Acido domoico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Acido domoico
q
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C15H21NO6
Massa molecolare (u) 311,3303
Numero CAS [14277-97-5]
PubChem 5282253
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 1,273
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Nocivo
Frasi R 20/21/22

L'acido domoico è una neurotossina che agisce attivando i recettori AMPA. A tale tossina, assunta per via alimentare, sono attribuite le morie di leoni marini, capodogli e delfini (soprattutto nella baia di Monterey in California), ma anche uccelli, come gabbiani e pellicani, che diedero lo spunto al regista britannico Alfred Hitchcock per il suo famoso film Gli uccelli.

Questa tossina di solito è presente nella Nitzschia pungens, una diatomea che, se filtrata dai molluschi, può portare all'assunzione dell'acido domoico da parte degli esseri umani e causare la distruzione di cellule nervose (in particolare quelle dell'ippocampo e dell'amigdala) per stimolazione eccessiva. I suoi effetti inoltre non colpiscono solo l'uomo.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]