Vincenzo Fato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vita[modifica | modifica wikitesto]

Vincenzo Fato (Castellana Grotte, 1705Castellana Grotte, 6 febbraio 1788) è stato un pittore italiano.

Il pittore castellanese Vincenzo Fato nasce nel 1705 probabilmente a Castellana, in Terra di Bari, anche se non si conosce l'atto di battesimo. Tra il 1713 e 1719 fu allievo di Paolo De Matteis (discepolo del Luca Giordano) e si trasferì a Napoli. Qui ottiene la commissione più prestigiosa della sua carriera: otto dipinti per le sacrestie del Tesoro di San Gennaro, nel Duomo. Nel 1752 rientra a Castellana a causa della feroce concorrenza. In Puglia e riceve svariate commissioni ma i suoi committenti non si mostrarono molto generosi giocando al ribasso nei compensi, perciò visse molti anni in indigenza. Si sposò con Antonia Picardi di Napoli dalla quale ebbe tre figlie nate nel 1752, 1754 e 1761. Il Fato morì a Castellana il 6 febbraio 1788 ed è sepolto nella Chiesa del Purgatorio o Santa Maria del Suffragio, quasi una galleria personale dell'artista, per le molte sue opere qui conservate.

I suoi dipinti sono presenti in tutte le chiese di Castellana (eccetto quella di S. Onofrio) ma anche a Putignano, Noci, Monopoli, Polignano a Mare, Conversano, Mola di Bari, Rutigliano, Capurso, Santeramo in Colle, a Castellaneta, Massafra, Manfredonia, Nardò e a Frasso Telesino in provincia di Benevento.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito sono riportate le opere di Vincenzo Fato.

Titolo Oggetto Tecnica Dimensione (cm) Datazione Localizzazione
Natività di Maria Olio su tela 237x185 1732 Monopoli, ubicazione incerta [ma già S. Maria amalfitana]
Passeggiata sacra Olio su tela 263x175 1729-1741 Putignano, San Domenico
Sant'Anna con Maria bambina Olio su tela 125x97 1729-1741
Cristo coronato di spine Olio su tela 125x97 1729-1741
Cristo flagellato Olio su tela 125x97 1730-1741
Santa Caterina De' Ricci in estasi Olio su tela 125x97 1730-1741
Beato Benedetto XI benedicente Olio su tela 125x97 1730-1741
San Pio V davanti al crocifisso Olio su tela 125x97 1730-1741
San Pietro martire Olio su tela 263x175 1730-1741
San Vincenzo Ferreri risana gli infermi Olio su tela 270x180 1730-1741
San Tommaso D'Aquino Olio su tela 270x180 1730-1741
Tobiolo e l'Angelo Olio su tela 190x115 1734-1741
San Michele sconfigge il demonio Olio su tela 190x115 1734-1741
Annunciazione Gabrielli Olio su tela 70,5x51,2 1734-1741 Castellana, Collezione privata
Annunciazione Olio su tela 200x120 1734-1741 Putignano, San Domenico
San Michele Arcangelo Dipinto murale h 170 ca. 1734-1769 Polignano a Mare, Cappella rurale della Consolatrice
San Vito Dipinto murale h 170 ca. 1734-1769
Mater Domini Dipinto murale 98x80 1734-1769

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincenzo Fato nella pittura del Settecento in Puglia, catalogo della mostra (Castellana Grotte, Chiesa di S. Maria del Suffragio e altre sedi, 19 dicembre 2005 - 19 febbraio 2006), a cura di Giacomo Lanzilotta, Edizioni Comune di Castellana Grotte, 2005
  • Lanzilotta G., La vita e le opere di Vincenzo Fato (1705-1788), in "Fogli di Periferia", a. XI, nn. 1-2, 1999.
  • Dizionario biografico degli italiani, XLV, Roma, Istituto dell'Enciclopedia italiana, 1995
Controllo di autorità VIAF: (EN309651841 · GND: (DE105440643X