Christian Daniel Rauch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Busto di Christian Daniel Rauch eseguito dallo stesso artista.

Christian Daniel Rauch (Arolsen, 1777Dresda, 1857) è stato uno scultore tedesco, allievo di Johann Gottfried Schadow. Appartenne alla scuola di scultura di Berlino della quale rinnovò lo stile.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Busto di Christian Daniel Rauch dello scultore David d'Angers (1834), esposto nella galleria David d'Angers ad Angers.

Si trasferì da giovane a Berlino dove realizzò il monumento alla regina Luisa e quello di Federico II, suoi capolavori. Realizzò poi, nel corso della carriera, numerosi monumenti per diverse città della Germania, e fra questi:

Professore all'Accademia di Belle Arti di Berlino ne venne eletto membro nel 1811[1], dopo essere stato eletto membro associato dell'Institut de France. Ebbe fra i suoi allievi Albert Wolff.

Morì a Dresda.

Opere esposte in musei[modifica | modifica wikitesto]

  • Busto di Goethe (1820), bronzo, Musée de la vie romantique, Parigi, 2012
  • Goethe en robe de chambre (1828), piatto, Musée de la vie romantique
  • Lion d'Anrep, Manoir de Kerstenhof
Profilo in un medahlione di Rauch sulla sua tomba al cimitero di Dorotheenstadt a Berlino, opera di Albert Wolff

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) « Christian Daniel Rauch - Von 1811 bis 1857 Mitglied der Preußischen Akademie der Künste, Berlin, Sektion für die Bildenden Künste » sur le site de l'Akademie der Künste

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Necrologio di Christian Daniel Rauch, apparso sul numero 774 dell'L'Illustration del 26 dicembre 1857

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


scultura Portale Scultura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scultura