Tutti contro tutti (Giorgio Canali & Rossofuoco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tutti contro tutti
ArtistaGiorgio Canali, & Rossofuoco
Tipo albumStudio
Pubblicazione2007
Durata44:54
Dischi1
Tracce10
GenereIndie rock
EtichettaLa Tempesta Dischi/Universal
Giorgio Canali - cronologia

Tutti contro tutti è il terzo album in studio del cantante e chitarrista Giorgio Canali insieme ai Rossofuoco. L'album è stato pubblicato nel 2007 da La Tempesta Dischi[1].

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album è dedicato a Federico Aldrovandi.[2]

Il titolo sgombra immediatamente il campo da ogni dubbio: è l'aggressività ad essere privilegiata.

La brillante Alealè (autocitazione di una precedente traccia in francese del primo album Coule la vie), reca una spietata e lucidissima descrizione sociologica di una modernità odiosa e xenofoba, ossessionata dal sesso e ben felice di perdere la propria libertà a favore di una presunta sicurezza: "la libertà futura è un pompino in tv senza censura; e stazioni e parchi liberi d'albanesi arabi o simili, accade che la libertà è partecipazione agli utili", "e tutto questo controllare - dicono - è per la tua tranquillità". Swiss hyde è un'istantanea altrettanto nitida della follia imperante, eletta classe dirigente: sono i "soliti fascisti revisionati" e le loro innumerevoli (e spesso irriconoscibili) derivazioni a detenere il potere politico, economico e mediatico. Il testo, provocatoriamente e schiettamente punk, è anche liberatorio: "ah i soliti idioti, i pidusti liftati, le nuovissime avventure del governo, le lacrime sul piccolo schermo. Le preghiere alla radio, fratelli d'Italia sul podio, ma quando arriva quest'epifania che se li porta tutti via? E vaffanculo il buonsenso, qui comincia la festa e ascolti quella voce che ti urla: 'Uccidi! Uccidi!' nella testa!".

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Verità, la verità
  2. Falso bolero
  3. Alealè (Coule la vie) - (Canali)
  4. Piccoli mostri crescono
  5. Non dormi
  6. Swiss Hyde
  7. Canzone della tolleranza e dell'amore universale
  8. Settembre, aspettando (Septembre, en attendant) - (Bertrand Cantat - Frédéric Vidalenc)
  9. Comequandofuoripiove
  10. Il ballo della tosse

Tutte le tracce composte da Giorgio Canali e Rossofuoco, tranne ove indicato.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Federico Guglielmi, Rock (in) italiano: 50 album fondamentali (2001-2010), in Mucchio Extra, Stemax Coop, #37 primavera 2012.
  2. ^ treallegriragazzimorti.it - Giorgio Canali e Rossofuoco, Tutti contro tutti[collegamento interrotto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock