Tons of Sobs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tons of Sobs
ArtistaFree
Tipo albumStudio
Pubblicazionenovembre 1968
pubblicato nel Regno Unito
Durata37:50 (LP)
69:55 (CD del 2001)
Dischi1 / 1
Tracce10 / 18
GenereHard rock
Blues rock
EtichettaIsland Records (ILPS 9089)
ProduttoreGuy Stevens
RegistrazioneLondra al Morgan Studios, 1968
FormatiLP / CD
NotePer il mercato statunitense l'album fu pubblicato dalla A&M Records (SP 4198)
Free - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1969)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 4.5/5 stelle[1]
Sputnikmusic 4.5 (Superb)[2]
Storia della musica 7/10 stelle[3]
Dizionario del Pop-Rock 2/5 stelle[4]
24.000 dischi 3/5 stelle[5]
Piero Scaruffi 6.5/10 stelle[6]
Debaser 4/5 stelle[7]

Tons of Sobs è il primo album discografico in studio dei Free, pubblicato dalla casa discografica Island Records nel novembre del 1968.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Over the Green Hills Pt. 1 – 1:01 (Paul Rodgers)
  2. Worry – 3:25 (Paul Rodgers)
  3. Walk in My Shadow – 3:20 (Paul Rodgers)
  4. Wild Indian Woman – 3:19 (Paul Rodgers, Andy Fraser)
  5. Goin' Down Slow – 8:08 (James Burke Oden)
Lato B
  1. I'm a Mover – 2:49 (Paul Rodgers, Andy Fraser)
  2. The Hunter – 4:11 (Booker T. Jones, Carl Wells, Donald Duck Dunn, Al Jackson Jr., Steve Cropper)
  3. Moonshine – 5:01 (Paul Rodgers, Paul Kossoff)
  4. Sweet Tooth – 4:43 (Paul Rodgers)
  5. Over the Green Hills Pt. II – 1:53 (Paul Rodgers)
Edizione CD del 2001, pubblicato dalla Island Records (UICY-9130)
  1. Over the Green Hills (Pt. 1) – 0:49 (Paul Rodgers)
  2. Worry – 3:26 (Paul Rodgers)
  3. Walk in My Shadow – 3:29 (Paul Rodgers)
  4. Wild Indian Woman – 3:39 (Paul Rodgers, Andy Fraser)
  5. Goin' Down Slow – 8:20 (James B. Oden)
  6. I'm a Mover – 2:56 (Paul Rodgers, Andy Fraser)
  7. The Hunter – 4:13 (Booker T. Jones, Carl Wells, Donald Duck Dunn, Al Jackson Jr., Steve Cropper)
  8. Moonshine – 5:04 (Paul Rodgers, Paul Kossoff)
  9. Sweet Tooth – 4:54 (Paul Rodgers)
  10. Over the Green Hills (Pt. 2) – 1:58 (Paul Rodgers)
  11. I'm a Mover – 3:04 (Paul Rodgers, Andy Fraser) – Bonus Track - BBC Session
  12. Waitin' on You – 2:15 (B.B. King, Ferdinand Washington) – Bonus Track - BBC Session
  13. Guy Stevens Blues – 4:39 (Paul Rodgers, Andy Fraser, Simon Kirke, Paul Kossoff) – Bonus Track - Blues Jam
  14. Moonshine – 5:09 (Paul Rodgers, Paul Kossoff) – Bonus Track - Alternate Vocal
  15. Sweet Tooth – 4:53 (Paul Rodgers) – Bonus Track - Early Take & Alternative Lyrics
  16. Visions of Hell – 3:46 (Andy Fraser, Paul Rodgers) – Bonus Track - Unreleased Master Mix
  17. Woman by the Sea – 3:30 (Andy Fraser, Paul Rodgers) – Bonus Track - Alternative Version
  18. Over the Green Hills – 3:51 (Paul Rodgers) – Bonus Track - BBC Session
  • Brano bonus: I'm a Mover (BBC Session), prodotto da Bernie Andrews; ingegneri del suono: Alan Harris e Bob Conduct
  • Brano bonus: Waitin' on You (BBC Session), prodotto da Bernie Andrews; ingegnere del suono: Pete Ritzema
  • Brano bonus: Over the Green Hills (BBC Session), prodotto da Bernie Andrews; ingegneri del suono: Alan Harris e Bob Conduct

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicista aggiunto

Note aggiuntive

  • Guy Stevens - produttore
  • Registrato al Morgan Studios di Londra, Inghilterra
  • Andrew Johns - ingegnere delle registrazioni
  • Mike Sida - fotografia coperina frontale album
  • Richard Bennett Zeff - fotografie interne copertina album[8]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Album
Anno Classifica Posizione
raggiunta
1969 Billboard 200 Stati Uniti 197[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Dave Thompson, Tons of Sobs, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 6 giugno 2016.
  2. ^ [1]
  3. ^ [2]
  4. ^ da Dizionario del Pop-Rock di Enzo Gentile & Alberto Tonti, Ed. Baldini & Castoldi, pagina 381
  5. ^ da 24.000 dischi di Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, Zelig Editore, pagina 347
  6. ^ [3]
  7. ^ [4]
  8. ^ Note di copertina di Tons of Sobs, [[Free]], Island Records, ILPS 9089, 1968.
  9. ^ [5]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Tons of Sobs at Amazon
  • (EN) Tons of Sobs, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 6 giugno 2016. (LP - Titoli autori e durata brani - Musicisti - Produttore - Varie)
  • (EN) Tons of Sobs, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 6 giugno 2016. (CD con bonus - Titoli e durata brani - Musicisti - Produttore - Varie)
  • (EN) Free Album, su softshoe-slim.com. URL consultato il 6 giugno 2016. (Info - Pubblicazione LP: novembre 1968)
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock