Bath City Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bath City F.C.
Calcio Football pictogram.svg
"Stripes, Romans"
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali bianco e nero
Dati societari
Città Bath
Paese Inghilterra
Confederazione UEFA
Federazione Flag of England.svg FA
Campionato Conference National
Fondazione 1889
Presidente Geoff Todd
Allenatore John Relish
Stadio Twerton Park
(8800 posti)
Sito web www.bathcityfc.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Bath City Football Club è un club calcistico di Bath, Inghilterra, che milita in Conference National. La squadra gioca presso Twerton Park.

Storia[modifica | modifica sorgente]

I primi passi[modifica | modifica sorgente]

Nel luglio del 1889, presso il Cristopher Hotel di Bath, venne fondato il Bath Association F.C. grazie all'iniziativa di R.B. Cater e A.E. Boyce. I primi anni di attività videro la squadra esibirsi presso l'impianto di Belvoir ground. Il primo storico allenatore della squadra, Charlie Pinker, sfruttò la sua rete di conoscenze nella zona di Bristol per far approdare al club numerosi buoni giocatori. Durante il periodo che va dal 1902 al 1905 il club cambiò denominazione in Bath Railway F.C.

Dopo il 1918[modifica | modifica sorgente]

Il primo dopoguerra fu caratterizzato dalla decisione di far giocare il club sul terreno di Lambridge ground, pagando un affitto carissimo, per quei tempi, di 100 sterline l'anno, considerando anche il fatto che di tanto in tanto esso era anche utilizzato per gli sport equestri. La crisi economica dell'epoca contribuì non poco a dissestare le già esigue finanze della società, riassestate grazie alla bravura ed alla lungimiranza dell'allenatore-giocatore Ted Davis. La mossa finanziaria storica per il club fu sicuramente l'accensione di un mutuo per la costruzione di Twerton Park, l'attuale terreno di gioco del Bath City F.C., pronto per la stagione 1932-33.

Durante la Seconda guerra mondiale, approfittando della forzata inattività di moltissimi clubs, il Bath City acquisì una posizione predominante a livello locale, essendo una delle poche squadre a stipendiare con regolarità i giocatori. Fu così che nel 1944 la squadra vinse la Football League's second division north. In F.A. Cup lo scontro interno contro l'Aston Villa F.C. si risolse con un 3-3 davanti a 17000 spettatori giunti fuor di metafora con ogni mezzo reperibile allo stadio, ed una sconfitta per 1-0 al replay.

Dagli anni cinquanta ai giorni nostri[modifica | modifica sorgente]

Gli anni cinquanta videro il Bath City dibattersi in nuove difficoltà finanziarie, che obbligarono la società a ricorrere ad un tetto massimo sugli stipendi. Successivamente, per moltissime stagioni si alternarono buoni risultati a stagioni modeste, senza soluzione di continuità. Nel 1979 il Bath City giocò in Alliance Premier League, più tardi rinominata Gola League. In tutti gli anni a seguire, questo andamento altalenante non mutò, tuttavia è rimarchevole il fatto che, nella sua storia, il club abbia raggiunto per ben sei volte il terzo turno della F.A. Cup, nel subentrano le grandi del calcio inglese.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio