Tracey Adams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tracey Adams
Tracey Adams
Dati biografici
Nome Deborah Blaisdell
Data di nascita 6 giugno 1958 (57 anni)[1]
Luogo di nascita Severna Park[1]
Stati Uniti Stati Uniti
Dati fisici
Altezza 173[1][2] cm
Peso 60[1] kg
Etnia caucasica[1][2]
Colore bianco
Occhi azzurri[2]
Capelli castani[1][2]
biondi[1]
Seno naturale no
Misure 94 - 66 - 91,4[1][2]
Dati professionali
Altri pseudonimi Debbie Blaisdell[1][2], Tracey Addams[1], Traci Adams[1][2], Tracy Adams[1][2], Tracy Roams
Specialità hard orale, anale, interraziale, orgia, lesbo[1]
Orientamento bisessuale[1]
Film girati * 396 da attrice
* 3 da regista (per IAFD, Novembre 2015)[1]
 

Tracey Adams, pseudonimo di Deborah Blaisdell (Severna Park, 6 giugno 1958), è un'attrice pornografica statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proviene da una famiglia estremamente cattolica. Dopo aver frequentato un community college vicino Baltimora la Adams era divenuta una disc jockey per diverse radio. Trasferitasi sulla costa dell'Oceano Pacifico nel 1981, frequentò diversi corsi per conduttrice radiofonica e continuò a lavorare per stazioni californiane, compresa quella della Università della California di San Diego.[3]

Non riuscendo a sfondare nel mondo delle radio ed essendo in difficoltà a pagare la retta al Musician's Institute di Hollywood, iniziò a posare nuda su diverse riviste e interpretò parti in topless per film di serie B come Lost Empire del 1983. Nel 1985 entrò nel cinema pornografico propriamente detto, nel film Make My Night, in cui apparve sulla copertina.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La Adams prese parte a film pornografici fino al 1999. Le pellicole furono complessivamente più di 200, a cui presero parte molti dei più famosi interpreti dell'epoca.

Il regista John Stagliano ha dichiarato che l'ispirazione per la sua serie Buttman gli venne da una scena con le natiche della Adams. La Adams guadagnò un AVN Award nel 1990 come migliore scena di spogliarello nel film di Stagliano Adventures Of Buttman[4]. Importanti attrici come Tori Welles e Porsche Lynn girarono le loro prime scene di lesbismo con la Adams.

La Adams era nota per la sua intelligenza e la capacità di interpretare con convinzione ruoli diversi. Adam Film World scrisse su di lei nel 1987, che poteva "maneggiare personaggi come poche altre attrici: convince nel ruolo di donna di cultura, può interpretare una scrittrice famosa (Lust on the Orient Express), una ragazza dell'alta società (Sins of the Wealthy 2), una principessa indiana (Soft, Warm Rain) come la madre di un ragazzo del college (2002: A Sex Odyssey) e una prostituta (Jacqueline)."[3]

La Adams alla fine degli anni ottanta tentò di lasciare il mondo dell'hard per tentare la fortuna nell'ambito dei film di serie B non pornografici ma "R-rated" (in Italia "da bollino giallo"). La nuova carriera però non decollò mai e lei tornò ben presto ad interpretare film pornografici, dove godeva di un'immagine consolidata.[5]

Nel 1991, il Los Angeles Times le dedicò un articolo. "Anche se è di mente aperta, la Adams è tutt'altro che la spregiudicata atleta del sesso che i suoi fans amano immaginare. Si preoccupa per il crimine e la sovrappopolazione e beve due vodka medicinally ogni notte per dormire. Ha adottato a distanza due bambini del terzo mondo. Il bungalow che ha affittato a West Los Angeles potrebbe essere la casa di una qualsiasi impiegata di medio livello, ansiosa, che segue i programmi della PBS, a parte la collezione dei suoi film pornografici, nascosta dietro un'asse di legno e posta sullo scaffale più in alto di una stanza secondaria"[3][6]

La Adams fa parte dell'AVN Hall of Fame.[7]

Vita privata dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

La Adams ha smesso di interpretare film con regolarità dal 1992,[5] anche se ha continuato ad apparire in ruoli marginali fino al 1999. Ha avuto per un certo tempo una relazione con le colleghe Amber Lynn e Ona Zee; con la Lynn è apparsa negli anni '80 in spettacoli di spogliarello in Canada. Dopo aver chiuso col porno, ha continuato a studiare a Los Angeles. Ha concluso il corso di cinema e televisione alla UCLA e ha seguito corsi di improvvisazione teatrale presso la The Groundlings School of Improvisation e The Improv.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1990 - AVN Awards
    • Best Tease Performance per The Adventures of Buttman[4]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Da attrice[modifica | modifica wikitesto]

Da regista[modifica | modifica wikitesto]

  • Too Hot To Handle (1990)
  • Aussie-Maid in America (1990)
  • Best of Alice Springs 2 (1991)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (EN) Tracey Adams, su IAFD. URL consultato il 10 novembre 2015.
  2. ^ a b c d e f g h (EN) Tracey Adams, su Adult Film Database. URL consultato il 10 novembre 2015.
  3. ^ a b c d (EN) Luke Ford, Tracey Adams, su LukeFord.com. (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2006).
  4. ^ a b (EN) 1990 winners, su avnawards.avn.com, AVN Media Network. (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2013).
  5. ^ a b Tracey Adams, Tracey Adams Porn Star DVD Movies and VHS Video Films at www.excaliburfilms.com
  6. ^ (EN) John Johnson, Demand Is Strong, but Police Crackdowns and a Saturated Market Spell Trouble for One of L.A.'s Biggest Businesses, in Los Angeles Times, Tribune Company, 17 febbraio 1991, p. 8. URL consultato il 10 novembre 2015 (archiviato il 30 gennaio 2009).
  7. ^ a b (EN) HALL OF FAME, su avnawards.avn.com, AVN Media Network. URL consultato il 9 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2009).
  8. ^ (EN) 1988 winners, su avnawards.avn.com, AVN Media Network. (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2013).
  9. ^ (EN) XRCO Hall of Fame, su DirtyBob.com. URL consultato il 10 novembre 2015 (archiviato il 5 dicembre 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN78785465 · BNF: (FRcb13970923q (data)