Abramcevo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Costruzione in legno ad Abramcevo, che ospita la collezione di arte moderna di Michail Aleksandrovič Vrubel'.

Abramcevo o Abramtsevo in russo: Абрамцево? è una tenuta agricola nelle campagne di Mosca, vicino Chot'kovo, dove nel 1840 un gruppo di pittori e scrittori russi nazionalisti fondò un circolo letterario e artistico che rimase attivo durante il XIX secolo.

Il circolo divenne un centro per il movimento slavofilo. Al suo interno gli artisti, in spirito cooperativo, disegnarono progetti architettonici e instaurarono laboratori per il disegno e la produzione di mobili, ceramiche e tele di seta.

Gli artisti Vasilij Dmitrievič Polenov e Viktor Michajlovič Vasnecov eressero una chiesa, che rappresenta uno dei primi edifici ispirati all'art nouveau in Russia.

La comunità predispose un teatro dove rappresentare opere liriche ispirate al folclore russo.

Oggi la tenuta è un museo, dove gli spazi percorsi dagli artisti e le loro produzioni possono essere visitati dal pubblico.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]