Bella donna (film 1915)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bella donna
Titolo originale Bella Donna
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1915
Durata 1.500 metri (5 rulli - 60 min circa)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere drammatico
Regia Hugh Ford e Edwin S. Porter
Soggetto dal romanzo di Robert Hichens e dal lavoro teatrale Bella Donna di James B. Fagan
Casa di produzione Famous Players Film Company
Interpreti e personaggi

Bella donna (Bella Donna) è un film muto del 1915 diretto da Hugh Ford e Edwin S. Porter. Il lavoro teatrale di James B. Fagan fu portato diverse volte sullo schermo. A Broadway, Bella Donna, che debuttò l'11 novembre 1912, aveva avuto come protagonista Alla Nazimova[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bella Donna è una bellissima avventuriera inglese che provoca una miriade di pettegolezzi nella società londinese. Ma il sofisticato Nigel Armine non ascolta nessuno: affascinato dalla sua bellezza, la sposa e se la porta in Egitto. Qui, la donna cede al fascino brutale dell'egiziano Baroudi. I due amanti, per liberarsi del marito scomodo, progettano di ucciderlo avvelenandolo. Bella Donna, istruita da Baroudi, somministra ogni giorno ad Armine dello zucchero di piombo mescolato al caffè. L'uomo diventa sempre più debole ma, a salvarlo, interviene un suo vecchio amico medico, il dottor Isaacson che si rende conto di ciò che sta tentando di fare la donna. Rivela ad Armine il ruolo della moglie, ma questi non gli crede. Anzi, confida alla moglie quello di cui la accusa Isaacson, dichiarandole che lui ha fiducia in lei e che non crede al dottore.

I nervi di Bella Donna cedono: con sorpresa di Armine, la donna - perso ogni controllo - inveisce contro di lui e gli annuncia che lo lascia per Baroudi. Ma, quando si presenta alla porta dell'amante, Baroudi la scaccia perché la ritiene una donna troppo pericolosa. Non sapendo che fare, Bella Donna torna verso la casa che ha appena lasciato per sempre. Ma, sulla porta, si imbatte sul dottor Isaacson che le chiude la porta in faccia. Sola e senza poter più raggiungere i suoi sogni di lusso e di ricchezza, la donna vede davanti a sé solo la distesa sterminata del deserto.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Famous Players Film Company. Gli esterni vennero girati in Florida[2].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Paramount Pictures, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 15 novembre 1915. In Italia venne distribuito dalla Cazzulino nel 1917. Il film viene attualmente considerato perduto[3][4].

Differenti versioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bella Donna IDBD
  2. ^ Silent Era
  3. ^ The American Film Institute Catalog Feature Films: 1911-20
  4. ^ Stanford.edu

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) The American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 ISBN 0-520-06301-5

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema