Un uomo chiamato Apocalisse Joe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un uomo chiamato Apocalisse Joe
Titolo originale Un uomo chiamato Apocalisse Joe
Paese di produzione Spagna, Italia
Anno 1970
Durata 90 min
Genere western
Regia Leopoldo Savona
Soggetto Eduardo Maria Brochero
Sceneggiatura Leopoldo Savona
Produttore Fulvio Lucisano
Produttore esecutivo Fulvio Lucisano
Casa di produzione Italian International Film, Transeuropa Film, Copercines
Distribuzione (Italia) Italian International Film
Fotografia Julio Ortas
Montaggio Amedeo Giomini
Musiche Bruno Nicolai
Scenografia Josè Luis Galicia
Costumi Giovanna Deodato
Trucco Carlo Sindici
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Un uomo chiamato Apocalisse Joe è un film del 1970 diretto da Leopoldo Savona.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Joe Clifford è un giovane attore girovago, svelto con la pistola che si guadagna da vivere recitando opere di Shakespeare nei villaggi del West. Un giorno eredita da uno zio una miniera d'oro a Landberry, che però è nelle mani di Berg, un prepotente signorotto locale. Joe, dopo essere sopravvissuto a varie spedizioni punitive e agguati sfida apertamente l'usurpatore con l'aiuto di Rita, la padrona del saloon e dell'albergo che lo ospita, dell suo barista e del sedicente Dottor Clan, dentista, barbiere, mediatore e faccendiere. Dopo una lunga lotta Joe riesce a sconfiggere Berg e a rientrare in possesso della miniera, ma dopo averne affidata la gestione a Clan preferisce tornare alla sua attività di attore girovago.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema