Zundert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zundert
comune
Zundert – Stemma Zundert – Bandiera
Zundert – Veduta
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
ProvinciaNorth Brabant-Flag.svg Brabante Settentrionale
Amministrazione
CapoluogoZundert
Territorio
Coordinate
del capoluogo
51°28′13″N 4°39′36″E / 51.470277°N 4.66°E51.470277; 4.66 (Zundert)
Altitudine12 m s.l.m.
Superficie120,75 km²
Abitanti21 098 (2010)
Densità174,72 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale4880–4891
Prefisso076
Fuso orarioUTC+1
Codice CBS0879
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Zundert
Zundert
Zundert – Mappa
Sito istituzionale

Zundert ascolta[?·info] (anche noto con la traslitterazione francese di Sundert[1]) è un comune olandese di 21.098 abitanti situato nella provincia del Brabante Settentrionale.

È celebre agli amanti dell'arte per essere il luogo di nascita del grande pittore Vincent van Gogh, la cui casa natale (demolita nel 1903 e successivamente ricostruita) è ancora visibile sulla piazza principale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome di Zundert è menzionato per la prima volta in un certificato del 1157, in cui, il Vescovo di Liegi, conferma una donazione dal luogo "Sunderda". Sunderda si riferisce in realtà all'attuale insediamento di Klein-Zundert ("Piccola Zundert"), uno dei primi insediamenti nell'area.

I monaci locali, oltre al loro lavoro religioso, si occupavano anche di bonificare il terreno che era ancora aspro, ricco di paludi, torbiere e campi di brughiera.

Zundert è ancora circondata da un ambiente rurale con varie aree naturali, una di queste è la "Buissche Heide", una zona di brughiera utilizzata per il tempo libero e le passeggiate. Nelle vicinanze si trova anche il Kalmthoutse Heide, oltre il confine con il Belgio.

Durante la seconda guerra mondiale Zundert, Achtmaal, Wernhout e Klein-Zundert furono liberati durante l'offensiva alleata, avente il nome di Operazione Fagiano, il 27 ottobre. Zundert e Klein-Zundert furono liberate dal 413º reggimento di fanteria della 104ª divisione di fanteria (Timberwolf).

A poca distanza dal paese si trova un'antica osteria chiamata "In Den Anker", che ha la licenza più antica dei Paesi Bassi. Originariamente risale al 1635, ma fu ricostruita nel 1913.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Es.: Louis Dieudonne Joseph Dewez, Histoire générale de la Belgique, tomo 7, Bruxelles, 1828.
La casa di Van Gogh nel 2009

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN145919649 · GND (DE4758141-4 · WorldCat Identities (ENviaf-239663360
  Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Paesi Bassi