Yūssef al-Shāhed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Yūssef al-Shāhed
PM Youssef Chahed.png

Primo ministro della Tunisia
In carica
Inizio mandato 27 agosto 2016
Presidente Beji Caid Essebsi
Mohamed Ennaceur (facente funzioni)
Predecessore Habib Essid

Dati generali
Partito politico Tahya Tounes (2019 - presente)
In precedenza
Nidaa Tounes (?-2019)
Titolo di studio Laurea in ingegneria agraria
Università Università di Tunisi
Professione Ingegnere agrario

Yūssef al-Shāhed (in arabo: يوسف الشاهد‎; Tunisi, 18 settembre 1975) è un politico e ingegnere tunisino, dal 2016 è Primo ministro della Tunisia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in Ingegneria agraria, ha insegnato e svolto ricerca all'università. Diplomato all'Istituto Nazionale Agronomo della Tunisia nel 1998, l'anno successivo studia in Francia all'Istituto Nazionale di Agronomia Paris-Grignon, laureandosi in Economia dell'Ambiente e delle Risorse Naturali. Nel 2003 diventa dottore di ricerca in Economia agraria con una tesi sull'impatto dello stato sociale nei tagli tariffari ai prodotti agricoli.

È stato ministro per gli affari regionali. Il 3 agosto 2016 ottiene la nomina a primo ministro della Tunisia e il compito di formare un governo di unità nazionale, dopo che il precedente esecutivo guidato da Habib Essid si è concluso il 30 luglio dopo il voto di sfiducia del Parlamento. Il governo al-Shāhed ottiene la fiducia dell'Assemblea il 26 agosto.

Parla fluentemente arabo, italiano, inglese e francese.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN198711656 · ISNI (EN0000 0001 4023 773X · GND (DE1110270062 · WorldCat Identities (EN198711656