Vitex agnus-castus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Agnocasto
Vitex-agnus-castus-foliage.JPG
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Asteridae
Ordine Lamiales
Famiglia Verbenaceae
Genere Vitex
Specie V. agnus-castus
Nomenclatura binomiale
Vitex agnus-castus
L., 1753

L'agnocasto (Vitex agnus-castus) è un arbusto della famiglia delle Verbenacee (Lamiaceae secondo la classificazione APG III), diffuso negli ambienti umidi mediterranei. Vitex agnus castus L. è il nome botanico della pianta. Nomi volgari della droga assai diffusi in Italia sono "Pepe falso" (poiché i frutti maturi ed essiccati sono simili al Pepe nero) o "Pepe dei monaci". La droga è anche conosciuta internazionalmente come Chasteberry, Chaste tree, Monk's pepper.

Descrizione Botanica[modifica | modifica wikitesto]

L'Agnocasto è una pianta arbustiva perenne di altezza a completo accrescimento fino a 5–6 m con foglie palmatocomposte di colore verde ed infiorescenze rosa-blu.

Usi e attività farmacologiche[modifica | modifica wikitesto]

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.


L'agnocasto viene tradizionalmente indicato, in ambito erboristico, per problemi legati alla salute riproduttiva nelle donne (es. irregolarità del ciclo mestruale, sintomi premestruali, dismenorrea spasmodica e nei casi di ridotta produzione di latte materno).

Tuttavia, nonostante numerosi studi, le prove cliniche sull'efficacia dell'agnocasto sono limitate soprattutto a causa della non elevata affidabilità degli studi per bias cognitivi e problemi metodologici negli studi[1] [2].

Un numero limitato di studi clinici controllati e di alta qualità[3][4][5][6] hanno valutato l'efficacia dei preparati di V. agnus-castus nel trattamento dei sintomi associati alla sindrome premestruale. Nonostante un'ampia risposta positiva al placebo osservata in questi studi (circa il 50%) e l'eterogeneità nelle condizioni di prova, una revisione sistematica del 2010[7] ha rilevato che l'estratto di agnocasto ha dimostrato un beneficio generale nel ridurre i sintomi fisici avversi.

Il Ministero della Sanità tedesco indica l'utilizzo della droga per le anomalie del ciclo mestruale, per la sindrome premestruale e per la mastodinia.[senza fonte] Nonostante queste raccomandazioni, ci sono diverse indicazioni che Vitex agnus-castus presenta diversi effetti avversi[8] e dovrebbe essere evitato durante la gravidanza a causa della possibilità di complicazioni.

Gli effetti avversi più frequenti derivanti dall'uso di vitex includono nausea, mal di testa, disturbi gastrointestinali, disturbi mestruali, affaticamento e disturbi della pelle[9].

Non esiste consenso sull'efficacia degli estratti di agnocasto nell'aumentare la produzione di latte materno ma EMA non ne raccomanda l'uso[10]. Il latte materno umano, analizzato chimicamente, non ha rivelato cambiamenti di composizione prima e dopo l'uso dell'agnocasto[11]. Nonostante la generale bassa tossicità delll'agnocasto e la mancanza di prove che i suoi costituenti chimici passino nel latte, i prodotti a base d'agnocasto dovrebbero essere evitati durante l'allattamento perché la loro sicurezza non è stata accertata[12].

Il meccanismo d'azione sembra essere legato ad una diminuzione del rilascio dell'ormone follicolo stimolante e ad un aumento del rilascio dell'ormone luteinizzante e della prolattina.[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Saskia Verkaik, Astrid M. Kamperman e Roos van Westrhenen, The treatment of premenstrual syndrome with preparations of Vitex agnus castus: a systematic review and meta-analysis, in American Journal of Obstetrics and Gynecology, vol. 217, n. 2, 2017-08, pp. 150–166, DOI:10.1016/j.ajog.2017.02.028. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  2. ^ (EN) M. van Die, Henry Burger e Helena Teede, Vitex agnus-castus Extracts for Female Reproductive Disorders: A Systematic Review of Clinical Trials, in Planta Medica, vol. 79, n. 07, 7 novembre 2012, pp. 562–575, DOI:10.1055/s-0032-1327831. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  3. ^ Murad Atmaca, Selahattin Kumru e Ertan Tezcan, Fluoxetine versus Vitex agnus castus extract in the treatment of premenstrual dysphoric disorder, in Human Psychopharmacology, vol. 18, n. 3, 2003-04, pp. 191–195, DOI:10.1002/hup.470. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  4. ^ D. Berger, W. Schaffner e E. Schrader, Efficacy of Vitex agnus castus L. extract Ze 440 in patients with pre-menstrual syndrome (PMS), in Archives of Gynecology and Obstetrics, vol. 264, n. 3, 2000-11, pp. 150–153, DOI:10.1007/s004040000123. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  5. ^ Zhong He, Rong Chen e Yingfang Zhou, Treatment for premenstrual syndrome with Vitex agnus castus: A prospective, randomized, multi-center placebo controlled study in China, in Maturitas, vol. 63, n. 1, 20 maggio 2009, pp. 99–103, DOI:10.1016/j.maturitas.2009.01.006. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  6. ^ Linlin Ma, Shouqing Lin e Rong Chen, Evaluating therapeutic effect in symptoms of moderate-to-severe premenstrual syndrome with Vitex agnus castus (BNO 1095) in Chinese women, in The Australian & New Zealand Journal of Obstetrics & Gynaecology, vol. 50, n. 2, 2010-04, pp. 189–193, DOI:10.1111/j.1479-828X.2010.01137.x. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  7. ^ Giulia Dante e Fabio Facchinetti, Herbal treatments for alleviating premenstrual symptoms: a systematic review, in Journal of Psychosomatic Obstetrics and Gynaecology, vol. 32, n. 1, 2011-03, pp. 42–51, DOI:10.3109/0167482X.2010.538102. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  8. ^ (EN) Claudia Daniele, Joanna Thompson Coon e Max H Pittler, Vitex agnus castus: A Systematic Review of Adverse Events, in Drug Safety, vol. 28, n. 4, 2005, pp. 319–332, DOI:10.2165/00002018-200528040-00004. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  9. ^ Beatrix Roemheld-Hamm, Chasteberry, in American Family Physician, vol. 72, n. 5, 1º settembre 2005, pp. 821–824. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  10. ^ final-european-union-herbal-monograph-vitex-agnus-castus-l-fructus (PDF), su ema.europa.eu.
  11. ^ M. Taylor, Botanicals: medicines and menopause, in Clinical Obstetrics and Gynecology, vol. 44, n. 4, 2001-12, pp. 853–863, DOI:10.1097/00003081-200112000-00023. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  12. ^ Jean-Jacques Dugoua, Dugald Seely e Daniel Perri, Safety and efficacy of chastetree (Vitex agnus-castus) during pregnancy and lactation, in The Canadian Journal of Clinical Pharmacology = Journal Canadien De Pharmacologie Clinique, vol. 15, n. 1, 2008, pp. e74–79. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  13. ^ Scheda Tecniche - Agnocasto Rivista scientifica Natural 1, num 8, dicembre 2001, pag. 72

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh97008691 · GND (DE4488606-8
  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica