Tricotecene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Struttura chimica dei tricoteceni

I tricoteceni sono un gruppo di micotossine sesquiterpeniche, prodotte da diversi generi di funghi, tra i quali Fusarium, Cephalosporium, Myrothecium, Trichoderma, Trichothecium, Verticimonosporium e Stachybotrys.

A questo gruppo appartengono oltre 200 tossine, delle quali 50 sono prodotte dai funghi del genere Fusarium.

Importanti tricoteceni dal punto di vista tossicologico sono il deossinivalenolo (DON), il diacetossiscirpenolo (DAS), il nivalenolo e la tossina T-2 (T-2), molto affini dal punto di vista chimico, in quanto presentano tutte un nucleo sesquiterpenico, con un anello 12,13-epossi-tricotec-9-ene tetraciclico.

Tossicità[modifica | modifica sorgente]

Questo gruppo di micotossine strutturalmente affini ha un forte impatto sulla salute degli animali e dell'uomo. I tricoteceni sono potenti inibitori della sintesi proteica. L'azione inibitrice si esplica attraverso una interazione con componenti dei ribosomi. La sintesi proteica è una funzione essenziale in tutti i tessuti, pertanto i tessuti in cui le cellule sono attivamente in divisione e in rapida crescita sono molto sensibili a queste tossine.