La Tempesta Dischi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Tempesta Dischi
Stato Italia Italia
Fondazione 2000
Fondata da Enrico Molteni
Sede principale Valvasone (PN)
Settore Musicale
Prodotti rock, indipendente
Sito web

La Tempesta Dischi è un'etichetta discografica indipendente di Pordenone fondata nel 2000 da Enrico Molteni, bassista dei Tre allegri ragazzi morti. Nel 2010 l'etichetta ha vinto il Premio FIMI del MEI.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sin dalla nascita si caratterizza come un riferimento per la scena musicale indipendente italiana, considerata un collettivo di artisti più che un'etichetta discografica.[1] La denominazione collettivo artisti sta a significare che gli artisti sono proprietari della loro musica.[2]

« La Tempesta Dischi nasce nel 2000 per promuovere la miglior musica italiana. Dopo La Tempesta niente sarà uguale. »
(Enrico Molteni)

L'etichetta è stata creata dai Tre allegri ragazzi morti per pubblicare i loro lavori, ma nel 2004 comincia a pubblicare i lavori di altri artisti con l'album Giorgio Canali & Rossofuoco di Giorgio Canali & Rossofuoco, su proposta proprio di Canali.[3] Da allora ha cominciato a pubblicare i lavori di altri artisti.

La Tempesta ha all'attivo più di 60 produzioni,[4] diverse delle quali premiate dalla critica italiana come Canzoni da spiaggia deturpata de Le luci della centrale elettrica (Targa Tenco 2008 per la "migliore opera prima"[5][6]) e A sangue freddo de il Teatro degli Orrori (Premio Italiano per la Musica Indipendente per il "miglior album" al MEI 2010[7]).

Nel corso dell'edizione 2010 del MEI (Meeting Etichette Indipendenti) La Tempesta Dischi viene insignita del PIMI per la migliore etichetta.[7]

Nel settembre 2010 è stato diramato un comunicato stampa che annuncia la nascita di La Tempesta International, progetto volto ad esportare all'estero la musica italiana indipendente. La prima uscita del progetto International è The Box, cofanetto dei veneti One Dimensional Man pubblicato il 12 ottobre a cura del musicista e produttore Giulio Favero.[8]

Concerti organizzati[modifica | modifica wikitesto]

Giorgio Canali a La Tempesta Gemella, 24 giugno 2012, Roma.

Periodicamente l'etichetta organizza un concerto con lo scopo di promuovere gli artisti con i quali collabora; finora i concerti proposti con questa finalità sono stati:

Artisti[modifica | modifica wikitesto]

Numerosi artisti collaborano con La Tempesta:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]