Znojmo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Znojmo
città
Znojmo – Stemma
Znojmo – Bandiera
Znojmo – Veduta
Znojmo – Veduta
Localizzazione
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
RegioneFlag of South Moravian Region.svg Moravia Meridionale
DistrettoZnojmo
Territorio
Coordinate48°51′20″N 16°02′56″E / 48.855556°N 16.048889°E48.855556; 16.048889 (Znojmo)
Altitudine290 m s.l.m.
Superficie65,93 km²
Abitanti34 073 (2012)
Densità516,81 ab./km²
Frazioni9
Altre informazioni
Cod. postale669 02
Fuso orarioUTC+1
Codice ČSÚCZ593711
TargaB
Cartografia
Mappa di localizzazione: Repubblica Ceca
Znojmo
Znojmo
Sito istituzionale

Znojmo (in tedesco: Znaim) è una città in Moravia Meridionale della Repubblica Ceca, capoluogo del distretto omonimo.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata su un promontorio roccioso sulla scoscesa riva sinistra del fiume Dyje. È situata a pochi chilometri dal confine con l'Austria, a 55 km a sud-ovest di Brno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'attuale città di Znojmo, fino al 1946 a maggioranza tedesca, fu fondata nel 1226 dal re Ottokar I al posto della vecchia capitale del margravio tributario della Moravia, che era stata distrutta nel 1145. Znojmo è conosciuta principalmente per l'armistizio di Znojmo, siglato il 12 luglio 1809 dopo due giorni di violenti scontri d'armi fra le truppe francesi, al comando dei marescialli Marmont e Massena e dello stesso Napoleone Bonaparte, contro le truppe austriache dell'arciduca Carlo d'Asburgo-Teschen, inseguite dai francesi a conclusione della battaglia di Wagram.

La popolazione a maggioranza tedesca nel 1918 chiedeva di rimanere parte dell'Austria, ma con il Trattato di Saint-Germain fu annessa alla Cecoslovacchia. Nel 1938 Znaim con l'accordo di Monaco diventa parte della Germania. Al termine della seconda guerra mondiale, una volta restaurata la sovranità cecoslovacca, il territorio, nonostante la sua popolazione tedesca, fu riassegnata alla Cecoslovacchia e la popolazione tedesca della città espulsa secondo i dettami dei decreti Beneš.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

  • Torre del Municipio, in stile tardo-gotico, fu costruita alla metà del XV secolo ed è alta 75 metri.

Architetture militari[modifica | modifica wikitesto]

  • Il castello dell'XI secolo, è situato su un'altura rocciosa a strapiombo sul fiume Dyje e domina la città medioevale.

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • La rotonda di Santa Caterina,
  • Chiesa di San Nicola, costruita nel 1348 dall'imperatore Carlo IV in stile gotico.
  • Monastero di Kloster Bruck (Ceca Loučky o louce v Klášter) è stato anche un'accademia militare austriaca.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN144270025 · SBN URBL003700 · LCCN (ENn82098540 · GND (DE4119250-3 · BNF (FRcb14606669t (data) · J9U (ENHE987007555146605171 · WorldCat Identities (ENlccn-n82098540
  Portale Repubblica Ceca: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Repubblica Ceca