Alte Nationalgalerie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 52°31′15″N 13°23′53″E / 52.520833°N 13.398056°E52.520833; 13.398056

Alte Nationalgalerie

L'Alte Nationalgalerie ("Vecchia Galleria Nazionale") è un museo di Berlino che raccoglie opere d'arte del XIX secolo.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio fu costruito fra il 1866 e il 1876 su progetto di Friedrich August Stüler, che si basò sugli schizzi fatti da Federico Guglielmo IV. L'edificio poggia su di un alto basamento ed è raggiungibile tramite una doppia scalinata, sulla cui sommità vi è una statua equestre di Federico Guglielmo IV, opera dell'artista berlinese Alexander Calandrelli. La facciata dell'edificio è preceduta da una fila di colonne, sul timpano vi è la raffigurazione della Germania come patrona delle arti, mentre in cima all'edificio si trova una scultura rappresentante l'arte. Sul frontone vi è poi un'iscrizione: Der Deutschen Kunst (All'arte tedesca).

Collezione[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente il museo doveva ospitare la collezione di arte esposta all'Akademie der Künste. Dopo la Seconda guerra mondiale, la collezione fu dispersa e in parte venne recuperata ed esposta alla Neue Nationalgalerie, costruita proprio a questo scopo. Per questa ragione il museo venne ribattezzato Alte, ovvero antica. Successivamente alla riunificazione, la collezione venne ricomposta; comprende opere di Arnold Böcklin, Adolph von Menzel e Max Liebermann. Oltre a tali artisti sono esposte opere degli impressionisti francesi. In due nuove sale sono esposte opere del Romanticismo tedesco, di Karl Friedrich Schinkel, Karl Blechen e Caspar David Friedrich, precedentemente esposte allo Schloss Charlottenburg. Oltre alla collezione pittorica, sono esposte sculture di Christian Daniel Rauch, Reinhold Begas e Johann Gottfried Schadow.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


L'Altes Museum Musei sull'Isola dei Musei di Berlino

Altes Museum | Neues Museum | Alte Nationalgalerie | Bode-Museum | Pergamonmuseum