Baran Kosari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Baran Kosari (Teheran, 17 ottobre 1985) è un'attrice iraniana. È figlia della regista Rakhshan Bani-E'temad, e del produttore Jahangir Kosari[1].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureatasi alla Soureh Academy, debutta al cinema nel 1991 con Behtarin Babaye Donya (Il miglior papa del mondo). In seguito appare in altri film come Nargess (1991), Rusariye Abi (1994), Banuye Ordibehesht (1997), Ghessehaye Kish, Zire Puste Shahr (2000) ed il documentario Ruzgare Ma (2001).

Baran Kosari ha anche lavorato come attrice teatrale in rappresentazioni come In Over The Mirror (1997), con la regia di Azita Hajian.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Teatro[modifica | modifica sorgente]

Premi[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior attrice / Prima nazionale di giovani iraniani Film Festival / Ablah / 2010
  • Miglior Attrice Teenage / Critico Scegli / Barano Bumi, Zire Puste Shahr / 2000
  • Miglior Attrice / 11 Celebrazione Iran Cinema / Khoon Bazi / 2007
  • Miglior Attrice / 25a Fajr Film Festival / Concorso Iran / Khoon Bazi, Ruze Sevom / 2007
  • Diploma / 25a Fajr Film Festival / Concorso Internazionale / Khoon Bazi / 2007

Altre Attività[modifica | modifica sorgente]

  • Festival arbitro17a Teenage Film Festival (Isfahan - 2002)
  • Scena segretario (Gilaneh - 2004)
  • sceneggiatura scrittore(Ablah - 2007)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 46248866

  1. ^ http://www.imvbox.com/cast/iranian/baran-kosari