Una vita (soap opera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Una vita (telenovela))
Jump to navigation Jump to search
Una vita
Una vita.png
Logo italiano della serie
Titolo originaleAcacias 38
PaeseSpagna
Anno2015-2021
Formatoserial TV
Generetelenovela
Stagioni7
Puntate1483
1427 p. 1 (al 5 luglio 2022) - Italia
DurataSpagna:
55 min (st. 1-4)
50 min (st. 5-7)
Italia:
25 min (pomeridiana - dal lunedì al venerdì)
100 min (prima serata - sabato) / (pomeridiano - sabato e domenica)
Lingua originalespagnolo
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreAurora Guerra
Interpreti e personaggi
Personaggi attualmente presenti nelle puntate italiane
Doppiatori e personaggi
Personaggi attualmente presenti nelle puntate italiane
ProduttoreLuis Santamaría
Casa di produzioneTelevisión Española e Boomerang TV
Prima visione
Prima TV originale
Dal15 aprile 2015
Al4 maggio 2021
Rete televisivaLa 1
Prima TV in italiano
Dal22 giugno 2015
Alin corso
Rete televisivaCanale 5
Rete 4

Una vita (Acacias 38) è stata una telenovela spagnola trasmessa sull'emittente televisiva La 1 di TVE dal 15 aprile 2015[1] al 4 maggio 2021. In Italia la soap va in onda dal 22 giugno 2015 su Canale 5.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie è ambientata agli inizi del XX secolo, precisamente tra gli anni 1899 e 1920, e racconta le storie di varie famiglie e del gruppo di domestiche del ricco quartiere di Acacias, situato a Madrid.

1ª stagione (1-220): L'amore tra Germán e Manuela[modifica | modifica wikitesto]

Spagna, 1899. Carmen Blasco è una giovane donna di paese che è costretta ad abbandonare in convento Innocencia, sua figlia appena nata, dopo aver quasi ucciso il suo violento marito Justo Núñez. Carmen e sua madre Teresa, grazie all'aiuto di Pablo, fratello di Carmen, trovano lavoro come domestiche al civico 38 del quartiere di Calle Acacias sotto le false identità di Manuela Manzano e Guadalupe. Nell'edificio vivono diversi membri dell'alta società del tempo: l'avvocato Felipe Álvarez-Hermoso e la moglie Celia Verdejo, il dottor Germán De La Serna con la crudele moglie Cayetana Sotelo-Ruz e la figlia Carlota, Ramón Palacios e la sua seconda moglie Trinidad Crespo Molero, detta Trini, e María Luisa, la figlia che Ramón ha avuto dalla defunta moglie Lourdes Rufaza, e la famiglia Hidalgo, composta dai coniugi Maximiliano e Rosina e la figlia Leonor. Nel palazzo vivono anche le domestiche Fabiana Aguado e Casilda Escolano Lopez, il portinaio Servante Gallo e sua moglie Paciencia Infante. Altri personaggi di spicco del quartiere sono i proprietari della pasticceria La Deliciosa, Juliana Elorza e suo figlio Victor Ferrero, e Leandro Selér e sua madre Susana Pérez, proprietari di una sartoria.

Manuela e Germán si innamorano a prima vista; il medico non prova affetto per sua moglie, il vero padre di Carlota è in realtà il defunto fratello di Germán, quest'ultimo sposò Cayetana solo per prendersi cura di lei. Cayetana non accetta che suo marito voglia lasciarla e avvelena sua figlia per impietosire Germán e costringerlo a rimanere con loro. Le cose non migliorano con l'arrivo in città di Justo, il quale sembra aver riportato un'amnesia. Manuela scopre che la piccola Innocencia è stata adottata da Felipe e Celia che la restituiranno alla madre, per poi adottare Tano, un giovano ragazzo di strada. Trini convincerà una vecchia conoscente del suo paese, María Dolores Casado Campos, chiamata Lolita, a trasferirsi nel quartiere e prendere servizio presso Felipe.

Non mancano problemi anche per Pablo e Leonor. I due si innamoreranno, ma gli Hidalgo ostacoleranno il loro amore e la ragazza sarà costretta a sposare Claudio, in realtà un omosessuale. Tale scoperta lo spingerà a fuggire per evitare l'arresto, invalidando il matrimonio e consentendo a Leonor a sposarsi finalmente con Pablo. Trini sarà costretta a lasciare Ramón quando Lourdes si rivelerà essere ancora viva. Il perfido Justo aveva solo inscenato la sua amnesia e stringerà un'alleanza con Cayetana (diventando il suo amante) e Úrsula Dicenta, la perfida istitutrice della donna. Il sentimento di vendetta che Justo prova per Manuela lo porterà a gettare la piccola Innocencia da un campanile, per poi gettarsi lui stesso togliendosi la vita. Manuela e Germán cercheranno di vendicare Carlota e Innocencia simulando una falsa morte con la complicità di Pablo e Leandro, con lo scopo di far ricadere la colpa su Cayetana e farla arrestare. Il piano purtroppo non ottiene gli esiti sperati: Úrsula infatti avvelena Manuela uccidendola e Germán si toglie la vita, non potendo sopportare di vivere senza la sua amata.

2ª stagione (221-581): Il segreto di Cayetana[modifica | modifica wikitesto]

Spagna, 1900. Arriva in città l'ispettore Mauro San Emeterio, chiamato per investigare sulla strana morte di Germán e Manuela. La vita dell'ispettore si intreccia con quella della maestra Teresa Sierra, la "vera" Cayetana Sotelo-Ruz. Fabiana è in realtà la madre di Cayetana, il cui vero nome è Anita. Fabiana lavorava per la famiglia Sotelo-Ruz come domestica, sua figlia e Teresa causarono un incendio e morirono tutti. La donna ignorava che Teresa fosse sopravvissuta e quindi per dare a sua figlia una vita migliore le fece credere che lei fosse Cayetana. Mauro e Teresa si innamoreranno e lei arriverà nel quartiere, senza però rivelare la sua identità, diventando l'insegnante di Tano. Lourdes morirà nel tentativo di rubare i soldi del marito; Trini e Ramón si risposeranno ma durante la cerimonia ci sarà un attentato anarchico nel quale morirà Maximiliano che in punto di morte rivelerà a Leandro che quest'ultimo è il vero padre di Victor.

Humildad, la folle moglie di Mauro, cercherà di uccidere Teresa, ma Cayetana la ucciderà salvandola. Tano lascierà il quartiere per trasferirsi in Inghilterra in modo da seguire un programma di studio avanzato, mentre il matrimonio dei suoi genitori adottivi entrerà in crisi: Felipe e Celia divorzieranno, dato che lui la tradiva con Huertas, la domestica dei Palacios, mentre Celia avrà una breve ma intensa infatuazione per Cruz, un criminale che riuscirà a fuggire dalla legge con il suo aiuto. Paciencia si trasferirà a Cuba per prendersi cura di sua sorella, mentre Leandro sposerà Juliana e i due andranno a vivere a Parigi, inoltre anche Rosina si risposerà con Liberto.

Nel quartiere farà il suo arrivo il colonnello Arturo Valverde insieme a sua figlia Elvira, assumendo come maggiordomo Simón, il quale si rivelerà essere il figlio illegittimo di Susana. Elvira e Simón si innamoreranno ma lei morirà mentre era su una nave, dato che Arturo l'aveva allontanata da Simón non approvando il loro amore. Úrsula ucciderà Guadalupe facendo ricadere la colpa su Pablo che è costretto a fuggire con Leonor, ritornando solo dopo aver ottenuto un indulto. Quando anche Leonor farà ritorno nel quartiere, Pablo scoprirà che è stata costretta a diventare l'amante del perfido Mario Melero il quale l'aveva mantenuta. Questi cercherà di rapirla dato che Leonor non aveva il denaro per riscattare la sua libertà, ma Pablo la salverà e Melero verrà ucciso dalla polizia. Cayetana, dopo aver scoperto la vera identità di Teresa, ucciderà Tirso, il bambino che Teresa aveva adottato, avvelenandolo. Teresa farà di tutto pur di vendicarlo, inoltre scoprirà di aspettare un bambino da Mauro. Antonio, il figlio di Ramón, arriverà nel quartiere e si innamorerà di Lolita. Úrsula rivelerà a Mauro e Teresa dove aveva nascosto i corpi di Germán e Manuela. Úrsula poi rintraccerà Jaime Alday, il vero padre di Cayetana, costringendolo a sposarla: in cambio lo aiuterà a ricongiungersi con sua figlia. Jamie fa il suo arrivo nel quartiere accompagnato da suo figlio Samuel, quest'ultimo scopre che Úrsula ha una figlia di nome Blanca, fidanzandosi con lei e invitandola a vivere con loro. Jaime e Cayetana si incontrano per la prima volta, ma Úrsula posiziona una bomba e a causa dell'esplosione si viene a creare un incendio e Cayetana muore tra le fiamme. In realtà era stata Úrsula ad avvelenare Tirso e non Cayetana. Mauro e Teresa lasceranno il quartiere per crescere insieme il bambino che aspettano.

3ª stagione (582-820): La famiglia Koval[modifica | modifica wikitesto]

Spagna, 1901. È passato un mese dalla morte di Cayetana Sotelo-Ruz, e il quartiere sembra essere tornato alla normalità. Il suo appartamento, intanto completamente ristrutturato, ha dei nuovi abitanti: Úrsula, sua figlia Blanca, suo marito Jaime e il figlio di lui Samuel. Nel quartiere arriva Diego, il figlio più grande di Jaime, e tra lui e Blanca è amore a prima vista. Un terremoto colpirà il quartiere e ci saranno numerose vittime tra cui Pablo. Blanca tradirà Samuel con Diego, il quale la metterà incinta, ma a causa di vari avvenimenti sarà comunque costretta a sposare Samuel.

Nel quartiere arriva Olga, la sorella gemella di Blanca: Úrsula l'aveva abbandonata e lei, in cerca di vendetta, tenterà di togliere la vita a sua sorella ma Úrsula la ucciderà. Felipe e Celia, che non avevano mai smesso di amarsi, si risposeranno, mentre Antonio e Lolita diventeranno ufficialmente fidanzati. Servante diventerà vedovo: sua moglie, che da tempo lo tradiva con un altro uomo a Cuba, è morta colpita da un fulmine. Simón sposerà Adela, scoprendo poi che Elvira è ancora viva: Arturo aveva inscenato una falsa morte per poi darla in sposa a un benestante turco, che però l'ha ripudiata. Elvira tornerà nel quartiere, lei e Simón, capendo di non poter vivere l'una senza l'altro, decidono di scappare via in Italia: Adela li aiuterà a fuggire sacrificando la sua vita proteggendoli dal sicario che Arturo aveva assoldato per uccidere Simón.

Úrsula rievocherà il suo traumatico passato: lei discende dalla famiglia Koval, i suoi genitori la ripudiarono quando rimase incinta di Olga e Blanca mentre venne violentata da due ladri. Nuovi personaggi faranno il loro ingresso come Cesáreo, che assumerà il ruolo di vigilante, e i due ex contrabbandieri Íñigo e sua sorella Flora, che, in cerca di una vita tranquilla, comprano La Deliciosa da Victor il quale, dopo aver sposato María Luisa, si trasferisce con lei a Parigi. Leonor e Íñigo si innamoreranno diventando una coppia. Arturo, che dopo la morte di Adela è stato isolato degli abitanti del quartiere, si riscatterà ai loro occhi impedendo un attentato ai danni del futuro sovrano di Spagna con l'aiuto di Silvia Reyes, agente dei servizi segreti, di cui si innamorerà, con lei che accetterà di diventare sua moglie.

Samuel, non accettando che Blanca non ricambi il suo amore, si farà manipolare da Úrsula, tanto da diventare sempre più rabbioso e violento, arrivando anche a picchiare a violentare sua moglie. In uno slancio di rabbia ucciderà suo padre strangolandolo. Apparentemente, Samuel fingerà di accettare l'amore tra Diego e Blanca concedendole il divorzio, inoltre faranno in modo che Úrsula perda il senno, facendola internare in un ospedale psichiatrico anche grazie all'aiuto di Iván Koval, il padre di Úrsula, che darà il suo consenso affinché sua figlia venga internata. Il giorno del matrimonio di Silvia e Arturo, quest'ultimo verrà ucciso da Blasco, un trafficante di schiavi che desiderava vendicarsi di Silvia che in passato lo fece rinchiudere in prigione. Samuel rapirà il piccolo Moisés, il figlio di Diego e Blanca, ma quest'ultima riuscirà a salvarlo pugnalando Samuel scappando dal quartiere insieme al figlio e a Diego.

4ª stagione (821-960): Lucía l'ereditiera[modifica | modifica wikitesto]

Spagna, 1902/1903. Samuel è sopravvissuto solo grazie all'intervento di Lucía, la cugina di Celia, che si è appena trasferita nel quartiere. Silvia, dopo aver ucciso Blasco vendicando il suo amato Arturo, abbandonerà il quartiere. Dopo la partenza di Diego e Blanca, Samuel, ormai completamente ripreso, decide di aprire una galleria d'arte per riportare all'antico splendore il nome della sua famiglia avvalendosi dell'aiuto di Lucía. Il giorno dell'inaugurazione, però, l'edificio esplode per colpa degli anarchici e questo ridurrà in miseria Samuel. Nello stesso periodo Úrsula esce dal manicomio e ritorna ad Acacias profondamente cambiata: è pentita di tutte le sue malefatte ed è tornata per rimediare ai suoi errori. Giunge nel quartiere anche il nuovo parroco, Padre Telmo, inviato da un ordine di monaci per rubare l'eredità di Lucía: quest'ultima infatti non è veramente la cugina di Celia, bensì la figlia illegittima dei marchesi di Válmez, i quali erano fratellastri, infatti lei è nata da un incesto. Telmo si affezionerà a Úrsula e la inviterà a vivere con lui come sua domestica.

Trini scoprirà di essere incinta, mentre Antonio e Lolita si sposeranno. Samuel intende mettere le mani sul patrimonio di Lucía, chiedendole di sposarlo, Telmo però tenterà di allontanarla da lui capendo che è un uomo crudele. Questi in realtà si è innamorato di Lucía, sentimento ampiamente ricambiato, e rinuncerà al sacerdozio per lei, e i due diventeranno una coppia. Celia scoprirà di aspettare un bambino da Felipe, ma avrà un aborto spontaneo, e questo la spingerà a diventare morbosamente invidiosa di Trini che intanto ha dato alla luce una bambina, Milagros. Trini dopo il parto avrà delle crisi respiratorie e infine morirà: Celia cercherà di impadronirsi di Milagros ormai convita che la bambina sia sua figlia a tutti gli effetti. Íñigo e Flora si indebiteranno con la banca pur di impugnare il contratto di Tito, un pugile con cui stringono amicizia che però non poteva più combattere per via dei suoi problemi di salute, abbandonando il quartiere insieme a Leonor. Ramón intanto è sempre più amareggiato per la morte di Trini, ma inizia a sospettare che in realtà la sua amata moglie sia stata uccisa da Celia, e infatti decide di allontanare sua figlia da lei trasferendosi a Parigi con Milagros, Antonio e Lolita. Telmo e Lucía fanno l'amore il giorno del compleanno di quest'ultima e si preparano per il loro immenente matrimonio, ma il priore Espineira riuscirà a impadronirsi dell'eredità di Lucía facendo ricadere tutta la colpa su Telmo, tanto che lei lo lascerà. Celia entra nell'appartamento di Ramón per rapire Milagros dopo aver saputo che Ramón intendeva portarla via in Francia, venendo colta sul fatto proprio dal padre della piccola. Poco dopo Lucía piange al capezzale del corpo privo di vita di Celia, che si trovava in mezzo alla strada, precipitato giù dal balcone di casa Palacios.

5ª stagione (961-1301): La parabola discendente di Felipe[modifica | modifica wikitesto]

Spagna, 1913. Sono trascorsi dieci anni dalla morte di Celia, tante cose sono cambiate nel quartiere: Fabiana e Servante hanno aperto una pensione mentre Lolita e Antonio ora gestiscono una bottega. Milagros è stata mandata a Parigi e ora vive con María Luisa. La Deliciosa ora è diventato un ristorante chiamato Nuovo Secolo XX sotto la gestione di Felicia Pasamar e dei suoi due figli Emilio e Camino. Lolita e Antonio affitteranno l'appartamento dei Palacios a dei nuovi residenti, José Domínguez, sua moglie, la celebre cantante Bellita Del Campo, e la figlia Cinta, accompagnati della loro domestica Arantxa. Ramón, creduto colpevole della morte di Celia, ha trascorso dieci anni in prigione, ma Antonio riesce a scarcerarlo grazie a un indulto, anche se Felipe lo crede ancora colpevole. Tra l'altro l'avvocato in preda alla disperazione ha vissuto nella dissolutezza tra alcolici e prostitute. Samuel tornerà nel quartiere con la sua nuova moglie, Genoveva. Anche Telmo tornerà, scoprendo che Lucía ha sposato il violento e dispotico Eduardo, dal quale ha avuto un figlio, Mateo. Telmo è riuscito a provare la sua innocenza, Espineira infatti dopo dieci anni è stato arrestato. Telmo scopre che Mateo è suo figlio, frutto della notte di passione che trascorse con Lucía dieci anni prima. Lucía e Telmo torneranno a essere amanti e Úrsula ucciderà Eduardo pur di proteggerli.

Telmo, dopo la morte di Lucía per via di un tumore ai polmoni, lascia il quartiere con Mateo rendendo pubblica la sua paternità, ma rinnega Úrsula non accettando che abbia ucciso Eduardo dando prova di essere ancora la donna spietata di un tempo. Samuel viene ucciso da Cristóbal Cabrera per proteggere Genoveva, la quale gli doveva dei soldi. Ramón si innamorerà di Carmen, l'ex domestica di Samuel, e alla fine rivelerà a Felipe la verità: Celia era ossessionata da Milagros e pur di averla tutta per sé uccise Trini, poi tentò di rapire la bambina e Ramón senza volerlo la gettò giù dal balcone per defendersi da lei. Felipe ritrova la sua serenità, mentre Genoveva sposa il crudele banchiere Alfredo Bryce, con lo scopo di vendicare Samuel che non ha trovato il denaro per pagare Cristóbal solo perché gli abitanti del quartiere non volevano prestargli i soldi di cui aveva bisogno. Alfredo riuscirà a rubare i soldi agli abitanti del quartiere dopo averli convinti a investirli in un affare speculativo.

Genoveva e Alfredo assumeranno Úrsula come loro domestica. Felipe sedurrà Genoveva e la convincerà a restituire il denaro ai residenti del quartiere, infine Genoveva farà uccidere Alfredo per poter stare insieme a Felipe. Scoprirà poi che Felipe l'ha solo manipolata: lui in realtà è innamorato di Marcia, la domestica originaria del Brasile che Úrsula aveva assunto per spiare Felipe ma che poi ha finito con l'innamorarsi di lui. Ramón sposerà Carmen mentre Lolita scoprirà di aspettare un figlio da Antonio. Genoveva, ossessionata da Felipe, con l'aiuto di Úrsula farà sequestrare Marcia da César Andrade, un criminale che per anni l'aveva schiavizzata. Mauro ritorna nel quartiere: Teresa non è riuscita a portare avanti la sua gravidanza ed è stata uccisa da alcuni banditi che volevano rubare in casa sua. Mauro e Felipe salveranno Marcia e faranno arrestare Andrade. Proprio quando Felipe e Marcia stavano per sposarsi, arriva Santiago, il marito di Marcia che lei credeva deceduto.

Felipe, rassegnato al fatto che non può sposare Marcia in quanto moglie di un altro uomo, intraprenderà una relazione con Genoveva mettendola incinta, anche se in realtà il bambino che aspetta è di Santiago: il suo vero nome è Israel, il fratello gemello del defunto marito di Marcia, che Genoveva ha fatto arrivare in Spagna per farla allontanare da Felipe. Úrsula, stufa delle umiliazioni subite da Genoveva, cercherà di distruggerla con l'aiuto di Cristóbal, ma quest'ultimo cadrà nella trappola di Genoveva e Felipe finendo in prigione, infine Israel ucciderà Úrsula. Susana si innamorerà del diplomatico Armando e i due si sposeranno, inoltre anche Cinta e Emilio convoleranno a nozze trasferendosi in Argentina e i due avranno una bambina. Camino si innamorerà di Maite, la nipote di Armando: Felicia, ritenendo disdicevole il loro amore, cercherà di ostacolarlo facendo sposare alla figlia il marchese Ildefonso, il quale però si toglierà la vita quando tutti sapranno che è sessualmente impotente per via di una ferita da guerra. Dopo ciò Felicia darà a Camino il permesso di lasciare il quartiere insieme a Maite e le due andranno in Francia. Lolita intanto darà alla luce il suo bambino, chiamandolo Ramón come il nonno.

Felipe sarà costretto a sposare Genoveva, cadendo nello sconforto quando scoprirà che Marcia è stata uccisa, non tardando a capire che l'assassina è Genoveva, litigando più volte con lei finché non abortirà. Laura, la nuova domestica di Genoveva, tenterà di uccidere Felipe avvelenandolo; l'uomo sopravvive finendo però in coma, al suo risveglio dimentica gli ultimi dieci anni della sua vita. Ci saranno nuovi arrivi nel quartiere: Sabina e suo marito Roberto, due ristoratori che rileveranno il ristorante di Felicia, insieme al nipote Miguel, giovane avvocato, e Marcos Bacigalupe, imprenditore venuto dal Messico insieme alla figlia Anabel. Marcos in gioventù era innamorato di Felicia e infine riesce a sposarla. Faranno la loro comparsa anche Aurelio e sua sorella Natalia. Genoveva, approfittando dell'amnesia di Felipe, lo indurrà a innamorarsi di lei, ma in realtà è tutta una messa in scena: Felipe non ha perso la memoria e con la complicità di Laura, Israel e del commissario Méndez inscenerà un sequestro costringendo un'esasperata Genoveva a confessare la sua colpevolezza nell’omicidio di Marcia.

6ª stagione (1302-1403): La vendetta di Genoveva[modifica | modifica wikitesto]

Spagna, 1914. Passano alcuni mesi dall'arresto di Genoveva per la morte di Marcia. Felipe crede di aver finalmente fatto giustizia, ma la moglie riesce ad ottenere l'indulto grazie ad alcune amicizie potenti e a tornare ad Acacias, ormai rassegnata al fatto che Samuel era l'unico uomo capace di amarla e di renderla felice, decide di voltare le spalle all'amore e di vivere con un unico obiettivo: vendicarsi di Felipe e Ramón, quest'ultimo infatti era sempre stato a conoscenza del fatto che l'amnesia di Felipe era solo parte di una recita. Aurelio Quesada e sua sorella Natalia sono venuti dal Messico per vendicarsi di Marcos in virtù di una vecchia faida familiare, avuta tra Don Marcos e il temuto boss Don Salustiano Quesada (padre di Aurelio e Natalia). Felicia è morta, infatti è stata avvelenata, intanto Marcos ha intrapreso segretamente una relazione con Soledad, la sua domestica. José e Bellita daranno ospitalità al nipote di quest'ultima Ignacio, giovane studente di medicina.

Il matrimonio di Lolita entrerà in crisi quando Antonio bacerà Natalia. Lolita inoltre rischierà di morire per via di una brutta malattia, ma Antonio la farà guarire con una cura sperimentale creata da Santiago Ramón y Cajal. Aurelio in passato ebbe una storia con Anabel, la quale ora è diventata l'amante di Miguel, ma poi lo lascerà dato che Aurelio riuscirà a riconquistarla. Soledad tenta di incastrare Natalia facendola arrestare per la morte di Felicia, ma Felipe assumerà il suo caso provando la sua innocenza, scoprendo che ad avvelenare Felicia era stata proprio Soledad. Quest'ultima in realtà lavora per gli anarchici, sotto la guida del loro leader Fausto Salazar. Cesáreo sposerà Arantxa, la quale lascia il quartiere insieme a lui per trasferirsi nei Paesi Baschi dopo che questa aveva ottenuto un'eredità familiare.

Miguel scopre che Roberto e Sabina in realtà sono due ex rapinatori, così come lo sono i suoi genitori che lui credeva morti, ma in realtà sono in una prigione in Svizzera per un furto finito male. Miguel, constatando le ingiustizie della disuguaglianza sociale, decide di combattere con i sindacati per i diritti dei lavoratori. I nonni di Miguel assumono una nuova cameriera di nome Daniela, che in realtà è un agente dei servizi segreti, il suo obiettivo è quello di arrestare Roberto e Sabina, ma rinuncia essendosi affezionata a loro, oltre al fatto che lei e Miguel si innamorano diventando amanti. Daniela lascia il quartiere, mentre Roberto e Miguel rubano il denaro di Marcos, che Miguel dona al sindacato dei lavoratori per sostenere la loro causa, infine dato che la polizia ormai è sulle loro tracce, Roberto, Sabina e Miguel fuggono dal quartiere, quest'ultimo vuole conoscere i suoi genitori, coltivando la speranza di potersi un giorno ricongiungere alla sua amata Daniela.

Armando si ritirerà dalla carriera politica e si trasferirà a New York insieme a Susana. Servante, capendo di amare Fabiana, le chiede di sposarlo e lei con felicità gli risponde di sì e i due diventano marito e moglie. Anabel sposerà Aurelio, ignara del fatto che lui e Genoveva sono amanti. Genoveva, dopo aver scoperto che quando era una ragazzina Natalia era stata violentata da Marcos, sedurrà quest'ultimo il quale tenterà di abusare di lei, e Natalia per proteggerla lo ucciderà. Genoveva in realtà voleva proprio questo: Felipe viene incastrato per la morte di Marcos, finendo in prigione, ma Natalia si costituirà alla polizia facendolo liberare. Genoveva è pronta a mettere in atto la sua vendetta contro Ramón e Felipe aiutando Soledad a posizionare una bomba nel quartiere: l’esplosione causerà la morte di Carmen e Antonio, mentre Felipe, pur sopravvivendo, rimane ferito a una gamba. Aurelio ucciderà Anabel mentre Genoveva incaricherà una donna di uccidere Natalia mentre lei è tutta sola e indifesa nella sua cella. Quest'ultima, infatti, si era innamorata di Felipe, ricambiata, e Genoveva, folle di gelosia e temendo che la Quesada potesse rivelare il suo ruolo nell'omicidio di Marcos, aveva dunque deciso di eliminarla.

7ª e ultima stagione (1404-1483): Il quartiere immortale[modifica | modifica wikitesto]

Spagna, 1920. Sono trascorsi ormai cinque anni dalla morte di Carmen e Antonio: Ramón si è trasformato in un uomo cinico e disilluso, Felipe a causa del trauma dovuto all'esplosione e destabilizzato dalla morte dell'amata Natalia, vive praticamente in isolamento come un emarginato, Lolita ha preferito separarsi da suo figlio mandandolo a vivere nel paesino di Cabrahígo. Ignacio ormai è diventato un medico e ha sposato Alodia, la domestica di José e Bellita. Nel quartiere ci sono nuovi residenti, infatti Rosina darà ospitalità a sua sorella Hortensia la quale si trasferisce insieme a sua figlia Azucena. Il Nuovo Secolo XX, dopo la morte di Felicia e la partenza degli Olmedo, passa di proprietà di Pascual Sacristán che lo gestisce insieme a sua madre Inma e al figlio Guillermo. Faranno inoltre la loro comparsa una coppia di sposi: Valeria e David.

Genoveva, sposata con Aurelio, farà il suo ritorno nel quartiere. Alle loro dipendenze lavorano il maggiordomo Marcelo e la cuoca Luzdivina. Genoveva trova sospettoso il legame che suo marito ha con Valeria e David, scoprendo che non sono veramente una coppia sposata: Valeria è in realtà la moglie dello scienziato Rodrigo de Lluch, il quale è fuggito da Aurelio che vuole impadronirsi della formula del gas nervino che Rodrigo ha creato a scopo di lucro. Aurelio ha incaricato David di fingersi il marito di Valeria per tenerla sotto controllo. David però si innamorerà di lei e anche Valeria capirà di amarlo, diventando la sua amante. Aurelio, una volta ottenuta la formula, intende trasformare il quartiere in uno stabilimento chimico comprando i vari edifici della zona. Felipe assumerà Dori, un'infermiera che si prenderà cura di lui, con la quale ritroverà gradualmente il suo buon umore: i due finiranno per innamorarsi. Ramón e Lolita conosceranno Fidel, il direttore del corpo di polizia locale: lui perse sia la moglie che il figlio nell'attentato anarchico orchestrato cinque anni prima da Salazar, e infatti condivide con Ramón lo stesso disprezzo per gli anarchici.

Ramón finanzierà l'operazione che Fidel dirigerà in segreto per distruggere il movimento anarchico. I due arriveranno anche a ordinare la morte di Salazar, facendolo uccidere mentre lui era in prigione dato che il processo a suo carico era andato a suo favore, cosa che avrebbe comportato la sua scarcerazione. Rodrigo si rifarà vivo, scoprendo però che ormai sua moglie ama soltanto David, quindi decide di mettersi da parte permettendo a entrambi di vivere il loro amore.

Aurelio, che aveva sempre creduto che Natalia si fosse tolta la vita, scoprirà che era stata invece Genoveva a farla uccidere: cercherà dunque di vendicare sua sorella. Rodrigo intrappolerà Aurelio nel laboratorio, facendogli inalare il gas nervino sintetizzato, dando fuoco al laboratorio uccidendolo apparentemente. Valeria e David lasceranno insieme il quartiere, mentre Genoveva sarà l'unica beneficiaria del patrimonio di Aurelio. Lolita convincerà Ramón e Fidel ad abbandonare la lotta contro gli anarchici, che ormai li stava trasformando in due uomini rabbiosi e crudeli. Fidel e Lolita capiranno di amarsi, inoltre Azucena e Guillermo diventeranno una coppia. Alodia scoprirà che Ignacio la tradiva, ma deciderà di perdonarlo. Intanto, benché all'inizio Pascual e Hortensia non si sopportavano, finiranno poi con l'innamorarsi l'uno dell'altra.

Felipe scopre che Dori non è un'infermiera, ma una ricercatrice la quale stava sperimentando su di lui una cura psicologica per guarirlo del suo malessere fisico per un saggio di medicina. Sebbene all'inizio ne sia rimasto ferito, successivamente la perdonerà e le chiederà di sposarlo e lei accetterà felicemente. Genoveva riceverà la visita di sua figlia Gabriela, che abbandonò quando era appena nata, ma adesso è contenta di poterla fare entrare nella sua vita. In realtà Gabriela la disprezza e mira a impossessarsi del denaro di sua madre, cercando di ucciderla avvelenandola lentamente, ma ciò non sarà necessario: infatti Aurelio, che si rivelerà essere ancora vivo, sparerà a Genoveva. Proprio quando stava per sparare anche a Gabriela, in suo aiuto interverrà Marcelo che ucciderà Aurelio sparandogli.

Genoveva, gravemente ferita, parlerà con Felipe chiedendogli perdono, ammettendo di amarlo ancora: l'uomo, pur non negando di averla in qualche modo amata, ormai prova solo odio per lei non potendo perdonarla per tutto il male che gli ha fatto. Genoveva muore e Gabriela eredita tutto il suo patrimonio. In realtà la mente dietro Gabriela si rivela essere Cayetana, anche se non è dato sapere se quest'ultima è ancora viva o se ciò è solo l'emblematica prova che la sua crudeltà è diventata immortale, trascendendo la sua stessa morte.

Pascual chiede a Hortensia di sposarlo e lei accetta con gioia; Lolita ha deciso di andare a trovare suo figlio insieme al suocero, invitando Fidel a venirla a trovare a Cabrahígo, lasciando aperta l'ipotesi che forse un giorno Fidel potrà essere più che un semplice amico per lei; Leonor torna nel quartiere, lei e Íñigo si sono sposati e hanno avuto tre gemelle, inoltre è diventata una scrittrice affermata. Anche Susana e Armando fanno ritorno, e sono diventati due imprenditori di successo nel commercio del petrolio; Fabiana, Servante e Casilda vincono alla lotteria e ora sono pieni di soldi, ciò nonostante Casilda essendo troppo legata a Rosina decide di rimanere comunque la sua domestica; Bellita viene premiata con la medaglia per il merito artistico; infine Felipe lascia il quartiere trasferendosi con Dori a Ginevra.

XXI secolo. Il quartiere è cambiato ma il civico 38 è ancora intatto: Marc Parejo (interprete di Felipe) entra nell'edificio dichiarando che Felipe Álvarez-Hermoso era un suo antenato, e incontra Lola (identica a Lolita). Inoltre ci sono altri residenti uguali a coloro che vivevano lì ai tempi del precedente cambio di secolo. Sembra che tra Parejo e Lola sia sbocciato una sorta di amore a prima vista, quasi a simboleggiare che il legame tra Felipe e Lolita (che forse celava un latente amore tra i due) sia rimasto eterno.

Stagioni e puntate[modifica | modifica wikitesto]

Stagione[2] Puntate Prima TV Spagna Prima TV Italia
Prima stagione 221 2015-2016
Seconda stagione 361 2016-2017 2016-2018
Terza stagione 242 2017-2018 2018-2019
Quarta stagione 137 2018-2019 2019-2020
Quinta stagione 341 2019-2020 2020-2022
Sesta stagione 104 2020-2021 2022
Settima stagione 80 2021

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Una vita.
  • Don Felipe Álvarez-Hermoso (puntata 1-581, 632-1483), interpretato da Marc Parejo.
  • Donna Genoveva Salmerón de Quesada (puntata 961-1483), interpretata da Clara Garrido.
  • Don Aurelio Quesada (puntata 1286-1468, 1480-1483), interpretato da Carlos De Austria.
  • Don José Miguel Domínguez Chinarro (puntata 961-1286, 1302-1483), interpretato da Manuel Bandera.
  • Donna Mari Belli "Bellita" Del Campo de Domínguez (puntata 1201-1286, 1315-1483), interpretata da María Gracia.
  • Donna Alodia Expósito de Quiroga (puntata 1201-1286, 1303-1483), interpretata da Abril Montilla.
  • Donna Rosa Maria "Rosina" Rubio Casas de Méndez (puntata 1-1483), interpretata da Sandra Marchena.
  • Don Liberto Méndez Aspe (puntata 322-1483), interpretato da Jorge Pobes.
  • Don Ramón Palacios Jarabo (puntata 1-761, 781-1483), interpretato da Juanma Navas.
  • Donna Maria Dolores "Lolita" Casado Campos, vedova Palacios (puntata 1335-1483), interpretata da Rebeca Alemañy.
  • Casilda Escolano Ibáñez, vedova Enraje (puntata 1-in corso), interpretata da Marita Zafra.
  • Jacinto Retuerto (puntata 617-660, 693-706, 742-785, 929-in corso), interpretato da Jona García.
  • Donna Fabiana Aguado de Gallo (puntata 1-in corso), interpretata da Inma Pérez-Quirós.
  • Don Servante Gallo Muñoz (puntata 1-in corso), interpretato da David V. Muro.
  • Don Ignacio Quiroga del Campo (puntata 1341-in corso), interpretato da Marco Cáceres.
  • Donna Valeria Cárdenas de Lluch (puntata 1404-in corso), interpretata da Roser Tapias.
  • Don David Expósito (puntata 1404-in corso), interpretato da Aleix Rengel Meca.
  • Maruxa "Maruxiña" Corrales (puntata 1404-in corso), interpretata da Isabel Garrido.
  • Marcelo Gaztañaga (puntata 1404-in corso), interpretato da Patxi Santamaría.
  • Donna Inmaculada "Inma" Tordera, vedova Sacristán (puntata 1404-in corso), interpretata da Inma Sancho.
  • Guillermo Sacristán (puntata 1404-in corso), interpretato da Julio Peña.
  • Donna Hortensia Rubio, vedova Quiñonero (puntata 1405-in corso), interpretata da Amaia Lizarralde.
  • Azucena Quiñonero Rubio (puntata 1405-in corso), interpretata da Judith Fernández.
  • Luzdivina Suárez Rebollo (puntata 1409-in corso), interpretata da Noelia Marló.
  • Donna Adoracion "Dori" Navarro Bellido (puntata 1416-in corso), interpretata da Leonor Martin.
  • Don Fidel Soria (puntata 1418-in corso), interpretato da Alejandro Sigüenza.
  • Don Pascual Sacristán (puntata 1424-in corso), interpretato da Octavi Pujades.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie è prodotta dalla TVE, in collaborazione con Boomerang TV, e creata da Aurora Guerra, la stessa autrice de Il segreto.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Spagna[modifica | modifica wikitesto]

In Spagna, Acacias 38 è stata trasmessa da La 1 dal 15 aprile 2015[1] al 4 maggio 2021.

La soap è stata trasmessa inizialmente nella fascia oraria 16:20-17:20. Con l'arrivo della serie Servir y proteger e la fine della serie Seis hermanas, la soap è stata posticipata di un'ora, andando in onda nella fascia oraria 17:20-18:20. In seguito all'arrivo della serie Mercado Central, la soap è stata posticipata di un'ulteriore ora, venendo trasmessa nella fascia oraria 18:20-19:20.

Nel marzo 2020, a causa dello stato di allerta per il COVID-19, le riprese della serie sono state interrotte; la produzione decise quindi di trasmettere metà puntate al giorno per evitare di rimanerne senza da mandare in onda, mandando in onda un totale di due puntate e mezzo alla settimana. Verso metà maggio la produzione è tornata a girare, ripristinando così la messa in onda regolare da lunedì 15 giugno. A fine gennaio 2021, a quasi sei anni dalla prima puntata, TVE ha annunciato la cancellazione della soap[3], le cui riprese sono terminate nel mese di marzo 2021[4].

Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia le prime 50 puntate sono state trasmesse integralmente dal 22 giugno ad inizio settembre 2015 dal lunedì al venerdì su Canale 5 con il titolo Una vita subito dopo Beautiful, occupando la fascia oraria 14:45 - 15:45 (per le prime tre settimane), passando poi dalle 14:10 alle 15.10 dalla metà di luglio. La soap è stata poi trasmessa da settembre, sempre su Canale 5, nella fascia oraria 14:10-14:45 (dal lunedì al venerdì) con mezza puntata al giorno. Durante questi anni è stata trasmessa anche il sabato nella fascia oraria 14:10-15:10 (a volte con una puntata intera, altre volte con mezzo episodio), tranne che nel periodo estivo. Durante il periodo di trasmissione di Amici di Maria De Filippi non va in onda il sabato. Da gennaio 2019 la soap viene trasmessa anche la domenica con una durata variabile (talvolta due puntate intere, altre volte una puntata e mezza o soltanto una puntata intera). Durante la stagione 2020/2021 è stata trasmessa solo mezza puntata fino al 28 marzo 2021.

Nell'estate 2018, per recuperare la consistente distanza con le puntate della soap trasmessa in Spagna (di quasi due anni), Canale 5 ha mandato in onda due puntate intere al giorno.

In passato la soap è stata anche trasmessa su Rete 4 il martedì sera dopo Il segreto, prima con una puntata, successivamente con due.

Nell’estate 2021, la serie va in onda anche in prima serata su Rete 4, il sabato con due puntate intere, dalle 21:25 alle 23:25 circa.

A partire da dicembre 2021 la serie ritorna in onda anche il sabato, con due puntate (nella fascia oraria 14:30-16:30), per ricoprire la fascia oraria rimasta scoperta da Scene da un matrimonio.

Le repliche delle puntate vanno quotidianamente in onda su La5.

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione italiana è a cura di Ludovica Bonanome per Mediaset. Il doppiaggio è edito dalla Júpiter Communication, mentre i dialoghi sono a cura di Marinella Armagni, Rossana Bassani, Claudio Beccari, Gabriele Calindri, Elisabetta Cesone, Francesca Perilli e Sergio Romanò.

Trasmissione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio 2018 debutta Eugénie Nights, una serie dal Medio Oriente basata su Acacias 38.

Nel giugno 2018 il canale argentino Más Chic inizia a trasmettere la serie originale di Acacias. Tuttavia, la prima stagione trasmessa in Argentina ha un numero totale di 60 puntate, inferiore rispetto alla stagione originale in onda in Spagna.

La serie viene trasmessa anche in Argentina e in Cile.

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

In Spagna[modifica | modifica wikitesto]

In Spagna la prima stagione ha un discreto successo con un pubblico medio di un milione di telespettatori e il 10% di share. La seconda stagione risulta essere la più seguita, con un pubblico medio di un milione e mezzo di telespettatori e il 10,6% di share. La terza stagione raggiunge non più di novecentomila telespettatori e il 9,7% di share. La quarta stagione è seguita da quasi novecentomila telespettatori, che equivalgono al 9,3%. La quinta stagione è quella che ha fatto molto progresso, raggiungendo il 10% di share e il pubblico medio di un milione di telespettatori. Si attestano gli stati dati anche per la sesta e per la settima.

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

La soap ha debuttato con il 20,83%. Nella seconda stagione lo share è del 20,9%, mentre la terza del 24,7% e la quarta del 22,4%. La quinta raggiunge il 23,5%.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Le musiche della soap sono state composte da Alex Conrado.

  1. Acacias 38 (sigla)
  2. El parto de Manuela
  3. Los intrigos
  4. Los recuerdos
  5. Tema de Olga
  6. El regreso de Olga
  7. El pasado de Olga
  8. Tema de Úrsula y Cayetana
  9. El enfrantimiento
  10. Los crimines de Úrsula
  11. Nuevas maldades
  12. La señora del principal
  13. Tema de Samuel
  14. La venganza de Genoveva
  15. Ruina de Acacias
  16. Olga salvaje
  17. Una segunda oportunidad
  18. Ecos de Inocencia
  19. Lo que en realidad aconteció
  20. El mal se encarna de nuevo
  21. Donde va el amor cuando se olvida
  22. La calle Acacias
  23. Réquiem por una señora
  24. Tema de Los Álvarez-Hermoso
  25. Tema de Manuela y Germán
  26. Tema de Trini
  27. Tema de Rosina
  28. El pasado de Úrsula
  29. Tema de Lolita
  30. Los planes de Cayetana
  31. Muerte entre las flores
  32. La fregona y el médico
  33. Tema de Justo
  34. Amanece en Acacias
  35. En el portal
  36. El cuento de la bruja
  37. Una gran inversión
  38. Tema de Los Alday
  39. Veneno de corazón
  40. Desolación
  41. La encrucijada
  42. Tema de Marcia
  43. Un ángel caído
  44. La señora de los pobres - Tema de Lucía
  45. Paz armada
  46. Las pobres chicas de altillo
  47. Un ángel bajo el árbol
  48. El regreso de Justo
  49. Los fantasmas de Las Damas
  50. Muerte entre las flores
  51. Vienes a la vida
  52. Barcarola para Inocencia
  53. La sastreria
  54. Tema de Manuela
  55. Despertando en el altillo
  56. El tren parte y no estas aquí
  57. La chocolatería
  58. Candiles apagados
  59. No sin ti
  60. Desde mi ventana
  61. Trini en el portal
  62. Las horas tristes
  63. Tema de Cayetana
  64. Luciernaga
  65. Tema de Leandro y Juliana
  66. El suceso
  67. Victor y María Luisa se conocen
  68. Nuestra vida es un suplicio
  69. Paseando por Acacias
  70. Buscando a Inocencia
  71. Los asuntos de Servando
  72. Tema de Pablo y Leonor
  73. La lluvia nos alcanza
  74. Lacrimosa para Carlota
  75. Reencuentro
  76. El péndulo

La sigla è tratta da quella spagnola, riproducendo solo la parte in cui si inserisce il titolo della soap.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) 'Acacias 38' se estrena en La 1 el miércoles 15 de abril en prime time, in FormulaTV, 9 aprile 2015. URL consultato il 17 giugno 2015.
  2. ^ (ES) Acacias 38, su rtve.es, Corporación de Radio y Televisión Española. URL consultato il 3 aprile 2016.
  3. ^ Fabio Morasca, Una Vita: la soap opera spagnola di Canale 5 è stata cancellata, su tvblog.it, 29 gennaio 2021. URL consultato il 29 gennaio 2021.
  4. ^ (ES) 'Acacias 38' finalizará en marzo el rodaje tras seis años en la sobremesa de TVE, su rtve.es, 29 gennaio 2021. URL consultato il 29 gennaio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione