Ultimate Vedova Nera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ultimate Vedova Nera
UniversoUltimate Marvel
Nome orig.Ultimate Black Widow
Lingua orig.Inglese
Alter ego
  • Natasha Romanova (deceduta)
  • Monica Chang
Autori
EditoreMarvel Comics - Ultimate Marvel
1ª app.maggio 2002
1ª app. inUltimate Marvel Team-Up n. 14
Editore it.Panini Comics - Marvel Italia
app. it.maggio 2003
app. it. inUltimates n. 4
SessoFemmina
Abilità
  • velocità, agilità, riflessi, resistenza e destrezza potenziati oltre i limiti umani
  • esperta spia
  • grande abilità nel combattimento a mani nude e con armi
Armatura Iron Man
  • forza e resistenza sovrumane
  • volo supersonico
  • varie armi e tecnologie

Ultimate Vedova Nera (Ultimate Black Widow) è un personaggio dei fumetti creato da Brian Michael Bendis (testi) e Terry Moore (disegni) nel 2002, pubblicato dalla Marvel Comics. Finora due personaggi hanno preso il nome di Vedova Nera: Natasha Romanova e Monica Chang.

Appartiene all'universo Ultimate Marvel, ed è membro degli Ultimates. La Vedova Nera ha debuttato negli USA nel 2002 in Ultimate Marvel Team-Up numero 14 e in Italia nel 2003 nel numero 4 di Ultimates. Dopo il suo debutto diventa un personaggio essenziale nella trama della serie Ultimates, scritta da Mark Millar e disegnata da Bryan Hitch, in cui vengono delineati gli aspetti essenziali della sua vita e della sua personalità.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Natasha Romanova è una ex-spia e assassina del KGB, soprannominata Vedova Nera (come l'omonima specie di ragni) poiché i suoi precedenti mariti sono morti in situazioni non chiare. Inizialmente parte delle operazioni segrete degli Ultimates, venne rivelata al pubblico quando fu scritto un background accettabile per lei.

Sembra avere miglioramenti genetici o cibernetici che le garantiscono forza e coordinazione superiori a quelle di un comune essere umano.

Ultimates 2[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ultimates 2.

Dopo essersi fidanzata con Tony Stark, ha ricevuto da lui un'armatura nera, con poteri simili a quella di Iron Man. Si scoprirà poco dopo essere una traditrice in combutta con Loki (fratello malvagio di Thor) e, dopo aver ucciso Jarvis e dopo aver fatto imprigionare gli stessi Thor e Capitan America, conduce con Loki e le sue forze un attacco al Triskelion, sede degli Ultimates. Stark la tramortisce colpendola con una bottiglia di vetro, provocandole diverse ferite e mandandola in ospedale.

Ancora ricoverata in ospedale, viene poi uccisa da Occhio di Falco che, per vendicarsi della morte della sua famiglia, la va a cercare in ospedale (dove si trovava in terapia per le ferite riportate quando fu scoperto il suo doppio gioco) e le pianta una freccia in mezzo agli occhi dopo averla crocefissa alla parete con altri dardi.

Ultimate Comics: Avengers[modifica | modifica wikitesto]

Monica Chang, l'ex-moglie di Nick Fury, diventa la seconda Vedova Nera nei Vendicatori di Fury.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

La Vedova Nera compare anche nei due film a cartoni animati Ultimate Avengers e Ultimate Avengers 2, dove non appare come una spia doppiogiochista vista nel fumetto ma come una fidata collaboratrice di Nick Fury. Inoltre ha una relazione sentimentale con Capitan America.

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics