Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati

Una vita (soap opera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una Vita
Una vita.png
Logo italiano della serie
Titolo originaleAcacias 38
PaeseSpagna
Anno2015 – in produzione
Formatoserial TV
Generesoap opera, telenovela
Stagioni6
Puntate1102 (al 20 settembre 2019) - Spagna
823 (al 22 settembre 2019) - Italia
Durata55 minuti (Spagna)

35 minuti (Italia, pomeridiana)
1 ora (Italia, prima serata, martedì)
1 ora (Italia, sabato)

120 minuti (Italia, domenica)
Lingua originalespagnolo
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreAurora Guerra
Interpreti e personaggi
Personaggi attualmente presenti nelle puntate italiane

Personaggi ancora in arrivo (puntate italiane)

Personaggi usciti di scena (puntate italiane)

Doppiatori e personaggi
  • Debora Magnaghi: Lucía
  • Ruggero Andreozzi: Telmo
  • Jacopo Calatroni: Samuel
  • Cristina Giolitti: Úrsula
  • Maddalena Vadacca: Rosina
  • Andrea Oldani: Liberto
  • Tiziana Martello: Casilda
  • Katia Sorrentino: Leonor
  • Federico Viola: Íñigo/Ignacio
  • Federica Valenti: Flora
  • Luca Bottale: Íñigo/Il Peña
  • Chiara Francese: Celia
  • Renato Novara: Felipe
  • Jenny De Cesarei: Trini
  • Mario Scarabelli: Ramón
  • Andrea La Greca: Antoñito
  • Gea Riva: Lolita
  • Renata Bertolas: Carmen
  • Marco Balzarotti: Arturo
  • Alessandra Karpoff: Silvia
  • Maria Grazia Errigo: Agustina
  • Patrizia Scianca: Susana
  • Flavia Fantozzi: Fabiana
  • Riccardo Rovatti: Servante
  • Matteo Brusamonti: Jacinto
  • Giulia Maniglio: Marcelina
  • Sergio Romano: Cesáreo
  • Luca Ghignone: Aurelio Méndez
  • Serena Clerici: Carlota
  • Maurizio Merluzzo: Justo
  • Benedetta Ponticelli: Manuela/Carmen
  • Paolo De Santis: Germán
  • Lorella De Luca: Lourdes
  • Stefano Pozzi: Tano
  • Luca Semeraro: Maximiliano
  • Francesca Bielli: Humildad
  • Valeria Falcinelli: Guadalupe/Teresa
  • Elisabetta Cesone: Paciencia
  • Stefania Patruno: Consuelo
  • Alessandro Capra: Fernando
  • Marcella Silvestri: Juliana
  • Alessandro Zurla: Leandro
  • Martina Felli: Teresa/Cayetana
  • Alessandro Rigotti: Mauro
  • Beatrice Caggiula: Cayetana/Anita
  • Mattia Bressan: Pablo
  • Emanuela Pacotto: Olga
  • Luca Ferrante: Simón
  • Elisa Giorgio: Elvira
  • Francesco Mei: Martín
  • Riccardo Peroni: Paquito
  • Davide Albano: Esteban
  • Sonia Mazza: Blanca
  • Diego Baldoin: Diego
  • Deborah Morese: María Luisa
  • Massimo Di Benedetto: Víctor
  • ProduttoreLuis Santamaría
    Casa di produzioneTelevisión Española e Boomerang TV
    Prima visione
    Prima TV originale
    Dal15 aprile 2015
    Alin corso
    Rete televisivaLa 1
    Prima TV in italiano
    Dal22 giugno 2015
    Alin corso
    Rete televisivaCanale 5
    Rete 4

    Una Vita (Acacias 38) è una soap opera spagnola trasmessa dal 15 aprile 2015 sull'emittente televisiva La 1 di TVE.[1]

    In Italia la soap va in onda dal 22 giugno 2015 su Canale 5.

    Trama

    Prima stagione

    Spagna, 1899/1900. Carmen Blasco è una giovane donna che odia la sua vita, perché è sposata con il perfido Justo Nunez, un uomo violento che è solito picchiarla e violentarla ogni volta che vuole, ma si sforza di andare avanti e sopportare tutto per la creatura che porta in grembo. Una notte, quando il marito cerca di abusare di lei per l'ennesima volta, si ribella e lo uccide. Così lei e sua madre Teresa fuggono dal paese in cui vivono per evitare di essere catturate, però c'è un imprevisto: il parto di Carmen sopraggiunge all'improvviso nel bosco, e così lei da' alla luce una bambina che chiama Innocencia, ma che è costretta ad abbandonare in un convento per garantirle una vita migliore. In seguito Carmen e Teresa si trasferiscono a Madrid dove assumono identità false rispettivamente di Manuela Manzano e Guadalupe. Qui, grazie all'aiuto di Pablo, fratello di Manuela, riescono a trovare lavoro come domestiche in via Calle Acacias n.38 dove entrano in contatto con tutte le famiglie del quartiere: gli Hidalgo, gli Alvarez - Hermoso, i Palacios, i Ferrero, i De la Serna e i Séler e con tutte le domestiche: Fabiana, Casilda e gli strampalati portinai Servante e Paciencia. Ben presto Manuela si innamora del dottor Germàn De La Serna, marito della perfida Cayetana Sotelo-Ruz, donna maligna e senza scrupoli che farà di tutto per tenersi stretto il marito. Cayetana arriverà ad uccidere sua figlia Carlota per far ritornare da lei il marito quando l'avrà abbandonata per stare con Manuela. I due innamorati dovranno affrontare tante peripezie prima di poter vivere serenamente il loro amore, come il ritorno di Justo che si scoprirà essere sopravvissuto e il ritrovamento di Innocencia, però alla fine il male avrà la meglio: Manuela e Germàn, dopo aver perso la piccola Innocencia per mano di Justo, volendo inscenare la loro morte per far ricadere la colpa su Cayetana, finiranno uccisi proprio da quest'ultima e i loro cadaveri verranno occultati dalla perfida Úrsula Dicenta, istitutrice prima e collaboratrice di Cayetana.

    Seconda stagione

    Spagna, 1900/1901. Arrivano in città il commissario Padial e l'ispettore Mauro San Emeterio, chiamati per investigare sulle morti del dottor De La Serna e della cameriera Manuela Manzano. Cayetana, per evitare di essere coinvolta fa eliminare Padial e per Mauro, far luce su queste morti misteriose diventa una questione di principio. Investigando, si impossessa della cartella clinica di Cayetana e scopre che da piccola fu sottoposta ad un'operazione di appendicite che dovrebbe averle lasciato sul corpo una grande cicatrice che lei non ha ma che ha invece Teresa Sierra, una maestra di paese, che si innamora di Mauro. I due si alleano per smascherare la Sotelo-Ruz e vengono a conoscenza di una terribile verità: la domestica Fabiana è la vera madre biologica di Cayetana (che in realtà si chiama Anita) e Teresa è in realtà la vera Cayetana. Questo scambio di persona è avvenuto quando entrambe le bambine erano piccole e nella residenza Sotelo-Ruz scoppiò un rovinoso incendio che uccise tutta la famiglia. Fabiana riuscì a salvare da quel rogo solo sua figlia Anita, e credendo che la vera Cayetana fosse morta decise di far passare sua figlia come Cayetana Sotelo-Ruz. A questa sconcertante verità, Cayetana (Anita) giura di rendere impossibile la vita sia a Mauro che a Teresa, dapprima uccidendo Humildad, moglie di Mauro che però lui non amava e facendo sposare Teresa con Fernando, un uomo all'inizio buono e paziente ma che col tempo si rivelerà subdolo e perfido, per poi pentirsi delle sue azioni. Cayetana ucciderà anche il piccolo Tirso, figlio adottivo di Teresa e farà ricadere la colpa di tutti questi omicidi su Úrsula, la quale nel frattempo è venuta a conoscenza anch'essa della verità e ha sposato Don Jaime Alday, padre biologico di Cayetana. Úrsula racconta a Mauro e Teresa tutta la verità su Manuela e Germàn e proprio quando la polizia sta per arrestare Cayetana per tutti gli omicidi commessi, in casa sua esplode una bomba (piazzata dalla stessa Úrsula) che uccide Cayetana (anche se il suo corpo non verrà mai ritrovato) e rende invalido il padre Jaime, che si trovava lì per incontrare sua figlia per la prima volta. La stessa Cayetana, era tormentata dai sensi di colpa per tutto ciò che aveva fatto e, poco prima di morire, grazie a una lettera di Ursula ha saputo di non essere stata lei ad uccidere Tirso, ma la stessa Ursula. Una volta ristabilita Teresa (rimasta anche lei coinvolta nell'esplosione) lei e Mauro si trasferiscono in Francia dove potranno vivere serenamente il loro amore con il figlio che aspettano.

    Terza stagione

    Spagna, 1901/1902. Passa un mese dopo la morte di Cayetana Sotelo-Ruz, il quartiere sembra essere tornato alla normalità. Il suo appartamento, intanto completamente ristrutturato, ha dei nuovi abitanti: Ursula,sua figlia Blanca, suo marito Jaime e i suoi figli Samuel e Diego. Adesso Úrsula è la nuova signora del quartiere ed è ritornata per un solo scopo: vendicarsi di tutti gli altri signori che tanto l'hanno disprezzata quando era una domestica. Intanto Samuel e Blanca fanno credere di essere fidanzati per non far sì che Úrsula rinchiuda in manicomio la sua stessa figlia. Con il tempo però, verrà a galla tutto il suo oscuro passato: si scoprirà infatti che Úrsula ha un'altra figlia, Olga che lei ha abbandonato quando era solo una bambina e che è ritornata per vendicarsi. In seguito entrambi i fratelli Samuel e Diego si innamoreranno di Blanca, dando vita a un triangolo amoroso, anche se Blanca sembrerà ricambiare soltanto il maggiore degli Alday. Alla fine, Blanca si innamora di Diego e, dopo tutte le disavventure che hanno sofferto durante il loro amore, scappano da Acacias con il loro figlio Moisés.

    Quarta stagione

    Spagna, 1902/1903. Dopo la partenza di Diego Alday e Blanca Dicenta da Acacias arriva Padre Telmo. Nonostante lui però sia un parroco si innamora di Lucía, la cugina di Celia Verdejo,

    , ma la ragazza è fidanzata con il perfido Samuel Alday. Subito dopo che Úrsula esce dal sanatorio (in cui Diego e Blanca hanno internato settimane prima della loro partenza) e ritorna ad Acacias completamente cambiata. Gli abitanti però non la vogliono più vedere per la sua malignità e avrà tutta Acasias contro di lei: gli unici che la sosterranno saranno Padre Telmo e Lucía. Nel frattempo l'amore tra Lucìa e Telmo diventa sempre più forte e i due si baciano, nonostante Lucìa sia fidanzata con Samuel. Lucía lascia Samuel sull'altare e parte con Telmo. I due annunciano la loro relazione nei confronti di tutti i vicini. Ma succede qualcosa di imprevisto: danno la colpa a Telmo per aver rubato i soldi dei marchesi di Válmez, i genitori biologici di Lucía, le hanno lasciato e Lucía ci crede. Nel frattempo, Celia dopo la perdita dell'suo secondo figlio, si ossessiona della piccola Milagros (figlia di Ramon e Trini). Intanto Trini muore, per colpa di Celia (per vendicarsi della perdita di suo figlio). Celia scopre che i Palacios vanno a Parigi e si intrufola nella casa dei Palacios per prendere la piccola Milagros, Ramón lo scopre e cerca di allontanare Celia da sua figlia. Celia tenta di attaccare Ramón ma, con una svista, Celia cade dalla finestra e muore.

    Quinta stagione

    Spagna, 1913. Sono passati dieci anni dalla morte di Celia Verdejo, e molte cose sono cambiate nel quartiere. Le vite di alcuni personaggi sono radicalmente mutate e molte botteghe sono state chiuse per dare spazio ad altre.

    Ramón, arrestato 10 anni prima con l’accusa di aver ucciso Celia, viene scarcerato. Felipe dopo la morte di sua moglie, cade in un profondo stato di depressione, abbandonandosi ai piaceri del lusso e dell’alcol.

    Lucía è infelicemente sposata con Eduardo Torralba da cui ha un figlio, Mateo. Telmo ritorna in quartiere con l’intenzione di recuperare l'amore della sua vita.

    Rosina e Liberto fingono di essere i servi di Casilda per nascondersi da alcuni malfattori.

    Samuel Alday ritorna in quartiere accompagnato da sua moglie Genoveva, donna brusca e senza scrupoli con un oscuro passato alle spalle, la quale viene giudicata da tutti i vicini per il suo atteggiamento rude e senza decoro.

    Lolita gestisce con suo marito Antoñito, costretto a vendere l’appartamento di famiglia a causa di alcuni problemi economici, un caseificio chiamato "Sueño de Cabrahigo".

    Una nuova famiglia si stabilisce nel vecchio appartamento Palacios: i Dominguez. La matriarca, Bellita, è una cantante, mentre suo marito José è un chitarrista. La loro cameriera, Aratxa, si stabilisce in soffitta. In un secondo momento ad Acacias si trasferirà anche la figlia di Bellita e José, Cinta.

    Nel frattempo una nuova famiglia gestisce il ristorante "Nuevo Siglo XX", dove una volta c'era "La Deliciosa". È la famiglia Pasamar, composta dalla matriarca Felicia, e dai suoi figli Emilio (il quale si fidanza con di Cinta) e Camino (che è muta, poi riesce a recuperare la voce grazie a Cesàreo).

    Fabiana e Servante gestiscono una nuova pensione, la "Buena Noche", sorta dove un tempo si trovava la sartoria Séler (Donna Susana è già in pensione).

    Marcelina e Jacinto, già sposati, lavorano rispettivamente, al chiosco dei fiori e alla portineria.

    Dopo la scarcerazione di Ramón, Felipe farà di tutto per scoprire la verità sulla morte della propria consorte, Celia, la quale si scoprirà, morì a causa di una caduta accidentale dalla finestra di casa Palacios. Si scoprirà inoltre che la stessa, Celia ha ucciso Trini non dandole le pillole durante una crisi respiratoria. Ramón si innamora di Carmen e i due decidono di iniziare una nuova relazione anche se lì farà parlare molto. In quartiere arriva Milagros, la figlia di Trini e Ramón, dopo aver trascorso qualche giorno con il padre ritorna a Parigi.

    Lucía scopre che soffre di una malattia e di avere solo poche settimane di vita. Úrsula allora avvelena Eduardo e muore in mezzo alla strada, rendendo Lucia di nuovo una donna libera. Più tardi Lucía muore per la sua malattia polmonare. Telmo parte con suo figlio Mateo, dopo che lui è diventato il suo tutore legale, lasciando Úrsula in povertà.

    Il passato oscuro di Genoveva ritorna prepotentemente, lei e Samuel devono fuggire ma Cristóbal e i suoi uomini li tengono e minacciano Genoveva sparandole con una pistola. È soltanto il coraggio di suo marito Samuel ad evitare che il proiettile colpisca Genoveva, che le fa da scudo venendo ferito mortalmente. La perfida vedova se ne va dopo aver seppellito suo marito, ma ritorna dopo accompagnata da un banchiere che la protegge dagli uomini di Cristobal, Alfredo Bryce. Tiene il marito Alfredo, e Úrsula come alleati per vendicarsi di tutti i vicini, perché incolpano la morte di Samuel; avevano bisogno di soldi per proteggere le loro vite dalle grinfie di Cristóbal Cabrera, ma non li avevano mai aiutati. Genoveva giura di rovinare tutti gli abitanti di Acacias e li lascia senza soldi. Quindi Genoveva e Alfredo convincono i vicini a investire i loro soldi nella Banca Americana di Spagna, per farli perdere tutti i loro risparmi ma alla fine la banca fallisce. Nel frattempo, Genoveva vuole promuovere la rottura del matrimonio tra Rosina e Liberto, avendo scoperto che il loro matrimonio non sta attraversando un buon periodo dopo la perdita dei suoi soldi. Genoveva seduce Liberto e si baciano appassionatamente a casa sua. Genoveva si fa scoprire da Casilda insieme a Liberto. Rosina scopre l'infedeltà di suo marito e rompe con lui. Quando tutti stanno per scoprire che Alfredo sta dietro la truffa della banca americana grazie alle indagini di Ramón, Genoveva incolpa suo marito Alfredo, fingendo di essere stata manipolata da lui. Tutti finiscono per crederci, tranne Felipe, che inizia una relazione segreta con lei, perché intende scoprire cosa nasconde. Genoveva crede che Felipe la ami davvero e poi decide di porre fine alla vita di suo marito in modo che possa vivere la sua storia con l'avvocato, ordina a un criminale di uccidere ad Alfredo e muore. Rosina e Liberto alla fine si rinconcilliano dopo che Rosina si ricorda del loro anniversario.

    Ramón e Carmen decidono di sposarsi e organizzare un grande matrimonio a cui partecipano signori e domestici. Al loro matrimonio è presente anche Milagros.

    Cinta ed Emilio, attratti l'uno dall'altro, iniziano una relazione segreta, ma quando Felicia, madre di Emilio, lo scopre, vieta al figlio di continuare a mantenere questa relazione perché non vuole diventare famosa come Bellita, quando quest'ultima lo scopre, affronta la proprietaria del ristorante, si provoca una guerra tra le due che forse potrebbe separare definitivamente Cinta ed Emilio. Infatti Cinta si fidanza con Rafael Bonaque, un chitarrista, che poi viene respinto da Cinta perché lei ama a Emilio. In realtà, Felicia non vuole che Emilio sia il ragazzo di Cinta per un'altra ragione. Si scoprì che a Valdeza, la città originaria dei Pasamar, Camino fu violentata da un uomo e perse la voce dopo questo scontro. Emilio, per vendicarsi, pose fine alla vita dello stupratore. Un uomo di nome Copérnico Ledesma vide l'omicidio e da quel momento Ledesma andò da Emilio e la sua famiglia. Camino recupera la voce grazie a Cesáreo. Ledesma vuole far sposare Emilio con sua figlia Angelines, altrimenti lo denuncerà alla polizia accusandolo di omicidio. Nonostante tutto, Emilio e Cinta, disposti a vivere il loro amore, hanno in programma di fuggire in Argentina, fino a quando non scoprono che Felicia ha intenzione di sposare Ledesma.

    Úrsula, per spiare Felipe, acquista Marcia, una schiava brasiliana che inizia a prestare servizio nella casa di Alvarez-Hermoso. Tuttavia, Marcia si innamora di Felipe. Quando Genoveva e Úrsula scoprono che Marcia e Felipe vivono una relazione segreta, Úrsula contatta il precedente proprietario di Marcia, César Andrade, per prendere la brasiliana. Allo stesso tempo, Genoveva cerca di avvicinarsi a Felipe, organizzando un piano di salvezza per i soldati spagnoli dell'Africa, qualcosa che conosce gli interessa. Nel frattempo, Mauro San Emeterio ritorna ad Acacias e nota il quartiere molto cambiato.

    Sesta stagione

    Spagna, 1913. Tutti i vicini sono scioccati dopo il ritorno di Mauro nel quartiere, che rimane a casa di Felipe, confessando che Teresa è morta. Marcia viene rapita dal suo proprietario brasiliano, César Andrade e i suoi complici, lo stesso giorno in cui Felipe avrebbe formalizzato la sua relazione davanti a tutti i vicini, dietro questo rapimento c'è Úrsula e Genoveva. Quest'ultima cerca di riconquistare Felipe. Mauro decide di indagare sull'rapimento di Marcia.

    Puntate

    [2]

    Stagione Protagonisti Protagonisti secondari Antagonisti principali Antagonisti secondari Puntate Prima TV Spagna Prima TV Italia
    Prima Germàn e Manuela Pablo e Leonor Cayetana Justo e Úrsula 220 (dalla 1 alla 220) 2015-2016 2015-2016
    Seconda Mauro e Teresa Simón e Elvira

    Martin e Casilda

    Cayetana Úrsula e Humildad 360 (dalla 221 alla 581) 2016-2017 2016-2018
    Terza Diego e Blanca Arturo e Silvia Úrsula Samuel 240 (dalla 582 alla 822) 2017-2018 2018-2019
    Quarta Telmo e Lucía Íñigo e Leonor Samuel Espineira 137 (dalla 823 alla 960) 2018-2019 2019-in corso
    Quinta Felipe e Ramón Emilio e Cinta Genoveva Úrsula 117 (dalla 961 alla 1078) 2019 inedita
    Sesta Felipe e Marcia Emilio e Cinta

    Mauro e Camino

    Genoveva Úrsula 24 (dalla 1079-in corso)

    Aggiornato al 20 settembre 2019

    2019-in corso inedita

    Personaggi e interpreti

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Una vita.

    Personaggi principali

    • Don Felipe Álvarez-Hermoso (puntate 1-581, 632-in corso), interpretato da Marc Parejo.
    • Don Mauro San Emeterio Garrido (puntate 221-581, 1078-in corso), interpretato da Gonzalo Trujillo.
    • Donna Genoveva Salmerón, ved. Alday e Bryce (puntate 961-999, 1004-in corso), interpretata da Clara Garrido.
    • Úrsula Dicenta nata Koval, ved. Alday (puntate 67-300, 365-802, 830-in corso), interpretata da Montserrat Alcoverro.
    • Donna Rosa María "Rosina" Rubio Casas de Séler, ved. Hidalgo (puntata 1-in corso), interpretata da Sandra Marchena.
    • Don Liberto Séler Gutiérrez (puntata 322-in corso), interpretato da Jorge Pobes.
    • Casilda Escolano Lopez, ved. Enraje (puntata 1-in corso), interpretata da Marita Zafra.
    • Don Ramón Palacios Villaverde (puntata 1-761, 781-in corso), interpretato da Juanma Navas.
    • Donna Carmen Sanrujo de Palacios, ved. Andrade (puntata 554-in corso), interpretata da Maria Blanco.
    • Don Antonio "Antoñito" Palacios Ruzafa (puntata 517-761, 781-in corso), interpretato da Álvaro Quintana.
    • Donna María De Los Dolores "Lolita" Casado Campos de Palacios (puntata 135-in corso), interpretata da Rebeca Alemañy.
    • Donna Susana Pérez Leal, ved. Séler (puntata 1-in corso), interpretata da Amparo Fernández.
    • Donna Felicia, ved. Pasamar (puntata 961-in corso), interpretata da Susana Sotelo.
    • Emilio Pasamar (puntata 961-in corso), interpretato da José Pastor.
    • Camino Pasamar (puntata 961-in corso), interpretata da Aria Bedmar.
    • Donna Mari Belli "Bellita" del Campo de Domínguez (puntata 961-in corso), interpretata da Maria Gracia.
    • Don José Miguel Domínguez Chinarro (puntata 961-in corso), interpretato da Manuel Bandera.
    • Cinta Domínguez Del Campo (puntata 966-in corso), interpretata da Aroa Rodriguez.
    • Fabiana Aguado (puntata 1-in corso), interpretata da Inma Pérez-Quirós.
    • Servando "Servante" Gallo Muñoz (puntata 1-in corso), interpretato da David V. Muro.
    • Agustina Saavedra (puntata 686-in corso), interpretata da Pilar Barrera.
    • Jacinto Mola Escolano (puntate 617-625, 638-660, 693-706, 742-785, 929-951, 960-in corso), interpretato da Jona Garcia.
    • Marcelina de Mola Escolano (puntate 703-705, 929-951, 960-in corso), interpretata da Cristina Platas
    • Arantxa Torrealda (puntata 961-in corso), interpretata da Gurutze Beitia.
    • Cesáreo Villar (puntata 785-in corso), interpretato da César Vea.
    • Marcia (puntata 1029-in corso), interpretata da Trisha Fernández.

    Personaggi secondari

    Personaggi usciti di scena

    Personaggi defunti principali

    Nome dell'attore Personaggio Causa della morte Responsabile della morte Puntate
    Andrea López Carlota De La Serna

    Sotelo-Ruz Alday

    Avvelenamento Cayetana Sotelo-Ruz (cercando di far ritornare da lei suo marito, dopo essere stata abbandonata) 1-64, Come spirito: 220
    Sara Herranz Margarita "Rita" Carrasco Morte naturale Epidemia di febbre tifoidea 1-130
    Iago García Don Justo Núñez Colpo mortale (caduta da un campanile) Suicidio, anche a causa della sua malattia terminale, la mielite 1-206
    Sheyla Fariña Donna Carmen Blasco Serra, ved. Núñez

    Donna Manuela Manzano Serra, ved. Núñez

    Avvelenamento Úrsula Dicenta, per ordine di Cayetana Sotelo-Ruz 1-220
    Roger Berruezo Don Germán De La Serna Suicidio (Ursula Dicenta e Cayetana Sotelo-Ruz sono indirettamente responsabili della sua morte per aver ucciso Manuela Manzano spingendo quindi Germán al suicidio)
    Mariano Llorente Don Maximiliano Hidalgo Esplosione L'anarchico Calanda (Casilda Escolano è indirettamente responsabile della sua morte) 1-270, Come spirito: 350-368
    Mònica Portillo Donna Humildad Varela de San Emeterio Conseguenze di un colpo mortale (con un candelabro) Cayetana Sotelo-Ruz, in difesa di Teresa Sierra 245-384
    Arantxa Aranguren Teresa Serra, ved. Blasco /

    Guadalupe Serra, ved. Blasco

    Strangolamento Úrsula Dicenta (dopo averle raccontato la verità sulla morte di sua figlia, la uccide per far sì che non possa raccontarla) 1-400
    Aurora Sánchez Paciencia Infante de Gallo Colpo mortale (da un fulmine durante una tempesta a Cuba, la sua morte è menzionata in un telegramma diretto Servante nella puntata 931) Morte accidentale 1-420
    Sara Miquel Donna Cayetana Sotelo-Ruz nata Anita Alday Aguado, ved. De La Serna Incendio causato da una bomba nella sua casa (il suo corpo non fu mai ritrovato) Úrsula Dicenta (è stata lei a posizionare l'ordigno esplosivo in casa di Cayetana) 1-576

    In un flashback: 672, 801, 1000, 1004, 1036

    Alejandra Meco Donna Teresa Sierra de San Emeterio nata

    Donna Cayetana Sotelo-Ruz

    Sparo (la sua morte è menzionata da Mauro nella sesta stagione) Alcuni ladri, che stavano rubando in casa di Mauro e Teresa 235-581
    Carlos Serrano-Clark Don Pablo Blasco Serra Muore intrappolato tra le macerie dopo un terremoto ad Acacias 38 Úrsula Dicenta è indirettamente responsabile della sua morte, non avendo fatto nulla per soccorrerlo, dopo averlo visto 1-411, 465-586
    Arahueti mariani Donna Adela de Gayarre Sparo Uno degli uomini di Arturo Valverde che voleva uccidere Simon Gayarre (Adela è accorsa in suo aiuto) 513-676
    Javier Chou Martin Enraje Viñas, una guardia corrotta, cercando di uccidere Diego Alday per ordine di Ursula Dicenta (Martín è accorso in suo aiuto) 236-723
    Carlos Olalla Don Jaime Moisès Alday Strangolamento Samuel Alday (perché voleva costringerlo a costituirsi dopo aver violentato Blanca, e lui per evitare che lo denunciasse, lo uccide) 556-610, 657, 690-731
    Manuel Regueiro Don Arturo Valverde Garrido Sparo Blasco, nel tentativo di uccidere Silvia Reyes 404-820
    Anita del Rey Donna Trinidad "Trini" Crespo Molero de Palacios Crisi respiratoria e successivo soffocamento Celia Verdejo è indirettamente responsabile della sua morte (per non averle somministrato le pillole che avrebbero potuto salvarle la vita e per averla successivamente soffocata con un cuscino, essendosi ossessionata a sua figlia Milagros) 1-761, 781-940

    In un flashback: 990

    Inés Aldea Donna Celia Verdejo Pedró de Álvarez-Hermoso Colpo mortale (caduta da una finestra) Morte accidentale (avendo cercato di uccidere Ramón Palacios, che le impediva di portare via la bambina) 1-443, 461-790, 811-960
    In un flashback: 983, 990, 992
    Paco Mora Don Eduardo Torralba, Marchese consorte de Valmez Avvelenamento Úrsula Dicenta (per far sì che una volta morta Lucia, Telmo e Mateo possano vivere insieme) 961-994
    Juan Gareda Don Samuel Alday Sparo Cristóbal Cabrera, nel tentativo di uccidere Genoveva Salmerón (lui ha fatto da scudo con il suo corpo, ricevendo il proiettile al posto di sua moglie) 557-996
    Alba Gutiérrez Donna Lucía Alvarado, ved.Torralba, Marchesa de Válmez Morte naturale Cancro polmonare 779-785, 802-998
    Eleazar Ortiz Don Alfredo Bryce Sparo Un delinquente per ordine di Genoveva Salermón 1004-1064

    Personaggi partiti principali

    Nome dell'attore Personaggio Breve spiegazione Puntate
    Jaime Olías Don Claudio Castaño Scappa da Acacias dopo che la sua omosessualità è stata resa pubblica 4-130
    Óscar Ortuño Cayetano "Tano" Álvarez-Hermoso Verdejo Parte per l'Inghilterra per iniziare i suoi studi 133-335
    Ander Azurmendi Don Fernando Mondragón Lascia sua moglie Teresa Sierra, lasciandola libera di vivere la sua storia d'amore con Mauro San Emeterio. Più tardi si ritira in un monastero 390-510
    Raúl Cano Don Leandro Séler Pérez Vanno a vivere a Parigi una volta che si sono sposati successivamente ritornano ad Acacias per incontrare Simón Gayarre e ritornano di nuovo a Parigi 1-392, 504-517
    María Tasende Donna Juliana Elorza de Séler, ved. Ferrero
    Jordi Coll Don Simón Gayarre nato Séler Pérez Vanno a Genova per vivere la loro storia d'amore scappando da Arturo Valverde 404-676
    Laura Rozalén Donna Elvira Valverde Ruiz 404-521, 611- 676
    Sandra Blázquez Donna Huertas López Valbuena Lascia Acacias dopo essere stata l'amante di Felipe Alvarez-Hermoso e più tardi per aver cercato di aiutare Blanca Dicenta e Diego Alday a fuggire 358-470, 699-711, 720-732
    Elena González Donna Blanca Dicenta Koval de Alday


    Lasciano Acacias per vivere la loro storia d'amore, scappare da Samuel Alday e per crescere il loro figlio Moisés 566-820
    Rubén de Eguía Don Diego Alday 583-640, 654-711, 721-820
    Elia Galera Donna Silvia Reyes, ved. Zavala e Valverde Parte dopo aver ucciso Blasco, l'assassino di suo marito Arturo Valverde 681-775, 781-823
    Adrián Castiñeiras Don Íñigo Cervera, "El Peña" Parte per una spedizione scientifica ad Avechuanalandia 741-885
    Miguel Diosdado Don Víctor Ferrero Elorza nato Séler


    Ritornano a Parigi dopo il matrimonio di Lolita Casado e Antoñito Palacios 1-689, 925-928
    Cristina Abad Donna María Luisa Palacios Ruzafa de Ferrero Séler
    Alba Brunet Donna Eleonor "Leonor” Hidalgo Rubio, ved. Blasco Lasciano Acacias, dopo la battaglia di Tito che li ha aiutati a recuperare i soldi rubati da Andrés. Vanno in Portogallo 1-411, 475-588, 608-960
    Xoán Fórneas Don Iñigo Cervera /

    Don Ignacio Barbosa

    686-960
    Alejandra Lorenzo Donna Flora Barbosa
    Dani Tatay Don Telmo Martínez Parte con suo figlio Mateo dopo la morte della sua amata Lucia ed è diventato il tutore legale di suo figlio 823-1000
    Adrian Hernandez Mateo Torralba Alvarado nato Martínez Parte con il suo vero padre, Telmo Martínez, dopo la morte di sua madre Lucia 961-1000

    Personaggi defunti secondari

    Nome dell'attore Personaggio Causa della morte Responsabile della morte Puntate
    Saamira Ganay Regina Investita da un treno Guadalupe è indirettamente responsabile della sua morte, dopo averla involontariamente spinta su un binario 1-3
    Antonio Salazar Dottor Don Espinosa Omicidio Sauro, per ordine di Cayetana Sotelo-Ruz 4-40
    Jazmín Abuín Herminia Impiccagione Suicidio (Felipe Alvarez-Hermoso è indirettamente responsabile della sua morte) 10-44
    Nacho Montes Marco Morte naturale Epidemia di febbre tifoidea 94-120
    Camila Viyuela Serafina Colpo mortale Morte accidentale 113-137
    Chicky Álvarez Don Teodoro Aranda Attacco d'asma Úrsula Dicenta è indirettamente responsabile della sua morte (per avergli fatto volutamente perdere il suo medicinale) 152-160
    Pep Sellés Don Jesús Guerra Colpo mortale (fù colpito con un vaso) Celia Verdejo, in difesa di Felipe Álvarez-Hermoso 168-195
    María Cordero Innocencia Núñez Blasco Colpo mortale (cade da un campanile) Justo Núñez a causa della mielite, la sua malattia terminale 1-206, Come spirito: 220
    Cuca Escribano Donna Lourdes Ruzafa Fernández de Palacios Colpo mortale (cade dalle scale) Trini Crespo è indirettamente responsabile della sua morte (per averla trattenuta prima che scendesse dalle scale) 195-252
    Juan Carlos Villanueva Segretario Oliva Impiccagione Suicidio (Cayetana Sotelo-Ruz è indirettamente responsabile della sua morte) 255-320
    Montserrat Miralles Suor Asunción Colpo mortale (fù colpita con una pala) Úrsula Dicenta, per ordine di Cayetana Sotelo-Ruz 385-397, 456
    Esther Gimeno Elena Pérez Casas Non si sa Suicidio 465, 485-495
    David Moreno

    Tirso Mondragón Sierra

    Avvelenamento Úrsula Dicenta è indirettamente responsabile della sua morte, avendogli dato il veleno preparato prima da Cayetana 460-513
    Ignasio Vidal Mario Melero Sparo Le guardie in difesa di Pablo Blasco e Leonor Hidalgo 505-516
    Luichi Macías Remedios Omicidio Arturo Valverde (per non far sì che non riveli il suo oscuro passato) 543-547
    Sara Sierra Signorina Olga Dicenta Koval Accoltellamento Úrsula Dicenta in difesa di sua figlia Blanca e del suo futuro nipote 621-677
    Ramon Rados Generale Don Ferdinando Zavala Sparo I suoi amici militari lo hanno ucciso per aver ingannato Silvia Reyes 681-731
    Gloria Vega Aurelia Strangolamento Úrsula Dicenta 741-742, 760-762
    Ajay Jethi L'Indiano Colpo mortale (fù colpito con una padella) Flora Barbosa, in difesa personale di El Peña 785-789
    Pablo Menasanch Riera Colpo mortale Samuel Alday è indirettamente responsabile della sua morte 688-730, 759-788, 804-816
    Manel Sans Blasco Sparo Silvia Reyes, per vendicare suo marito, Arturo Valverde 790-823
    Óscar Rabadán Adonis Andrade Colpo mortale (cade giù da una scogliera dopo essere fuggito dalla giustizia, la sua morte è menzionata da Carmen nella puntata 905) Incidente 880-901
    Quim Dotras Frate Guillermo Accoltellamento El Filo, per ordine di Samuel Alday 919-930
    Juan Carlos Talavera Jimeno Batán Sparo Samuel Alday era il principale del suo omicidio 850-955
    Jorge Corrales Ariza Non si sa Cristóbal Cabrero 977-985
    Elisabet Altube Donna Marlén Bryce Avvelenamento Genoveva Salmerón 1010-1016

    Personaggi partiti secondari

    Nome dell'attore Personaggio Breve spiegazione Puntate
    Attrice Dolores Non appare più dopo che Trini Crespo ha deciso di lasciare la sua casa per tornare al suo villaggio 4-8
    Concha Galán Blasa Felipe la congeda dopo aver scoperto di aver messo in pericolo, indirettamente e per errore, la vita di sua moglie Celia 1-10
    María Pedroviejo Vedova de Losada Se ne va dopo aver confessato a Celia Verdejo che il rapporto con Felipe Álvarez-Hermoso era più che professionale 1-13
    Javier Mula Santiago / Ernesto Crespo Se ne va dopo essere stato messo in evidenza davanti ad alcune guardie dopo aver posato come fratello di Trinidad Crespo 14-24
    Francesç Albiol Don Castaño Smettono di frequentare Acacias dopo aver accettato la relazione tra loro figlio, Claudio Castaño, e di Leonor Hidalgo, a nome della famiglia Castaño 4-25, 28-29
    Julia Moller Donna Castaño
    Elvira Arce Donna Vizcaíno Scappa da Acacias dopo essere stata minacciata da Rita Carrasco 25-41
    Attore Leopoldo Alas "Clarín" Lascia Acacias dopo aver augurato buona fortuna a Leonor Hidalgo nella sua storia d'amore con Pablo Blasco e dopo averle augurato un buon futuro come scrittrice 42-44
    Raül Tortosa Duca Don Hermelando de Somoza Lascia il quartiere dopo la fine della sua relazione con Cayetana Sotelo-Ruz 321-354
    Pantxo Nieto Don Clemente Heredia Viene arrestato per le sue frequenti truffe ai danni di Ramón Palacios 300-354
    Félix Cubero Padre Fructoso Viene arrestato dopo aver appreso che ha aiutato Humildad Varela a uccidere Teresa Sierra e dopo aver derubato la Chiesa del Santo Sepolcro 255-381
    Mariona Teres Enriqueta D'Or Se ne va dopo aver smesso di recitare con Martin Enraje 326-375
    Dani Luque Cruz Bengoa Lascia Acacias in fuga dalla giustizia, grazie all'aiuto di Celia Verdejo 413-445
    Mabel del Pozo Donna Consuelo Pedró Santamaría, ved. Verdejo Lascia Acacias dopo aver convinto Felipe ad accettare l'annullamento del matrimonio e dopo aver scoperto di essere malata, per morire in solitudine per non far soffrire sua figlia 85-100, 453-480
    Abdelatif Hwidar Don Burack Demir Abbandona Acacias dopo aver scoperto la relazione tra Elvira Valverde e Simón Gayarre 456-485
    Carolina Santos Habiba Parte dopo la morte di Mario Melero 476-516
    Alvar Gordejuela Benito Lobo Se ne va dopo aver confessato a Ramón Palacios che sua moglie Trini non l'ha mai tradita 525-541
    Mara López Sara Rubio Ortiz Se ne va dopo aver aiutato Mauro a ingannare Cayetana 421-440, 540-545
    Sonia Rúa Castora Dopo aver cercato di uccidere Jaime Alday per ordine di Ursula Dicenta, scompare dopo le minacce lanciate da Blanca 596-604
    Pepa Miralles La Valenciana Se ne va dopo aver aiutato Úrsula Dicenta e aver annunciato a Rosina Rubio di essere incinta (mentendole) 542-550, 614-615
    Antonio Alcalde Dottor Quilles Úrsula Dicenta lo fa trasferire in un'altra città 577-690
    Mauricio Bautista Tenente Tamayo Se ne va dopo aver ucciso il Generale Zavala con l'aiuto dei suoi amici militari dopo che il generale Zavala aveva ingannato Silvia Reyes 681-731
    Attore Generale Don Emilio Aghinaldo Se ne vanno dopo aver aiutato ad Arturo Valverde, Silvia Reyes ed Estebàn Màrquez 716-745
    Don Feliciano Ochoa 744-749
    Elena Rayos Cristina Novoa Lascia Acacias dopo aver confessato a tutti che lei è un impostora e che Ursula Dicenta l'ha usata per i suoi piani malvagi 756-770
    José María Sacristán Paquito Díaz Parte dopo essere stato respinto da Flora Barbosa 732-785
    Ariana Bruguera Donna Eva de Barbosa Lascia Acacias con suo figlio, Nacho, dopo aver riconosciuto la sua bugia 783-790
    Bambino Nacho Lascia Acacias con sua madre, Eva, dopo che lei ha riconosciuto il suo imbroglio
    Jesús Rubio Esteban Márquez Lascia Acacias dopo essere stato aiutato da Silvia Reyes e Arturo Valverde 745-775, 781-795
    Algis Arlauskas Don Koval Dicenta Se ne va dopo che sua figlia Ursula è stata rinchiusa in un manicomio 728-734 (in un flashback), 799-800
    Neonato Moisés Alday Dicenta Koval Lascia Acacias con i suoi genitori Diego Alday e Blanca Dicenta 741-820
    Sara Ballesteros Marchesa de Urrutia Se ne va dopo aver rinunciato all'acquisto dei gioielli di Samuel Alday 609-630, 839-850
    Virginia Mora-Figueroa Alicia Villanueva Lascia Acacias dopo essere stata complice di Samuel Alday per andare contro Telmo 872-890
    Pedro Rebollo Don Venancio

    Don Mariano Cañete

    Vengono arrestati dopo aver tentato di estorcere denaro a Rosina Rubio e Susana Pérez 873-900
    Óscar Ortega Alexis 877-900
    Santos Mallagray Raúl Andrade Sanrujo Lascia Acacias per andare a trovare lavoro a Bilbao 871-902
    Juan Carlos Rueda Don Jordi Baró Lascia Acacias dopo aver tentato di molestare Flora Barbosa 910-917
    Edgar Costas Sanmartín Ceferino Se ne andò dopo la rottura della tradizione di Cabrahígo, che dovette costringerlo a sposare Lolita Casado 902-920
    Bruno Martín Salvador Borrás Va in un tour pugilistico della costa della Cantabria 938-948
    Juan Dávila Baltasar "Tito" Lazcano Lascia il quartiere con Leonor Hidalgo, Flora e Íñigo Barbosa, per andare a vivere in Portogallo 921-960
    Neonata Milagros Palacios Crespo (neonata) Va a vivere a Parigi con sua sorella María Luisa. Nel 1913, 10 anni dopo, torna ad Acacias 938-960
    Pepe Rodríguez Quintos Padre Bartolomé Lasciano Acacias dopo aver ingannato Lucía Alvarado, rubando i soldi dalla sua eredità e dando la colpa a Telmo Martínez 950-960
    Jose Luis Martínez Padre Don Obispo Espineira 823-960
    Zoe Berriatúa Alberto Muñoz Partono dopo essere stati respinti come pretendenti di Cinta Domínguez 977-978
    Miguel Brocca Norberto 979-980
    Miguel Insua Senador Ojeda Tapía Lascia il quartiere dopo aver aiutato Samuel Alday e Genoveva Salermón 983-988
    Cristina León Fulgencia Lascia il quartiere dopo essere stata la bambinaia della piccola Milagros e successivamente ritorna dopo 10 anni per raccontare a Felipe chi era davvero sua moglie 947-950, 991-993
    Pep Saís Don Hipólito Pastrana Viene arrestato dalla polizia dopo essere stato scoperto di essere complice di alcuni falsari 984-1001
    Cesar Cambeíro Victoriano Se ne va dopo essere stato aggredito da Emilio Pasamar per aver cercato di rapire Cinta Dominguez 1001-1006
    Adrián Barriopedro Ispettore Militare Se ne va da Acacias dopo aver scoperto, che Ramón Palacios ha una relazione con la domestica Carmen, e non aver assunto Antoñito Palacios al servizio militare 1005-1011
    Antonio Chinazo Cristóbal Cabrera Scappa da Acacias, inseguito dalle guardie, dopo aver sparato Samuel Alday e successivamente per essere stato pagato da Alfredo Bryce 995-996, 1013-1014
    Andreas Muñoz Rafael Bonaque / El Boquerón Lascia Acacias 38 dopo che Cinta Domínguez ha confessato di aver annullato il tour perché amava Emilio Pasamar 1013-1047
    Raúl Amores Eladio Se ne va dopo aver trascorso una notte insieme ad Alfredo Bryce visto che lui è omosessuale, successivamente dopo che ha incontrato Felipe Álvarez-Hermoso e Genoveva Salmerón 1041-1043, 1059
    Juanjo Albiñana Nicolás Decide di smettere di passare per Acacias dopo aver confessato di essere innamorato di Emilio Pasamar dopodiché avendo fatto ridere Angelines Ledesma 1071-1075
    Sara Sierra Angelines Ledesma Lascia il quartiere costretta da suo padre, Copérnico Ledesma 1060-1076
    Daniela Rubio Milagros Palacios Crespo (bambina) Ritorna a Parigi dopo essere stata al matrimonio di suo padre, Ramón e Carmen Sanjurjo 1017-1023, 1073-1079
    Carlos Kaniowsky Don Copérnico Ledesma Lascia Acacias dopo la falsa morte di Emilio Pasamar 1051-1096

    Ambientazioni

    Sono qui riportati i luoghi principali dove si svolgono la maggior parte delle vicende:

    • Acacias n.38: il palazzo al centro di via Calle Acacias. Qui abitano quasi tutte le famiglie del quartiere.
    • La Deliciosa: la pasticceria del quartiere, diretta prima da Juliana e suo figlio Victor, in seguito solo da Victor per poi essere trasferita a Parigi. È successivamente da Íñigo e Flora per poi essere chiusa.
    • Nuovo Secolo XX: ristorante diretto dalla famiglia Pasamar dove un tempo c'era la pasticceria "La Deliciosa".
    • Sartoria Sèler: la sartoria del quartiere diretta prima da Susana e suo figlio Leandro, in seguito solo da Susana per poi essere chiusa.
    • Buena Noche: pensione diretta da Fabiana e Servante dove un tempo c'era la sartoria Sèler.
    • Sueño de Cabrahigo: latteria diretta da Antoñito e Lolita dove un tempo c'era la profumeria.
    • Chiesa: la chiesa barocca di Calle Acacias, nella facciata sono presenti, in due nicchie (una a destra e l'altra a sinistra) delle statue di Maria SS. e di Gesù Cristo, oltre al portale. All'interno ci sono: una statua di S. Paolo e le statue delle XIV stazioni della Via Crucis, del SS. Crocifisso, della Pietà, del Cristo Risorto, del Cristo Morto e della Madonna Addolorata, a cui molto probabilmente la chiesa è dedicata.
    • Giardini del Principe: inaugurato dalla Regina Maria Cristina d'Asburgo-Teschen in persona, è un parco in cui si incontrano spesso i personaggi.
    • Carcere: a volte qui vengono rinchiusi i personaggi.
    • La soffitta: qui vivono tutti i domestici delle famiglie del quartiere.

    Produzione

    La serie è prodotta dalla TVE, in collaborazione con Boomerang TV, e creata da Aurora Guerra, la stessa autrice de Il segreto.

    Distribuzione

    In Spagna, Acacias 38 è trasmesso da La 1 a partire dal 15 aprile 2015 nella fascia oraria 16:20-17:20 ma con l'arrivo della serie Servir y proteger e la fine della serie Seis Hermanas è successo che prende il posto di quest'ultimo, dalle 17:20 alle 18:20 (dal lunedì al venerdì).

    In Italia, la soap è trasmessa dal 22 giugno 2015 su Canale 5 con il titolo Una vita nella fascia oraria 14:10-14:45 (dal lunedì al venerdì) con solamente mezza puntata al giorno. Va in onda dal lunedì al sabato. Il sabato pomeriggio va in onda nella fascia oraria 14:10-15:10 (con una puntata intera), tranne nel periodo estivo che non va in onda.

    Le prime 50 puntate della soap, tuttavia, sono state proposte con una puntata al giorno da giugno ad agosto 2015, occupando la fascia oraria 13:45-14:45. Di solito, Canale 5 propone una puntata intera al giorno nel mese di agosto, stessa cosa avviene nel mese di dicembre durante il periodo natalizio, visto che Beautiful viene sospeso. Per recuperare la consistente distanza con le puntate della soap trasmessa in Spagna (di quasi due anni), nell'estate 2018, Canale 5 trasmette ben due episodi al giorno nella fascia oraria 14:10-15:45 (95 minuti) fino a fine agosto. Anche nel periodo natalizio vanno in onda due puntate al giorno, a volte anche in prima serata. Inoltre, dal 3 al 7 settembre 2018, Canale 5 trasmette ben tre puntate occupando la fascia pomeridiana 14:45-17:10 (145 minuti). Attualmente, grazie alla messa in onda estiva prolungata, Canale 5 ha diminuito la distanza con la Spagna (attualmente le puntate vengono trasmesse con un ritardo di circa 15 mesi rispetto alla messa in onda in lingua originale). Alcune puntate sono anche andate in onda la domenica in prima serata, su Canale 5. Spesso, da novembre a fine marzo, quando va in onda Amici, la soap non va in onda il sabato pomeriggio. Dal 3 al 7 giugno 2019, Canale 5 trasmette ben due puntate occupando la fascia oraria 14:10-16-10 (120 minuti).

    Dal 6 gennaio 2019, Mediaset decide di coprire i buchi di palinsesto delle reti trasmettendo la soap anche la domenica pomeriggio, con ben due episodi, nella fascia oraria 14:20-16:20 (120 minuti), su Canale 5. Nel periodo estivo la soap non viene trasmessa la domenica.

    La soap, viene anche trasmessa dalle 22:25 alle 23:30, subito dopo il Segreto, su Rete 4 il martedì sera (con una puntata intera), precedentemente anche il lunedì e il sabato. Durante il periodo estivo la soap viene trasmessa, su Rete 4, il sabato sera, nella fascia oraria 21:25-23:30 (con due puntate intere).

    L'edizione italiana è a cura di Ludovica Bonanome per Mediaset; il doppiaggio è edito dalla Júpiter Communication. Mentre i dialoghi sono a cura di Marinella Armagni, Rossana Bassani, Claudio Beccari, Gabriele Calindri, Elisabetta Cesone, Francesca Perilli e Sergio Romanò.

    La serie viene trasmessa anche in Argentina e in Cile.

    Ascolti medi

    In Spagna

    In Spagna la prima stagione ha molto successo con un pubblico medio di un milione di telespettatori e il 10% di share. La seconda stagione risulta essere la più seguita, con un pubblico medio di un milione e mezzo di telespettatori e il 10,6% di share. La terza stagione raggiunge non più di novecentomila telespettatori e il 9,7% di share. Nella quarta stagione lo schermo è condiviso da quasi novecentomila telespettatori, che equivalgono al 9,3%. Infine la quinta stagione è quella che sta facendo molto progresso, raggiungendo il 9,9% di share e il pubblico medio di novecentomila e cinquecento telespettatori.

    In Italia

    In Italia, invece, il successo è garantito sin dall'inizio, superando addirittura di molto gli ascolti spagnoli. La prima stagione lo share è del 20,9%, mentre la seconda del 24,7% e la terza del 22,4%.

    Successo internazionale

    Nel giugno 2015, Mediaset ha acquisito i diritti per la serie da trasmettere in Italia con il nome di Una vita: la sua anteprima su Canale 5 è stata un successo con una quota del 20,83%.

    Nel maggio 2018 arriva Eugénie Nights, una serie dal Medio Oriente basata su Acacias 38. La sua prima stagione consisteva di 30 episodi.

    Nel giugno 2018, il canale argentino Más Chic, inizia a trasmettere la serie originale di Acacias. Tuttavia, la sua prima stagione è di soli 60 episodi della prima stagione in Spagna, quindi si sta dividendo le stagioni spagnole per tappe.

    Il 15 aprile 2019, la serie debutta in Cile su Channel 13.

    Note

    1. ^ (ES) 'Acacias 38' se estrena en La 1 el miércoles 15 de abril en prime time, in FormulaTV, 9 aprile 2015. URL consultato il 17 giugno 2015.
    2. ^ (ES) Acacias 38, su rtve.es, Corporación de Radio y Televisión Española. URL consultato il 3 aprile 2016.

    Collegamenti esterni

    Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione