Tutti i padri di Maria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tutti i padri di Maria
Tutti i padri di Maria (2010).jpg
Il cast principale in una scena della miniserie
PaeseItalia
Anno2010
Formatominiserie TV
Generecommedia
Puntate2
Durata180 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
RegiaLuca Manfredi
SoggettoLuca Manfredi, Massimo Melloni
SceneggiaturaLuca Manfredi, Marina Garroni
Interpreti e personaggi
FotografiaRoberto Benvenuti
MontaggioCarlo Fontana
MusichePasquale Filastò
CostumiPatrizia Baiocchi
Effetti specialiPierfrancesco Fiorenza, Elisa Tiziani
Casa di produzioneGrundy Italia
Prima visione
Dal21 novembre 2010
Al23 novembre 2010
Rete televisivaRai 1

Tutti i padri di Maria è una miniserie televisiva in due puntate trasmessa su Rai 1 il 21 e il 23 novembre 2010 in prima serata.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una mattina, nella casa che condividono Franco, un carabiniere in pensione, e Tino, un violinista, viene recapitata una bambina di neppure un anno. A fianco a lei vi è un bigliettino con su scritto «Ciao nonno, io sono Maria!». Inizia così da parte di Franco una spasmodica ricerca di chi possa essere il padre di Maria; tra gli indiziati vi sono suo figlio Fausto, sposato con Luisa (una donna che non può avere figli) e impegnato in varie avventure extraconiugali, e Renato, il figlio omosessuale di Tino. Dopo che gli assistenti sociali tolgono Maria ai due anziani, viene data in affido a una ricca coppia molto antipatica. Un giorno la bimba viene rapita da Eva, la loro domestica bulgara che un tempo lavorava nella casa di Franco e Tino; dopo il rapimento si scoprirà che Maria è la figlia di Cosimo un altro inquilino dell'appartamento avuto dalla relazione con Eva, che quando lavorava lì chiamava Franco nonno.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata girata a Trieste e a Buenos Aires.

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

La prima puntata, trasmessa il 21 novembre 2010, è stata vista da 6.318.000 spettatori, con uno share del 23,99%.[1]

La seconda puntata, in onda il 23 novembre è stata seguita da 6.369.000 telespettatori, pari al 21,61% di share[2]

La miniserie viene replicata il 9 luglio 2016, in occasione degli ottant' anni di Lino Banfi in prima serata su Rai 1 con le due puntate unite. Tale replica viene vista da 1.825.000 telespettatori, con il 13.11% di share.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tutti i padri di Maria, riassunto della puntata di ieri, su passionetv.com, Passione.tv, 22-11-2010. URL consultato il 22-11-2010.
  2. ^ Ascolti tv 23 novembre 2010: vince Banfi, Ballarò sfiora i 5 mln, X Factor 4 al 12%, su televisionando.it, 24-11-2010. URL consultato il 24-11-2010..
  3. ^ TV | SABATO 9 LUGLIO 2016. TUTTI I PADRI DI MARIA AL 13.11%, CANALE 5 AL 10.72%

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione