Žigmund Pálffy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Žigmund Pálffy
Zigmund palffy-3.jpg
Pálffy con la maglia dell'HK 36 Skalica
Dati biografici
Nazionalità Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Slovacchia Slovacchia (dal 1993)
Altezza 178 cm
Peso 82 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala destra
Tiro Sinistro
Ritirato 2013 - giocatore
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Squadre di club0
1990-1991 Nitra Nitra 50 34 16 50
1991-1993 Dukla Trencin Dukla Trencin 88 79 74 153
1993-1999 NY Islanders NY Islanders 331 168 163 331
1993-1994 Salt Lake Golden Eagles Salt Lake Golden Eagles 57 25 32 57
1994-1995 Denver Grizzlies Denver Grizzlies 33 20 23 43
1996-1997 Dukla Trencin Dukla Trencin 1 0 0 0
1999 HK 36 Skalica HK 36 Skalica 9 11 8 19
1999-2004 Los Angeles Kings Los Angeles Kings 335 159 200 359
2004 HK 36 Skalica HK 36 Skalica 8 10 3 13
2004-2005 Slavia Praga Slavia Praga 48 26 21 47
2005-2006 Pittsburgh Penguins Pittsburgh Penguins 42 11 31 42
2007-2010 HK 36 Skalica HK 36 Skalica 172 124 167 291
2011-2013 HK 36 Skalica HK 36 Skalica 100 58 113 171
Nazionale
1990-1992 Cecoslovacchia Cecoslovacchia U-20 13 10 7 17
1994-2010 Slovacchia Slovacchia 49 24 35 59
NHL Draft
1991 NY Islanders NY Islanders 26a scelta ass.
Allenatore
2009-2010 HK 36 Skalica HK 36 Skalica Asst. Coach
Palmarès
Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Campionato mondiale U20 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Slovacchia Slovacchia
Campionato mondiale 1 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 luglio 2013

Žigmund Pálffy detto Ziggy (Skalica, 5 maggio 1972) è un hockeista su ghiaccio e allenatore di hockey su ghiaccio slovacco, fino al 1992 cecoslovacco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto il suo esordio nell'hockey professionistico nell'AC/HC Nitra (oggi HK Nitra) nel 1990-1991, nella prima ed unica stagione della squadra nell'1. liga cecoslovacca, mettendo a segno 50 punti in 50 partite. Nonostante il penultimo posto (con conseguente retrocessione) del Nitra[1], fu notato dalla squadra NHL dei New York Islanders, che lo scelsero al successivo draft al secondo giro.

Rimase ancora per due anni in Cecoslovacchia, con l'HC Dukla Trenčín, e in entrambe le stagioni si laureò miglior marcatore (nella prima fu anche primo nella classifica dei gol).[2] La nascita di due paesi e di due campionati separati coincise col suo trasferimento in Nord America. Nella sua prima stagione raccolse 5 presenze con gli Islanders, passando la gran parte della stagione in IHL con i Salt Lake Golden Eagles. Anche nella seconda si divise tra le due serie, ma collezionando 33 presenze in ciascuna.

Dal 1995–1996 è diventato titolare degli Islanders, dove ha giocato ininterrottamente (ad eccezione di pochi incontri giocati in Slovacchia con Dukla Trenčín nel 1996 e HK 36 Skalica nel 1998)[2] fino al termine della stagione 1998-1999. Entrò poi in uno scambio di giocatori tra gli Islanders e i Los Angeles Kings, con cui rimase poi fino al 2003–2004, perdendo gran parte dell'ultima stagione per un infortunio alla spalla.[3]

Nella stagione del lockout tornò in Europa: messo sotto contratto dallo Slavia Praga (Extraliga ceca) in settembre, rescisse il contratto dopo meno di un mese per approdare all'HK 36 Skalica (Extraliga slovacca), con cui giocò sole otto partite prima di tornare allo Slavia Praga.[3]

Tornò dunque in NHL, ai Pittsburgh Penguins, dove visse una stagione difficile, a metà della quale, il 18 gennaio 2006, annunciò il ritiro, spiegandolo con i problemi alla spalla infortunata nel 2004 e mai del tutto guarita.[4]

Dopo un anno di stop è tornato sul ghiaccio in Slovacchia, con l'HK 36 Skalica.[3] Dalla stagione 2009-2010 ricopre la doppia funzione di giocatore ed assistente allenatore.[5]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cecoslovacchia[modifica | modifica wikitesto]

Con la maglia della nazionale juniores Under 20 cecoslovacca, Pàlffy ha disputato due mondiali di categoria (1991 e 1992), vincendo il bronzo nel 1991.

Ha anche giocato con la nazionale maggiore, disputando la Canada Cup 1991.

Slovacchia[modifica | modifica wikitesto]

Ha disputato cinque campionati del mondo con la Slovacchia (1996, 1999, 2002, 2003 e 2005), ed ha guidato la nazionale alla sua prima vittoria nella competizione, nel 2002. L'anno successivo gli slovacchi conquisteranno il bronzo.

Ha anche preso parte a tre Olimpiadi (Lillehammer 1994, Salt Lake City 2002, Vancouver 2010 e in quest'ultima è stato anche alfiere) ed una World Cup of Hockey (1996)

Premi[modifica | modifica wikitesto]

NHL[modifica | modifica wikitesto]

NHL All-Star Game: 1996-1997, 1997-1998, 2000-2001, 2001-2002

Internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cecoslovacchia[modifica | modifica wikitesto]

Slovacchia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Championnat de Tchécoslovaquie 1990/91. URL consultato l'08-05-2009.
  2. ^ a b (EN) Zigmund Palffy. URL consultato l'08-05-2009.
  3. ^ a b c (EN) Ziggy Palffy, legendsofhockey.com. URL consultato l'08-05-2009.
  4. ^ (EN) Palffy retires; reportedly because of shoulder injury, 19-01-2006. URL consultato l'08-05-2009.
  5. ^ (EN) Palffy Team Staff profile. URL consultato l'08-03-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]