Yoshiko Watanabe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Yoshiko Watanabe (渡辺佳子 Watanabe Yoshiko?; Tokyo, 24 gennaio 1943) è una fumettista, animatrice e illustratrice giapponese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureata in scenografia teatrale presso la Musashino University, lavora presso la Mushi Production fondata da Osamu Tezuka dal 1963 al 1972 dove partecipa alla realizzazione di Astroboy, Kimba il leone bianco, La Principessa Zaffiro, Rocky Joe e Bem. Trasferitasi in Italia nel 1973, lavora come animatrice e fumettista per Topolino, Tiramolla, Bia, Kyashan, Doraemon, Mademoiselle Anne, Galaxy Express 999, Astro Boy, La principessa Zaffiro, Hurrycane Polimar ed altre edizioni. In seguito lavora come animatrice per vari lungometraggi come La Gabbianella e il Gatto, La Freccia Azzurra, Johan Padan, Aida degli Alberi, e per delle serie televisive (L'ultimo dei Mohicani e Il Corsaro Nero). Illustratice di fiabe per bambini, pubblica recentemente tre lavori: La storia di Sayo nel 2009, Sute, il Figlio degli Spiriti (2011) e Donran nel 2012. Insegna attualmente alla Scuola Romana di Fumetti (SRF) a Roma.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Yaguchi Takao, Tezuka secondo me. Una biografia d'autore, Kappa Edizioni, 2007. ISBN non esistente

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]