Arcidiocesi di Hobart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcidiocesi di Hobart
Archidioecesis Hobartensis
Chiesa latina
Arcivescovo Julian Charles Porteous
Arcivescovi emeriti Adrian Leo Doyle
Sacerdoti 53 di cui 34 secolari e 19 regolari
1.654 battezzati per sacerdote
Religiosi 31 uomini, 116 donne
Abitanti 477.305
Battezzati 87.691 (18,4% del totale)
Superficie 67.886 km² in Australia
Parrocchie 27
Erezione 5 aprile 1842
Rito romano
Indirizzo 162 Macquarie St., G.P.O. Box 62, Hobart, Tas. 7001, Australia
Sito web www.hobart.catholic.org.au
Dati dall'Annuario Pontificio 2007 * *
Chiesa cattolica in Australia

L'arcidiocesi di Hobart (in latino: Archidioecesis Hobartensis) è una sede della Chiesa cattolica immediatamente soggetta alla Santa Sede. Nel 2006 contava 87.691 battezzati su 477.305 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Julian Charles Porteous.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi comprende lo stato australiano della Tasmania.

Sede arcivescovile è la città di Hobart, dove si trova la cattedrale di Santa Maria.

Il territorio è suddiviso in 27 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi di Hobart fu eretto il 5 aprile 1842 con il breve Ex debito di papa Gregorio XVI, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico della Nuova Olanda e della Terra di Van Diemen (oggi arcidiocesi di Sydney).

Il 22 aprile 1842 la diocesi entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Sydney.

Il 31 marzo 1874 divenne suffraganea dell'arcidiocesi di Melbourne.

Il 3 agosto 1888 la diocesi fu elevata al rango di arcidiocesi.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Robert William Willson (Wilson) † (22 aprile 1842 - 16 febbraio 1866 dimesso)
  • Daniel Murphy † (8 marzo 1866 succeduto - 29 dicembre 1907 deceduto)
  • Patrick Delany † (29 dicembre 1907 succeduto - 7 maggio 1926 deceduto)
  • William Barry † (8 maggio 1926 succeduto - 13 giugno 1929 deceduto)
  • William Hayden † (11 febbraio 1930 - 2 ottobre 1936 deceduto)
  • Justin Daniel Simonds † (18 febbraio 1937 - 6 settembre 1942 nominato arcivescovo coadiutore di Melbourne)
  • Ernest Victor Tweedy † (17 dicembre 1942 - 20 settembre 1955 dimesso)
  • Guilford Clyde Young † (20 settembre 1955 succeduto - 16 marzo 1988 deceduto)
  • Joseph Eric D'Arcy † (24 ottobre 1988 - 26 luglio 1999 ritirato)
  • Adrian Leo Doyle (26 luglio 1999 succeduto - 19 luglio 2013 ritirato)
  • Julian Charles Porteous, dal 19 luglio 2013

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 477.305 persone contava 87.691 battezzati, corrispondenti al 18,4% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1966 63.987 366.000 17,5 119 70 49 537 84 341 47
1970 71.089 388.500 18,3 111 71 40 640 77 428 46
1980 71.290 411.800 17,3 94 60 34 758 70 268 44
1990 82.954 448.400 18,5 70 43 27 1.185 57 205 40
1999 89.156 459.659 19,4 60 41 19 1.485 39 158 41
2000 89.156 470.261 19,0 58 39 19 1.537 36 154 40
2001 89.156 470.300 19,0 56 37 19 1.592 36 151 41
2002 89.156 470.100 19,0 54 35 19 1.651 1 31 139 36
2003 87.691 473.300 18,5 57 38 19 1.538 25 138 30
2004 87.691 472.725 18,6 57 37 20 1.538 30 124 27
2006 87.691 477.305 18,4 53 34 19 1.654 31 116 27

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi