 2 ori (trampolino normale, trampolino lungo a Oslo 1966)

Torneo dei quattro trampolini[modifica | modifica wikitesto]

Torneo dei quattro trampolini - vittorie di tappa[modifica | modifica wikitesto]
Data Località Nazione Trampolino
6 gennaio 1965 Bischofshofen Austria Austria Paul Ausserleitner K90
1º gennaio 1967 Garmisch-Partenkirchen bandiera Germania Ovest Große Olympiaschanze K90
6 gennaio 1967 Innsbruck Austria Austria Bergisel K90
8 gennaio 1967 Bischofshofen Austria Austria Paul Ausserleitner K90
1º gennaio 1968 Garmisch-Partenkirchen bandiera Germania Ovest Große Olympiaschanze K90
29 dicembre 1968 Oberstdorf bandiera Germania Ovest Schattenberg K90
1º gennaio 1969 Garmisch-Partenkirchen bandiera Germania Ovest Große Olympiaschanze K90
4 gennaio 1969 Innsbruck Austria Austria Bergisel K90
4 gennaio 1970 Innsbruck Austria Austria Bergisel K90
6 gennaio 19672 Bischofshofen Austria Austria Paul Ausserleitner K90

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Campionato norvegese[modifica | modifica wikitesto]

Coppa di Norvegia[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1968 venne premiato con la prestigiosa medaglia Holmenkollen, la massima onorificenza sportiva norvegese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (DEENPL) Ski flying world records in Skisprungschanzen.com. URL consultato il 28 febbraio 2012.
  2. ^ a b c Profilo su Sports-reference.com. URL consultato il 28 febbraio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]