Ultima Underworld: The Stygian Abyss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ultima Underworld: The Stygian Abyss
videogioco
PiattaformaMS-DOS, PlayStation, Pocket PC
Data di pubblicazioneDOS:
Stati Uniti 27 marzo 1992
PlayStation:
Giappone 14 marzo 1997
Pocket PC:
Stati Uniti 29 maggio 2002
GenereAction RPG
SviluppoBlue Sky Productions
PubblicazioneOrigin Systems
IdeazionePaul Neurath, Doug Church
SerieUltima
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputTastiera, mouse
Motore graficoUnderworld engine
Supporto4 floppy disk, 1 CD-ROM
Seguito daUltima Underworld II: Labyrinth of Worlds

Ultima Underworld: The Stygian Abyss è un videogioco di ruolo con visuale in prima persona sviluppato da Blue Sky Productions (successivamente Looking Glass Studios) e pubblicato da Origin Systems. È stato pubblicato nel marzo 1992 per sistemi MS-DOS, e in seguito è stato convertito per PlayStation (1997, solo in Giappone) e Pocket PC (2002).

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Ultima Underworld è ambientato nel mondo fantasy della serie Ultima, e si colloca all'interno del Great Stygian Abyss, un vasto mondo sotterraneo che è il resto di una antica civiltà. Il giocatore assume il ruolo di Avatar con il compito di trovare la figlia rapita del conte.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Ultima Underworld ricevette una ottima critica internazionale con vendite di circa 500,000 copie. Influenzò case di sviluppo come Bethesda Softworks e Valve Corporation, fu ispirazione di giochi come Deus Ex e BioShock.[senza fonte] Il gioco ebbe un seguito: Ultima Underworld II: Labyrinth of Worlds.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi