Berthold V di Zähringen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tomba di Berthold V nella cattedrale di Friburgo

Berthold V di Zähringen (1160Friburgo, 18 febbraio 1218) fu l'ultimo Duca della linea originaria degli Zähringen.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Berthold succedette a suo padre Berthold IV. Iniziò il suo regno sconfiggendo la nobiltà burgunda, e praticò una politica di insediamento nell'attuale Oberland Bernese e nella zona del Lago dei Quattro Cantoni. Ampliò la città di Thun e nel 1191 fondò Berna, che divenne il centro dei territori da lui controllati. Tentò di espandere il proprio potere anche sul Vallese, ma questo tentativo fu frustrato dalla battaglia di Ulrichen nel (1211).

Nel 1198 una minoranza di principi elettori lo scelse come successore di Enrico VI di Svevia, ma preferì rinunciare alla carica a favore di Filippo di Svevia, (anti-re opposto al guelfo Ottone IV). In cambio ottenne concessioni territoriali che rafforzarono la posizione degli Zähringen nell'Ortenau e in Brisgovia, acquisendo privilegi sul Monastero di Allerheiligen (nell'attuale Baden-Württemberg) e sulle città di Sciaffusa e Breisach. Nel 1200 Berthold V diede avvio a lavori di ampliamento della chiesa parrocchiale di Friburgo, che probabilmente da allora (o al più tardi con l'avvio della seconda fase di ampliamento, attorno al 1250) divenne Duomo.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Duca di Zähringen Successore
Berthold IV 1186-1218 estinzione del casato

Controllo di autorità VIAF: 54942089

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie