Nuovi Dei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nuovi Dei
gruppo
SagaQuarto Mondo
Nome orig.The New Gods
Lingua orig.Inglese
AutoreJack Kirby anche disegnatore
EditoreDC Comics
1ª app.febbraio 1971 – ottobre 1972
Speciealieno

I Nuovi Dei (New Gods) sono un gruppo di personaggi immaginari appartenente all'universo fumettistico della DC Comics, creato da Jack Kirby ed esordito nel 1971 nella serie a fumetti omonima, New Gods (Vol. 1[1]) che, insieme alle serie Forever People e Mister Miracle, fa parte della saga del Quarto Mondo (Fourth World), scritta e disegnata da Jack Kirby e pubblicata negli Stati Uniti d'America dalla DC Comics tra il 1970 e il 1973.[2][3][4][5]

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

The New Gods (Vol. 1)
serie regolare a fumetti
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreJack Kirby
TestiJack Kirby
DisegniJack Kirby
EditoreDC Comics
1ª edizionefebbraio 1971 – ottobre 1972
Periodicitàbimestrale
Albi11 (completa)
Generesupereroi
The New Gods (Vol. 2)/Return of the New Gods
serie regolare a fumetti
TestiGerry Conway
DisegniDon Newton, Rich Buckler
EditoreDC Comics
1ª edizioneluglio 1977 – luglio 1978
Periodicitàbimestrale
Albi8 (completa) prosegue la numerazione della serie precedente
Generesupereroi
The New Gods (Vol. 3)
serie regolare a fumetti
TestiMark Evanier; Paris Cullins, Jim Starlin, Mark Evanier
DisegniParis Cullins, Rick Hoberg, Steve Erwin
EditoreDC Comics
1ª edizionefebbraio 1989 – agosto 1991
Periodicitàbimestrale
Albi28 (completa)
Generesupereroi
The New Gods (Vol. 4)
serie regolare a fumetti
TestiTom Peyer, Rachel Pollack, John Byrne
DisegniLuke Ross, Dean Zachary, John Byrne
EditoreDC Comics
1ª edizioneottobre 1995 – febbraio 1997
Albi15 (completa)
Generesupereroi

La prima serie dedicata ai personaggi, New Gods (Vol. 1), venne edita dal 1971 al 1972 come parte integrante della saga del Quarto Mondo, interamente scritta e disegnata da Kirby.[5] Successivamente la serie venne continuata da altri autori.[6] Negli anni ottanta e novanta ci furono due altre serie dedicate ai personaggi, nel 1989 e nel 1995.[7][8] Numerose sono inoltre le apparizioni dei Nuovi Dei nelle serie regolari DC, e le loro partecipazioni a crossover.

I personaggi vennero ripresi per una nuova miniserie di otto numeri nel 2007, Death of the New Gods, scritta e disegnata da Jim Starlin.[9][10]

Pubblicazioni seriali[modifica | modifica wikitesto]

  • New Gods (Vol. 1[1]), 11 albi, 1971-1972;[5]
  • New Gods (Vol. 2)/Return of the New Gods, 8 albi, 1977-1978;[11][6]
  • New Gods (Vol. 3), 28 albi, 1989-1991;[7]
  • New Gods (Vol. 4), 15 albi, 1995-1997.[8]

Pubblicazioni in volume[modifica | modifica wikitesto]

Le storie dei Nuovi Dei sono state successivamente ristampate in volume:

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la serie è stata pubblicata dapprima tra il 1977 e il 1978 dall'Editoriale Corno su Kamandi numm. 16-26; successivamente in un volume unico edito dalla Play Press, mentre La morte dei Nuovi Dei è stata pubblicata in un volume dalla Planeta DeAgostini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I Nuovi Dei sono nativi dei pianeti gemelli Nuova Genesi e Apokolips. Nuova Genesi è un pianeta idilliaco pieno di foreste incontaminate, fiumi e montagne, ed è governato dal benevolente Altopadre, mentre Apokolips è una distopia infernale piena di macchinari e pozzi infuocati, governata dal tiranno Darkseid. i due pianeti erano un tempo parte dello stesso mondo, un pianeta chiamato "Urgrund", che si separò millenni fa dopo la morte dei Vecchi Dei durante il Ragnarök.[15]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti di Nuova Genesi[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti di Apokolips[modifica | modifica wikitesto]

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni ottanta Darkseid, Kalibak, Desaad e il pianeta Apokolips sono apparsi nelle due serie conclusive dei Superamici (Super Friends: The Legendary Super Powers Show e The Super Powers Team: Galactic Guardians). Nuova Genesi e i suoi abitanti non sono neanche citati[13].

Vari personaggi dei Nuovi Dei nel moderno DC animated universe, a partire dalla serie Le avventure di Superman per arrivare a Justice League e Justice League Unlimited.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alla serie dei Nuovi Dei, con Forever People, Mister Miracle e Superman's Pal Jimmy Olsen, Jack Kirby vinse lo Shazam Award per "Special Achievement by an Individual" nel 1971[16].

Nel 1998 la ristampa Jack Kirby's New Gods vinse sia l'Harvey Award per "Best Domestic Reprint Project"[17] che l'Eisner Award per "Best Archival Collection/Project"[18].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
  2. ^ Don Markstein, New Gods, Don Markstein's Toonopedia, 2008. (archiviato il 5 luglio 2014).
  3. ^ Michael McAvennie e Hannah, ed. Dolan, 1970s, in DC Comics Year By Year: A Visual Chronicle, London, United Kingdom, Dorling Kindersley, 2010, p. 145, ISBN 978-0-7566-6742-9.
    «As the writer, artist, and editor of the Fourth World family of interlocking titles, each of which possessed its own distinct tone and theme, Jack Kirby cemented his legacy as a pioneer of grand-scale storytelling.».
  4. ^ Paul Levitz, The Bronze Age 1970–1984, in 75 Years of DC Comics The Art of Modern Mythmaking, Cologne, Germany, Taschen, 2010, p. 447, ISBN 978-3-8365-1981-6.
    «Kirby began introducing new elements to the DC Universe, building toward the introduction of a trio of new titles based on a complex mythology he called the Fourth World.».
  5. ^ a b c The New Gods vol 1 :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 28 novembre 2017.
  6. ^ a b The New Gods vol 2 :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 28 novembre 2017.
  7. ^ a b GCD :: Series :: New Gods, su www.comics.org. URL consultato il 28 novembre 2017.
  8. ^ a b GCD :: Series :: New Gods, su www.comics.org. URL consultato il 28 novembre 2017.
  9. ^ Death of the New Gods :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 28 novembre 2017.
  10. ^ GCD :: Series :: Death of the New Gods, su www.comics.org. URL consultato il 29 novembre 2017.
  11. ^ GCD :: Series :: The New Gods, su www.comics.org. URL consultato il 28 novembre 2017.
  12. ^ (EN) Jack Kirby's New Gods sul sito della DC Comics
  13. ^ a b (EN) Tales of the New Gods sul sito della DC Comics
  14. ^ (EN) Death of the New Gods Archiviato il 8 settembre 2008 in Internet Archive. sul sito della DC Comics
  15. ^ (EN) New Gods, su DCU Guide. URL consultato il 6 settembre 2017.
  16. ^ (EN) 1971 Academy of Comic Book Arts Awards
  17. ^ (EN) 1998 Harvey Award Nominees and Winners
  18. ^ (EN) 1998 Will Eisner Comic Industry Award Nominees

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics