Uomo Infinito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Uomo Infinito
Universo Universo DC
Nome orig. Infinity Man
Lingua orig. Inglese
Alter ego Drax
Autore Jack Kirby
Editore DC Comics
1ª app. febbraio-marzo 1971
1ª app. in Forever People n. 1
Specie Nuovi Dei
Sesso Maschio
Abilità
  • Forza e resistenza sovrumane
  • Volo
  • Manipolazione dell'energia
  • Magnetocinesi
  • Raggi energetici
  • Guarigione accelerata
  • Teletrasporto
  • Telepatia
  • Intangibilità

Uomo Infinito (Infinity Man), il cui vero nome è Drax, è un personaggio dei fumetti creato da Jack Kirby nel 1971, pubblicato dalla DC Comics.

Storia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Astorr, un potente guerriero da un altro pianeta, un giorno salvò Drax, fratello di Darkseid, signore di Apokolips. Successivamente Astorr, prima di morire di vecchiaia, passò il suo ruolo di Uomo Infinito a Drax, che spese anni a prepararsi.

Drax come Uomo Infinito servì Altopadre di Nuova Genesi, che lo fece diventare il protettore dei Forever People: ogni volta che si presenta la necessità, i Forever People invocano l'Uomo Infinito toccando la Scatola Madre e pronunciando la parola "Taaru". Questo rituale fa entrare i Forever People in uno stato di limbo, finché l'Uomo Infinito non restituisce loro i poteri.

Nella saga La morte dei Nuovi Dei l'Uomo Infinito uccide quasi tutti i Nuovi Dei del Quarto Mondo.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Apparentemente senza limiti di forza e resistenza, invulnerabilità, volo, abilità di passare attraverso la materia, vasta manipolazione dell'energia e della materia, poteri magnetici e laser infiniti. Egli riassunse i suoi poteri nella sua prima comparsa quando disse di venire da un posto dove tutte le leggi naturali possono essere incrinate. Nel primo numero di Forever People, i servi di Darkseid avevano seppellito Superman molto in profondità nel terreno con il loro potere di trasmettere la gravità dell'universo in una persona. I Forever People chiesero aiuto all'Uomo Infinito, che subito e senza sforzo li gettò in alto nell'aria, lontano dal pericolo, dicendo che «La risposta alla gravità è l'anti-gravità».

Nella storia in cui appare Glorioso Godfrey, l'Uomo Infinito si infiltra manipolando la struttura atomica del terreno così che vi potesse "nuotare come nel mare blu". Nello stesso numero un laser di Apokolips gli spara, ma lui ferma il raggio a mezz'aria e lo rimanda al mittente. Ha mostrato anche alcune abilità di guarigione. Quando incontra Mantis, l'Uomo Infinito mostra di nuovo i suoi poteri di manipolazione modificando le strutture molecolari del ghiaccio in cui era intrappolato. Nello stesso numero, sopravvive dopo essere stato toccato dall'anti-materia e finalmente sconfigge Mantis con il suo raggio laser. Altri poteri includono anche la telepatia.

In un numero di Young Justice l'eroe conosciuto come Impulso prese parte alla convocazione dei Forever People, portando alla manifestazione di una versione immatura e iperattiva dell'Uomo Infinito, che possedeva anche super velocità.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics